Viaggio Australia e Polinesia

22 giorni / 21 notti

Viaggio Australia e Polinesia in self drive con auto a noleggio

da € 3480

CREA IL TUO VIAGGIO TROVA AGENZIA
https://www.goaustralia.it?p=31236
per informazioni: Go Australia S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
Tel. 071 2089301 - [email protected]

Viaggio Australia e Polinesia in self drive con auto a noleggio

Un  viaggio Australia e Polinesia è la combinazione perfetta per unire scoperta e avventura con il più bel mare e relax. In questo programma proponiamo un itinerario molto breve e semplice in Australia, che tocca alcuni “must see” della parte Meridionale. Abbiamo previsto l’auto a noleggio per un self drive circolare che da Melbourne, passa per Phillip Island e poi per la Great Ocean Road. Sydney invece è ideale da girare con i mezzi pubblici: primi tra tutti i traghetti della baia! In  Australia ci sono ovviamente anche molte altre attrazioni, troverete un’ampissima gamma di proposte a questa pagina.

L’auto a noleggio è il modo migliore per sentirsi liberi di gestire le tempistiche in autonomia, e andare dove vi porta il momento. Ma questo non vale solo per l’Australia, vale anche per la Polinesia: infatti abbiamo previsto il noleggio auto anche a Moorea. Quest’isola è la più vicina a Tahiti (dove attera il volo intercontinentale) e l’unica raggiungibile in traghetto da Papeete (la capitale).

Moorea ha davvero tantissimo da offrire, e si presta particolarmente ad un viaggio dove poter mescolare giornate di “esplorazione” a giornate di relax.  Per la sua conformazione particolare con le tre punte verso nord, presenta due bellissime baie: la baia di Cook e la baia di Opunohu. Dalle due grandi baie si aprono valli che si inoltrano nell’entroterra, incontrandosi a sud nel Massiccio costiero del Mont Rotui. Questa zona è disseminata di numerosi “marae” (templi tradizionali) e antiche abitazioni risalenti al XIII secolo. Moorea è famosa per i suoi punti panoramici, tra i più mozzafiato il belvedere di Toatea e la “Montagna Magica”, a quota 209 metri.

Sull’isola troverete anche un Ranch, con la possibilità di fare delle meravigliose passeggiate a cavallo.

Un’esperienza da non perdere è una visita alla distilleria dell’isola, dove potrete assaggiare il fortissimo “punch di Tahiti”. Per i palati golosi e alla ricerca di sapori esotici raccomandiamo “Le Jarden Tropical de Moorea”. Qui potrete assaggiare marmellate e gelati, prodotti in tanti gusti originali come il NONI (gelso indiano), e l’URU (frutto dell’albero del pane). Insomma a Moorea è davvero impossibile annoiarsi, ma se volete semplicemente rilassarvi, allora consigliamo la spiaggia Temae, nei cui fondali bassi potrete praticare dell’eccellente snorkeling.

Sia in Australia che in Polinesia abbiamo proposto hotel semplici ed economici, con un occhio di riguardo al budget. Ovviamente, per chi se lo può permettere in entrambe le destinazioni ci sono hotel di ogni categoria e per ogni portafoglio.

Destinazioni toccate:

  • Melbourne
  • Phillip Island
  • Great Ocean Road
  • Sydney
  • Tahiti
  • Moorea
  • Auckland

1° giorno

Partenza dall’Italia

Partenza dall’Italia in prima mattina.

2° giorno

Arrivo a Melbourne

Arrivo all'aeroporto di Melbourne in serata e trasferimento libero all’hotel.

MELBOURNE:

Melbourne è una città splendida, ricca di parchi meravigliosi, palazzi antichi e modernissimi grattacieli, ma anche centri sportivi e stadi che sono diventati veri luogo di culto per gli appassionati australiani. Ha un fascino intellettuale, forse dovuto all’architettura vittoriana dei palazzi storici o alla passione per la musica ed i teatri, ma tutto questo si contrappone allo stile moderno delle ultime costruzioni, creando un simbolico e assai vivo contrasto tra il glorioso romantico passato e il moderno pragmatismo della città commerciale. Melbourne è definita a buon diritto la “città dei giardini”, non mancate di visitare il Botanic Garden e il Fitzroy Park, dove è stato interamente ricostruito il cottage natale del mitico Capitano Cook, importandone pezzo per pezzo nientemeno che dalla vecchia Inghilterra. Mai come in queste oasi verdi proverete la sensazione di tranquillità e rilassatezza che contraddistingue lo stile di vita australiano, dove la natura e le attività sportive sono parte integrante del patrimonio genetico di ognuno. Meta d’obbligo per lo shopping è Queens Victoria Market, un mercato aperto tutti i giorni con orari diversi. Le vie centrali per lo shopping classico sono Bourke, Elisabeth e Swanson Street, molto più care del mercato di Queens. Si consiglia anche la visita a St. Kilda, lungo l’omonima strada, cittadina di mare molto graziosa con negozi, passeggiate e ristorantini tipici. Piccola curiosità: a Melbourne venne aperta la prima pizzeria Australiana, la Toto’s Pizza, nel cuore del quartiere italiano. Se volete visitare i quartieri eleganti e la Montenapoleone locale, andate nel quartiere di Toorak, nella zona di Victoria Avenue, Albert Park e Chappel Street. Per la sera, consigliata la passeggiata lungo il fiume sino a raggiungere il casinò, anche per chi non ama il gioco. Vi è una sala dedicata ai giochi d’acqua e di luce, al ritmo di musiche new age, che possono incantare adulti e bambini per ore! Una escursione fondamentale è a Phillip Island, dove potrete vedere koala e soprattutto i graziosi pinguini che la sera rientrano ai nidi stremati dalle lunghe ricerche di cibo.

3° - 4° giorno

Melbourne

Giornate a disposizione

5° giorno

Melbourne – Phillip Island

Ritiro della vettura presso il deposito in città.
Noleggio auto Toyota Corolla o Similare.
Per il ritiro della vettura è richiesta la patente internazionale (da richiedere alla Motorizzazione o tramite agenzia Aci) da portare assieme alla patente originale e alla carta di credito (numeri in rilievo) .
Assicurazione standard inclusa.

Permessi necessari per attraversamento parchi: Nessuno.
Ricordarsi che nelle grandi città vi possono essere delle strade a pagamento (toll way)
N.B. Il costo degli ingressi ai parchi può variare senza preavviso. Eventuali visite/escursioni lungo il percorso non sono incluse (salvo diversa indicazione nel programma),e sono a discrezione del visitatore. Ricordarsi che nel periodo invernale australiano il sole tramonta tra le 17 e le 18.30 e quindi regolarsi di conseguenza per organizzare la giornata.
Ricordarsi che per gli australiani la maggior parte delle strade sono state costruite dagli italiani grazie alle multe pagate per eccesso di velocità.

Il programma di oggi:
Chilometri indicativi: 150
Da Melbourne arrivate in auto a San Remo, paradiso per la pesca e per i pellicani, e percorrete il ponte che vi condurrà a Philip Island. Ammirate koala e uccelli acquatici in libertà a Rhyll e osservate la buffa marcia dei pinguini minori al crepuscolo a Summerland Beach. Se siete appassionati di motori, non mancate di visitare il Phillips Island Grand Prix Circuit, dove si svolgono il gran premio australiano di motociclismo e la gara delle V8 Supercar 500. Sfrecciate a fianco della maggiore colonia di otarie d’Australia a Seal Rocks e ammirate migliaia di berte codacorta sulle scoscese scogliere di Capo Woolami. Trascorrete la notte nella zona di Cowes o nei dintorni del porto riparato di Rhyll.
VI consigliamo la visita al centro di conservazione di Cowes prima di spostarvi nella parte meridionale dell’isola per assistere alla famosa parata dei piccoli pinguini australiani!
Quando scende la sera inizia lo show a Summerland Beach: i piccoli pinguini escono infatti dall’acqua e attraversano la spiaggia per ritornare ai loro nidi. Si consiglia l'uso di indumenti caldi per la sera sulla spiaggia, quali maglioni o giacche.

6° giorno

Phillip Island - Port Campbell

Chilometri indicativi: 380
Oggi lasciate Phillip Island Attraversando la Mornington Peinsula, imbarcatevi sul traghetto che da Sorrento vi porterà a Quenscliff (non incluso) e da qui mettetevi in viaggio sulla Great Ocean Road attraverso la storia dei villaggi di pescatori, dei porti marittimi e delle attrazioni naturali di questo tratto di costa australiana. Universalmente famosa per i suoi panorami spettacolari, la Great Ocean Road si estende per oltre 240 chilometri, da Torquay fino ad Allansford, vicino a Warrnambool, ed è di fatto un'intera area che abbraccia non solo la costa, ma anche zone dell'immediato entroterra.
Dopo Apollo Bay, infatti, la strada si allontana dalla costa per passare attraverso il Parco Nazionale di Otway (20 Km, 20 min circa) all’interno del quale vi è il più antico faro d’Australia. In mezzo alle cime della foresta pluviale si snoda poi il Fly Tree Top Walk, un percorso di passerelle lungo 600 metri sospeso a 25 metri d’altezza e dotato di una postazione panoramica posta a 45 metri d’altezza che permette di ammirare dall’alto la lussureggiante natura del parco.
I 120 chilometri tra Moonlight Head e Port Fairy sono conosciuti con il nome di Shipwreck Coast (Costa dei Naufragi) poiché oltre 80 navi sono affondate in questo tratto di mare nei 40 anni tra la fine del XIX secolo l'inizio del XX. I resti di alcune di queste navi, tra cui la Loch Ard, sono esposti al Flagstaff Hill Maritime Museum di Warrnambool. La parte più fotografata della Great Ocean Road è quella facente parte del Port Campbell National Park, dove le alte scogliere rocciose dominano le impetuose acque. Tra le varie attrazioni, assolutamente da non perdere i faraglioni dei “Dodici Apostoli”, il “London Bridge” e “The Grotto”.

7° giorno

Port Campbell - Melbourne

Chilometri indicativi: 230
Concludete la visita della zona e rientrate a Melbourne passando per la strada interna più veloce.

8° giorno

Melbourne - Sydney

Riconsegna dell'auto presso il deposito in aeroporto e volo per Sydney. Arrivo e trasferimento libero in hotel.

SYDNEY:

Sydney è una delle icone d’Australia, luminosa e vitale, offre bellezze naturali incomparabili, come la sua baia e le moltissime spiagge come Mainly o Bondy, zone storiche e centri commerciali, teatri, spettacoli culturali di ogni tipo ed uno splendido giardino botanico. Per conoscere Sydney si parte dalla famosa Opera House, passeggiando lungo la baia sino a raggiungere il giardino botanico, maestoso e rilassante. Si prosegue sino al Circular Quay, dove con un traghetto si raggiungono l’acquario sottomarino di Darling Harbour (vedrete mante gigantesche che ondeggiano sul vostro capo) od il Taronga Zoo, dove è possibile osservare tutte le specie animali più insolite che abitano la grande isola-continente Australia. Altra area di grande bellezza e vitalità è la zona storica dei Rocks, un tempo magazzini coloniali inglesi ed oggi ristrutturati e trasformati in zona di attrazione e svago: giocolieri, musicisti e artisti da strada allietano i passanti. Per il pranzo consigliamo il Fish Market a Darling Harbour, dove potrete scegliere il trancio di pesce che preferite e vederlo cucinare sotto i vostri occhi. Per la cena invece consigliamo ottimi manicaretti a base di pesce presso il Waterfront Restaurant dei Rocks, con baia illuminata come scenario, veramente mozzafiato. Ottimo ristorante per il pesce è anche Doyle's a Watson Bay, uno dei più antichi di Sydney. Ultima chicca un bel volo panoramico in idrovolante sulla città oppure, ultimo brivido, una passeggiata sulle arcate del Sydney Harbour Bridge. Desiderate fare una visita di Sydney veramente divertente? Visita Sydney in bicicletta! http://www.bonzabiketours.com/sydney/home.php Volete vivere una giornata da surfista sulla mitica Bondi beach? Visitate il sito let’s go surfing (http://www.letsgosurfing.com.au/)

9° - 10° giorno

Sydney

Giornate a disposizione per visitare la città in autonomia.

11° giorno

Partenza da Sydney

Trasferimento libero in aeroporto e partenza per la Polinesia.

12° giorno

Arrivo a Papeete

Arrivo a Papeete in serata. Accoglienza e assistenza in aeroporto e trasferimento in shuttle bus in hotel.

PAPEETE:

Papeete, la capitale, si trova sulla costa nord-occidentale ed è il cuore economico e politico dell’isola. Papeete è il luogo di arrivo di tutti i turisti che visitano la Polinesia: essa, infatti, può vantare l'aeroporto internazionale di TAHITI-FAA'A e il porto autonomo. Da vedere a Papeete è sicuramente il mercato, che è il cuore vivo e autentico della città: aperto tutti i giorni offre prodotti tipici dell’artigianato polinesiano.

13° giorno

Papeete – Moorea

Trasferimento in shuttle bus al porto e traghetto per Moorea (incluso) (durata 45 minuti circa).
All’arrivo noleggio auto presso il deposito vicino al molo.
Peugeot 108 & similare
Include: 1 guidatore, kilometri illimitati, assicurazione standard Collision Damage Waiver (CDW) con franchigia.
Non include: benzina, multe, danni causati alla vettura esclusa la franchigia.

MOOREA

L’isola di Moorea è un’isola della Polinesia Francese nell’ arcipelago delle isole della Società, si trova a circa 17 km a ovest di Tahiti, separata da quest’ultima dal cosiddetto "Mare della Luna".
Moorea è un’isola di origine vulcanica con bellissime montagne dalle forme molto particolari e bizzarre, la sua cima più alta è il monte Tohivea che ha un'altezza di 1.207 metri. Tra le montagne più belle troviamo il monte Mouaputa (830 metri), con il suo caratteristico foro, il monte Rotui (899 metri), che divide le due baie dell'isola, e il monte Mouaroa (880 metri), che è forse la montagna più bella.
L'isola è di forma triangolare e presenta due insenature lungo la sua costa settentrionale, la baia di Cook e la baia di Opunhou; da vedere assolutamente il panorama che si ha delle due baie e delle montagne dell'isola dal Belvedere. Lungo la strada che porta a questo punto panoramico si trovano anche alcuni antichi templi polinesiani (marae), i più grandi dei quali sono il Marae Titiroa e il Marae Afareaito.
La spiaggia più bella è quella di Temae, che si trova nella parte nord-orientale dell'isola e si estende dall'hotel Sofitel Ia Ora fino all'aeroporto, è una spiaggia di corallo bianco con una bella laguna turchese e da cui si hanno vedute spettacolari su Tahiti. Altre spiagge più piccole si trovano lungo la punta nord-occidentale, la punta Hauru, e nei due motu che la fronteggiano, Motu Tiahura e Motu Fareone.
Il centro principale dell’isola è il villaggio di Afareaitu, che si trova lungo la costa orientale, quella che guarda Tahiti.

14° - 17° giorno

Moorea

Giornate a disposizione con auto a noleggio.

18° giorno

Moorea – Papeete

Rilascio della vettura a noleggio al porto entro l’ora in cui l’avete ritirata.
Traghetto per Papeete. Trasferimento in shuttle bus in hotel.

19° giorno

Partenza dalla Polinesia

Di prima mattina trasferimento in shuttle bus in aeroporto e partenza dalla Polinesia

20° giorno

Arrivo ad Auckland

Arrivo all'aeroporto di Auckland e trasferimento libero in hotel.
Resto della giornata a disposizione per visitare la città in autonomia.

AUCKLAND

Auckland viene giustamente definita la “città delle vele” per il numero sorprendente di barche che è possibile ammirare nella baia, praticamente a qualsiasi ora del giorno. Il cuore della città è Queen Street, bella e sobria via principale, lungo la quale i negozi di abbigliamento elegante si alternano a quelli di articoli sportivi, alle banche ed uffici cambio, ai teatri e ai ristoranti.
Assolutamente da non perdere è una visita alla Sky Tower, all’angolo tra Victoria e Federal Street. Con 328mt d’altezza è l’edificio più alto dell’emisfero Sud; all’interno vi sono ristoranti e bar, un albergo e il casinò, ma la maggiore atttrazione è sicuramente la spettacolare vista di Auckland e della baia che si gode dalla sommità.
Altro luogo di un certo interesse è Mt. Eden, uno dei numerosi vulcani della città, da cui si gode una spettacolare vista di Auckland dall’alto, con la baia di sfondo. E’ inoltre un ottimo punto per rendersi conto del numero incredibile di coni vlucanici ormai inattivi che caratterizzano la Nuova Zelanda e di come queste colline venissero utilizzate dai Maori per costruire villaggi protetti da palizzate, quasi inespugnabili per gli europei, con coltivazioni a terrazze e buche di storaggio.
Da quando l’America’s Cup è stata ospitata ad Auckland anche la zona dei docks ha subito un cambiamento strepitoso ed è chiamata ora “The Viaduct”. Tale zona si è trasformata in area pedonale con ristorantini e bar veramente graziosi, assolutamente da non mancare. Per gli appassionati dello shopping, è d’obbligo una visita al Victoria Park Market, aperto anche nei fine settimana. Offre negozi e bancarelle di ogni tipo, dai manufatti in pelle di pecora all’abbigliamento in generale, a ninnoli in osso e giada intagliata.

21° giorno

Partenza da Auckland

Trasferimento libero in aeroporto e partenza dalla Nuova Zelanda.

22° giorno

Arrivo in Italia

Arrivo in Italia

Quote per persona, a partire da:

PartenzaDoppia
Dal 1 Maggio 2021 al 31 Marzo 2022€ 3.480

Note

PARTENZE dall’Italia:

  • da Roma, Milano, Bologna, Venezia.
  • Altri aeroporti su richiesta.

 

HOTEL PREVISTI:

  • Melbourne:

Pernottamento in Guest Room presso l’hotel Travelodge Southbank – 3* Superior

Offerta applicata stai 3 paghi 2!

 

  • Phillip Island (Cowes):

Pernottamento in Queen Room presso il Kaloha Holiday Resort – 3* Superior

 

  • Port Campbell (Great Ocean Road):

Pernottamento in Deluxe King Spa Room Room presso l’hotel Best Western Great Ocean Road Motor Inn – 3* Superior

 

  • Syedney:

Pernottamento in Guest Room presso l’hotel Travelodge Hotel Sydney – 3* Superior

 

  • Tahiti:

Pernottamento in Deluxe Room presso l’hotel Tahiti Nui – 3*

 

HOTEL TAHITI NUI – TOURIST (***):
La posizione centrale è non lontana dall’aeroporto da cui dista solo 5 km fa di questo hotel  un’ottima soluzione per vivere la città nelle sue principali attrattive. Il lungomare e il porto sono raggiungibili a piedi in pochi minuti.
Hotel dal gusto puramente moderno offre uno standard internazionale ad un ottimo rapporto qualità/prezzo.
Dispone di 91 camere di cui 50 suites tutte dotate dei più moderni confort.
A disposizione della clientela un ristorante Le Velvet che propone sofisticati piatti di cucina francese, un bar Le Chocco Latte Lounge bar dal gusto ricercato ma giustamente “rilassato” e di “qualità” punto di riferimento ad ogni ora per gli abitanti della capitale.
Completano l’offerta una spa completamente attrezzata e un bar a bordo piscina.

 

  • Moorea:

Pernottamento in Beach Bungalow (con kitchenette) presso l’hotel Les Tipaniers – 2*

Colazione inclusa

Supplemento per pernottamento in Vanilla Bungalow (con aria condizionata e kitchenette) € 70 per persona

Supplemento per mezza pensione € 280 per persona

Omaggio luna di miele: ricevete un cocktail per persona e decorazione floreale in camera!

 

LES TIPANIERS – TOURIST (***):
Les Tipaniers è un piccolo hotel formato da semplici bungalow in stile polinesiano, dotati di veranda privata, accanto ad una pittoresca spiaggia sulla costa occidentale di Moorea.
Tutti i bungalow prefabbricati con tetto in paglia tradizionale sono immersi in rigogliosi giardini ed alcuni sono anche dotati di cucina.
Servizi in camera: bagno privato con doccia, ventilatore a pale, telefono, frigorifero, cassetta di sicurezza (no TV).
Servizi hotel: il ristorante sulla spiaggia offre colazione, pranzo e cena mentre il Garden Restaurant è aperto solo per cena.
L’hotel mette gratuitamente a disposizione degli ospiti canoe e biciclette.

 

  • Auckland:

Pernottamento in Standard Studio (1 Kingbed) presso il President Hotel – 3*

 

CONDIZIONI DI INGRESSO IN POLINESIA FRANCESE

A partire dal 9 giugno 2021, l’ingresso in Polinesia francese per motivi di turismo è permesso solo a viaggiatori con  piano vaccinale completato.

  • 14 giorni dall’ultima iniezione di vaccini COVID-19 approvati dall’Agenzia europea per i medicinali quali “PFIZER”, “MODERNA” e “ASTRA ZENECA”,
  • 28 giorni dall’ultima iniezione di vaccini COVID-19 “JANSSEN (JOHNSON & JOHNSON)”.

PROCEDURE OBBLIGATORIE PER ENTRARE IN POLINESIA FRANCESE

Informazioni sul protocollo sanitario:

– Tutti i viaggiatori sono tenuti a compilare un modulo per la registrazione sanitaria disponibile sul sito www.etis.pf. La domanda ETIS va effettuata da 30 giorni prima fino a 6 giorni prima del volo per la Polinesia francese, da esibire obbligatoriamente all’imbarco.

– Tutti i passeggeri devono effettuare un test RT-PCR entro massimo 72 ore dalla partenza .

– Tutti i passeggeri dovranno compilare e firmare una dichiarazione sull’onore [Autocertificazione] di rispettare le regole relative all’ingresso sul territorio. (in allegato)

– Tutti i viaggiatori una volta nel territorio polinesiano, devono seguire il protocollo sanitario messo in atto dal Paese. Qualunque sia lo stato di salute del passeggero: all’arrivo all’aeroporto a Tahiti (giorno 0) è obbligatorio sottoporsi a test antigenico rapido RT-PCR. I viaggiatori risultati positivi all’arrivo a Tahiti Faaa saranno soggetti a una quarantena obbligatoria di 10 giorni.

DOCUMENTI DA ESIBIRE AL BANCO CHECK-IN

–    La ricevuta ETIS

–    La dichiarazione sull’onore [Autocertificazione] di rispettare le regole relative all’ingresso nel territorio

–    Un test RT-PCR eseguito entro 72 ore

–    Un’autorizzazione al viaggio (AVE) per chi è in transito per Vancouver o (ESTA) per chi è in transito per Los Angeles.

Per approfondimenti e informazioni aggiornate consultare: https://tahititourisme.org/en-us/covid-19/


La quota comprende

  • Tutti i voli in classe economica
  • Tutti i pernottamenti negli hotel indicati
  • Noleggi auto come da programma
  • I  trasferimenti in condivisione  in Polinesia & l’assistenza in aeroporto a Tahiti
  • Trattamento come indicato nel programma (colazione inclusa a Moorea)
  • Visto elettronico per l’Australia (gratuito se di nostra emissione solo per i cittadini italiani)

La quota non comprende

  • Assicurazione annullamento viaggio
  • I pasti ove non esplicitamente menzionati, le bevande, le mance, gli extra di carattere personale, eccedenza bagaglio
  • Le escursioni facoltative e tutto ciò non evidenziato nella voce “la quota comprende”
  • Tassa di soggiorno in Polinesia da pagarsi in loco e pari ad euro 1,26 al giorno ed 1,68 euro al giorno per soggiorno
  • ESTA o Visto di Ingresso per gli Stati Uniti o ETA o Visto di Ingresso per il Canada
  • Tasse Aeroportuali € 470
  • Quota d’iscrizione € 95
nozze in Polinesia

I primi insediamenti sul territorio polinesiano risalgono al 500 d.C., ad opera di una popolazione sconosciuta e scomparsa prima dell’arrivo della seconda popolazione, giunta nel XII secolo. La Polinesia Francese, chiamata Possedimenti dell’Oceania fino al 1958, diviene territorio annesso alla Francia nel corso del XIX.

Polinesia

La Polinesia Francese è formata da 118 tra isole di origine vulcanica ed atolli, suddivise in 5 arcipelaghi: le Isole Australi, le Isole della Società, che comprendono le isole più grandi, più sviluppate e maggiormente note, le Isole Tuamotu, le Isole Gambier e le Isole Marchesi. L’area in cui si trova le Polinesia Francese è […]

L’economia è sostenuta principalmente dall’esportazione di copra, dalla pesca, dal turismo e dagli aiuti finanziari provenienti dalla Francia. Le strutture turistiche sono diffuse in tutto l’arcipelago, con una concentrazione maggiore sulle isole più note come Bora Bora e Tahiti. Un’attività molto sviluppata in Polinesia Francese è la perlicoltura, la coltivazione di perle bianche importate dal […]

La religione è principalmente cristiana, con un 54% di fedeli protestanti e un 30% di fedeli cattolici. Il restante 16% della popolazione si suddivide tra i credi mormone, avventista del settimo giorno, buddhista, confuciana o altre religioni minori.

La cultura tradizionale è stata fortemente aggredita dai missionari che, per introdurre la religione cattolica, hanno distrutto i templi e le sculture e proibito i tatuaggi e le danze tipiche, perché considerate troppo erotiche. Nonostante questo alcune tradizioni sono riuscite a sopravvivere e sono ancora oggi praticate. La vita quotidiana in Polinesia è serena e […]

Polinesia low cost

Nella tradizione polinesiana le danze accompagnavano ogni momento della vita quotidiana della società. Le tipiche danze e musiche polinesiane, a ritmo di tamburi, sono diffuse e note in tutto il mondo. Gli strumenti tipici utilizzati per la musica tradizionale sono il pahu, il toere e il vivo, mentre la chitarra e l’ukulele sono stati introdotti […]

polinesia

FILM Tabù, 1931    Gli ammutinati del Bounty, 1962   Hurricane, 1979   Fratello Mare, 1975    L’Isola delle coppie, 2008

Gli ingredienti principali della cucina polinesiana sono le banane, i fafa, il mango, il pollo e l’immancabile pesce. La tradizione culinaria locale è il risultato dell’incontro tra la tradizione francese, quella cinese e quella italiana. Il pesce viene spesso servito crudo, come il tonno che viene accompagnato da verdure e spezie. Il po’e è il […]

Polizia: 17 Ambulanza: 15 Vigili del fuoco: 18   La rappresentanza italiana competente per il Regno di Tonga è il Consolato Onorario in Nuova Caledonia: Consolato Onorario a Noumea 17, rue du Docteur Tiburzio – B.P. 8177 – 98807 Nouméa Tel: +68 7274282 Fax: +68 7287373

Per entrare in Polinesia Francese è sufficiente essere in possesso della carta d’identità. Se l’ingresso avviene mediante transito negli Stati Uniti, è necessario un passaporto a lettura ottica emesso o rinnovato prima del 26 ottobre 2005, un passaporto a lettura ottica con fotografia digitalizzata emesso dopo il 26 ottobre 2005 o un passaporto con chip […]

Sicurezza Il territorio può essere considerato una zona sicura, a meno di alcune rare zone. In particolare è consigliabile evitare alcuni quartieri di Papeete dopo il tramonto, mentre la zona militare “Cadran de ANAA” e l’isola di Mangareva sono visitabili esclusivamente con appositi permessi. Vanno in ogni caso osservate le comuni norme di prudenza applicabili […]

I collegamenti tra le diverse isole sono operati mediante voli aerei, traghetti e motoscafi. Per spostarsi all’interno delle isole, i mezzi più utilizzati sono gli autobus, ma sono molto diffusi anche altri mezzi quali le auto, gli scooter e le biciclette, che possono essere noleggiati nelle numerosissime agenzie di autonoleggio presenti sulle isole. Il mezzo […]

Festività Religiose:   • Pasqua • Assunzione 15 agosto • Tutti i Santi 1 novembre • Immacolata Concezione 8 dicembre • Natale 25 dicembre • Santo Stefano 26 dicembre   Festività civili: • Capodanno 1 Gennaio • Festa del Lavoro 1 maggio • Festa dell’Autonomia 29 giugno • Festa Nazionale 14 luglio

Nozze in Polinesia

Molte sono le attività che si possono effettuare alle Tonga, di seguito ne riportiamo alcune. • Snorkelling; • Surf; • Nuoto; • Diving; • Escursioni in barca; • Escursioni a cavallo; • Fuoristrada a Papeete; • Arrampicata; • Escursioni a piedi; • Volare in deltaplano o con il parapendio.

Thaiti Appena dietro il lungomare di Papeete esiste un luogo pittoresco e fervido, specialmente la domenica mattina, denominato Marché du Papeete, rappresentato da un’immensa struttura che ospita il mercato di pesce, frutta, verdura e carne, oltre a negozi di abbigliamento e di oggettistica locale. L’entroterra di Tahiti concede molte possibilità: si può nuotare nel Bagno […]

australia

L’Australia è abitata da circa 42.000 – 48.000 anni, da quando cioè i progenitori degli attuali aborigeni australiani arrivarono dall’odierno sud-est asiatico attraversando il mare, favorite anche del più basso livello delle acque e servendosi poi delle più antiche tecniche di pesca, caccia e raccolta per sopravvivere. Questa terra rimase però inesplorata dagli europei fino […]

australia

L’Australia è bagnata a nord dal mare degli Arafura, a nord-est dal mar dei Coralli, a sud-est dal mar di Tasman, a sud dall’oceano Indiano e a a nord-ovest dal mar di Timor. Essendo completamente circondata dal mare, non confina direttamente con altri stati. Quelli più vicini sono la Nuova Zelanda a sud-est; l’Indonesia, Papua […]

australia

Essendo l’Australia situata nell’emisfero sud, le stagioni sono invertite rispetto all’Europa: la primavera/estate corrisponde ai mesi da novembre a marzo, l’autunno/inverno va da aprile a ottobre. Nelle zone desertiche centrali si riscontra una forte escursione termica, mentre le regioni del nord (Darwin e il Western Australia) godono di un clima tropicale con temperature piuttosto alte […]

L’Australia è una federazione di sei Stati e diversi Territori, oltre al Distretto dove si trova la capitale Camberra. La Nuova Zelanda è invece uno Stato unitario. Gli Stati federali sono: Australia Meridionale; Australia Occidentale; Nuovo Galles del Sud; Queensland; Tasmania; Victoria. I due territori principali sono: l’Australian Capital Territory Territorio del Nord. L’Australia ha […]

L’Australia è uno dei paesi meno popolati della Terra: i suoi 20 milioni circa di abitanti coprono una superficie pari quasi a quella degli USA e la densità media è di soli 2 abitanti per chilometro quadrato. La popolazione si distribuisce in modo molto eterogeneo, concentrandosi lungo la costa sud-orientale e all’estremo sud di quella […]

Le arti e le attività culturali australiane riflettono la miscela unica di differenti culture, nuove influenze e antiche tradizioni che caratterizza la nazione. Esse sono il frutto di una terra che ospita sia le più antiche tradizioni culturali che ci sono giunte senza soluzione di continuità, sia una ricca mescolanza di culture portate dagli emigranti. […]

Australia

Le arti e le attività culturali australiane riflettono la miscela unica di differenti culture, nuove influenze e antiche tradizioni che caratterizza la nazione. Esse sono il frutto di una terra che ospita sia le più antiche tradizioni culturali che ci sono giunte senza soluzione di continuità, sia una ricca mescolanza di culture portate dagli emigranti. […]

australia

Le festività australiane sono legate alla cristianità; tra le feste pubbliche segnaliamo Capodanno, 1° gennaio; la Festa del Lavoro, in una data non fissa perchè cambia tra le varie regioni; la Festa Nazionale, 26 gennaio; Anzac Day, 25 aprile. Si celebra poi una festa chiamata Festa del Mondo, in cui ogni anno viene festeggiato un […]

I primi coloni furono inglesi, per cui la cucina australiana ha una tradizione anglosassone. Una specialità famosa sono le “meat pies” piccoli pasticci di carne usati come snack. Ancora più tipica è la “vegemite”, una sorta di scuro pâté di estratto di lievito: gli australiani la spalmano sul pane e ne sono praticamente dipendenti. Si […]

australia

Il Paese è raggiungibile da tutte le parti del mondo. Dall’Italia non esiste il volo diretto, considerata la lunga distanza. Data la vastità del territorio australiano, gli spostamenti aerei interni rappresentano un ottimo mezzo di trasporto, soprattutto per chi non dispone di molto tempo. Le maggiori compagnie aeree locali sono il Qantas e la Ansett […]

Visto d’ingresso (necessario): Il visto turistico “elettronico” (ETA) ha una validità di 90 giorni ed è rilasciato contestualmente all’emissione del biglietto aereo. I cittadini italiani hanno inoltre la possibilità di ottenere un visto per vacanze-lavoro della durata di sei mesi (per informazioni relative al visto “vacanza-lavoro” rivolgersi direttamente all’Ambasciata d’Australia a Roma o al Consolato […]

Situazione sanitaria: L’assistenza sanitaria è di ottimo livello nelle aree urbane. Nelle aree rurali e in quelle più remote, invece, vi è scarsità di personale sanitario e le strutture ospedaliere sono poco affidabili. Vige tra l’Italia e l’Australia un accordo in materia di assistenza sanitaria che consente ai turisti italiani di beneficiare dell’assistenza sanitaria di […]

Australia

Viaggiatori con animali: L’importazione di cani e gatti dall’Italia è consentita a determinate condizioni: devono portare una micro piastrina; devono essere stati vaccinati contro la rabbia nei 12 mesi antecedenti la data di importazione ed essere stati sottoposti al test antirabbico almeno 150 giorni prima della data di arrivo. In assenza di queste condizioni saranno […]

Ambasciata d’Italia a Canberra 12 Grey Street, Deakin – CANBERRA – ACT – 2600 Tel. (+61 2) 6273 3333 Fax. (+61 2) 6273 4223 Soccorso stradale Tel. 131.111

Al di là degli ovvi condizionamenti dovuti al clima, è diffuso in Australia l’abbigliamento casual. Tuttavia in alcuni locali sono obbligatorie per gli uomini la giacca e la cravatta, in particolare la sera. Inoltre si tenga presente che nei locali è diffusa l’aria condizionata. Per chi sceglie un tour si consiglia un abbigliamento pratico e […]

honeymooners

Inno nazionale: Advance Australia Fair Festa nazionale: 26 gennaio Coccodrilli L’Australia tropicale ha la maggior densità di coccodrilli al mondo. Esistono due grandi specie: i coccodrilli d’acqua dolce (soprannominati “sweetie”) che sono più piccoli e tranquilli, e i coccodrilli d’estuario (“saltie”) che si spostano anche sulla costa e sono estremamente pericolosi. Orario negozi in tutte […]

Australia

I produttori e attori cinematografici australiani continuano a spostarsi regolarmente fra l’Australia e l’estero per lavorare. Il film Master and Commander del regista di Sydney Peter Weir – uno spettacolare adattamento dei romanzi di avventure marinare di Patrick O’Brian – è stato uno dei grandi successi internazionali del 2004. Attori come Nicole Kidman, Geoffrey Rush. […]

La fama dell’Australia di paese vivace e individualista trova conferma nella moda australiana – una miscela ricca e variopinta di stili esuberanti. Cominciamo con la sorprendente fusione di culture prodotta dall’estetica di Akira Isogawa. E’ chiaro che questo stilista è dotato di un raro romanticismo intrecciato con un filo delicato alla sua cultura nativa giapponese. […]

australia

Sidney Sydney è una delle icone d’Australia, luminosa e vitale, offre bellezze naturali incomparabili, come la sua baia e le moltissime spiagge come Mainly o Bondy, zone storiche e centri commerciali, teatri, spettacoli culturali di ogni tipo e uno splendido giardino botanico. Per conoscere Sydney si parte dalla famosa Opera House, passeggiando lungo la baia sino […]


Cerca l'agenzia più vicina a te

Altri viaggi che potrebbero interessarti
Articoli che potrebbero piacerti

Cosa sapere di Canberra? Qui vi diamo alcune informazioni interessanti!

La Medusa a Scatola Uno degli animali più pericolosi e letali per l’uomo al mondo, tipico di alcune zone australiane, spesso trovata nelle acque del continente australiano, è la medusa scatola, i cui tentacoli possono raggiungere anche i tre metri di lunghezza. Altrimenti detta cubo-medusa , la medusa a scatola popola la costa lungo la […]

I nostri Tour Operator al tuo servizio per la tua esperienza di viaggio senza confini. Clicca e parti.

Realizza il sogno di un viaggio per le tue esigenze e passioni. Clicca e parti.

Semplifichiamo la pianificazione e la realizzazione di un viaggio di lavoro o per affari. Clicca e parti.

Per il mondo delle agenzie di viaggio. Clicca e fai business con Go World.

Per chi ama i social media. Clicca e sogna il tuo prossimo viaggio.

Non perderti le nostre offerte!

Espressione del consenso al trattamento dei dati personali: Procedendo con la compilazione e con l'invio di questo modulo, Lei acconsente al trattamento dei dati personali da Lei forniti per la finalità e nei limiti indicati nell'informativa privacy del sito, ai sensi e per gli effetti del Regolamento (UE) 2016/679 (GDPR).

Go Australia S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
P.IVA, CF 02116980422 R.E.A. AN 162472
Capitale Sociale € 30.000
Premio Turismo responsabile Italiano 2011