Situazione sanitaria in Australia

Situazione sanitaria:
L’assistenza sanitaria è di ottimo livello nelle aree urbane. Nelle aree rurali e in quelle più remote, invece, vi è scarsità di personale sanitario e le strutture ospedaliere sono poco affidabili.
Vige tra l’Italia e l’Australia un accordo in materia di assistenza sanitaria che consente ai turisti italiani di beneficiare dell’assistenza sanitaria di base garantita ai cittadini australiani dal sistema pubblico del “Medicare”, per un periodo non superiore ai 180 giorni. Si consiglia in ogni caso di stipulare, prima di intraprendere il viaggio, un’assicurazione sanitaria che preveda oltre la copertura delle spese mediche specialistiche, anche l’eventuale rimpatrio aereo sanitario d’emergenza o il trasferimento in altro Paese.
Non vi è nessun problema particolare di profilassi igienico-sanitaria. Le norme sanitarie per l’ingresso di prodotti alimentari, piante, animali e loro derivati sono molto rigide.

Articoli che potrebbero piacerti

Passaporto: Necessario, con validità residua di almeno 6 mesi. Visto d’ingresso: Necessario, per turismo fino a 120 giorni rilasciato in frontiera. Per informazioni su soggiorni più lunghi consultare il sito: www.immigration.gov.fj )

Visitiamo insieme l’Abel Tasman National Park, il parco naturale più piccolo della Nuova Zelanda!

Non perderti le nostre offerte!

Espressione del consenso al trattamento dei dati personali: Procedendo con la compilazione e con l'invio di questo modulo, Lei acconsente al trattamento dei dati personali da Lei forniti per la finalità e nei limiti indicati nell'informativa privacy del sito, ai sensi e per gli effetti del Regolamento (UE) 2016/679 (GDPR).

Go Australia S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
P.IVA, CF 02116980422 R.E.A. AN 162472
Capitale Sociale € 30.000
Premio Turismo responsabile Italiano 2011
Continua a seguirci su