https://www.goaustralia.it?p=29515
per informazioni: Go Australia S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
Tel. 071 2089301 - [email protected]

L’ultima esperienza nel Western Australia per viaggiatori con il senso di avventura ma in comfort.
Con una combinazione di alloggi standard e deluxe, esploriamo il Kalbarri National Park, incontriamo i delfini di Monkey Mia, facciamo snorkeling sul Ningaloo Reef, impariamo a conoscere l’industria mineraria locale, esploriamo piscine naturali e gorges del Karijini National Park e esploriamo i parchi nazionali. L’avventura finisce quando il sole tramonta sulla splendida Cable Beach di Broome.

Highlights:

  • Kalbarri, Shark bay, Monkey Mia, Coral Bay, Parco Nazionale Karijini, Pilbara, Eighty Mile Beach, Broome.

1° giorno

Perth/Deserto dei Pinnacoli/Kalbarri (-/L/D)

L'ultima esperienza nel Western Australia per viaggiatori con il senso di avventura ma in comfort.
Con una combinazione di alloggi standard e deluxe, esploriamo il Kalbarri National Park, incontriamo i delfini di Monkey Mia, facciamo snorkeling sul Ningaloo Reef, impariamo a conoscere l'industria mineraria locale, esploriamo piscine naturali e gorges del Karijini National Park e esploriamo i parchi nazionali. L'avventura finisce quando il sole tramonta sulla splendida Cable Beach di Broome.

Pranzo e cena inclusi.
In questa prima giornata partiamo da Perth e ci dirigiamo a nord verso il Nambung National Park per esplorare le magnifiche formazioni del deserto dei pinnacoli, per poi continuare fino a Cervantes, bellissima città di mare. Pausa pranzo a Geraldton, la seconda città più grande del Western Australia. Nella Hampton road historical walk conosceremo le prime forme di vita che hanno popolato questa area fantastica.

Cervantes Nambung National Park:
Potete trascorrere la giornata sul posto godendo magari anche delle spiagge prospicienti il deserto dei Pinnacoli.
All'interno del Nambung National Park, disseminati su una superficie di oltre 4.000 chilometri quadrati di territorio si profilano innumerevoli pinnacoli calcarei, che spiccano sopra le sabbie gialle e ocra del pianoro: sono variabili per dimensioni da semplici protuberanze rocciose a colonne alte fino a 5 metri.
I geologi stimano i Pinnacles antichi di circa 30.000 anni e ritengono che si tratti delle radici fossili di antichi alberi, queste guglie "stregate" offrono oggi uno spettacolo emozionante.
Benché l'ambiente in cui sorgono i Pinnacles sia tanto aspro, non si tratta di un vero deserto, bensì di una serie di basse dune costiere. Le guglie si scorgono dall'oceano, tanto che i primi esploratori pensarono che sì trattasse delle torri di una città Questa zona è anche chiamata Parco Nazionale di Nambung, che, oltre alle meraviglie geologiche, ospita un centinaio di variopinte varietà di uccelli e molte altre specie animali, compresi i canguri. A completare il magnifico scenario le coste di sabbia bianchissima bordeggiate di vegetazione a tratti interrotta da enormi dune bianchissime alte oltre 20 metri (zona di Lancelin).

Perth Il nuovo ed inedito skyline di Perth parte senza dubbio da Barrack Street con il magnifico Elizabeth Quay prestigioso ambiente pubblico che si affaccia sul maestoso Swan River. Eppure siamo nel cuore cittadino, il CBD della città più occidentale d’Australia. Elisabeth Quay ha dato alla città già di per se bellissima una nuova dimensione vivibile a 360° e durante tutto l’arco della giornata. Potete raggiungerla a piedi direttamente dal vostro hotel in città oppure utilizzare i servizi di pullman gratuiti CAT Bus (se state esplorando la città con questo conveniente sistema). Se avete noleggiato una bicicletta meglio ancora! (Cycle Centre nella centralissima Hay Street). La città di per se è tutta in piano eccetto la collina del Kings Park ove potrete passeggiare sotto le imponenti volte create dagli eucalipti e accanto a limpidi laghi e giardini con sculture lungo il Bushland Nature Trail. Ammirate le spettacolari vedute della città, del fiume Swan e delle Darling Ranges da un punto panoramico sulla Lotterywest Federation Walkway o dai 15 metri della DNA Tower.
Non distanti da Perth e facilmente raggiungibili:
Fremantle: è la coloratissima Portofino Australiana con i suoi edifici ottocenteschi interamente restaurati, piena di vita sulla Cappuccino Strep, l'antico e pittoresco mercato coperto, il Maritime Museum, i bastioni del forte costiero e naturalmente la splendida marina
Sunset Coast: Nuotate e fate snorkeling a Cottesloe Beach, per poi far visita ai caffè e ai pub all’aperto lungo la passeggiata. Rilassatevi sulla candida sabbia di City Beach oppure, unitevi ai surfisti e agli abbronzati backpacker di Scarborough beach per poi curiosare fra i mercatini del fine settimana col sale sulla pelle.
Rottnest Island: isola magnifica facilmente raggiungibile in traghetto da Perth ove poter trascorrere in estate una giornata su spiagge bianchissime ed una bella barriera corallina ove fare snorkeling. Consigliato il noleggio di una bicicletta e portatevi la spugna da bagno.
Delfini, pinguini e leoni marini a Rockingham: escursione di una giornata per poter nuotare con i delfini oppure ammirare leoni marini e pinguini su Penguin Island.
La mia giornata: Cappuccino e brioches giganti presso il Miss Maude Swedish hotel e poi raggiungo il terminal ferry di Barrack Stret. Partenza per Fremantle discendendo lo Swan River con magnifica vista dello skyline cittadino. Passeggio per Fremantle godendomi la splendida architettura, il pittoresco mercato coperto, la marina.
Rientro a Perth magari con la metropolitana di superficie (oppure scendo a Cottesloe per godermi la spiaggia).
Raggiungo Elisabeth Quay per il mio aperitivo serale e poi con i mezzi magari raggiungo il quartiere di Northbridge ove abbondano i ristorantini per una bella cenetta.

2° giorno

Parco Nazionale di Kalbarri (B/L/D)

Pensione completa.
Passando i laghi rosa lungo il percorso, raggiungiamo presto il nostro alloggio nella graziosa cittadina balneare di Kalbarri. Nell’aerea del Murchison Gorge, situata nel Parco Nazionale di Kalbarri, esploriamo Nature’s Window e Z-Bend Gorge.
Ti senti avventuroso? Prova la discesa in corda doppia con un'entusiasmante discesa di 150 metri nel cuore della gola.
A Kalbarri sarà possibile effettuare anche una minicrociera opzionale al tramonto.

Kalbarri A metà strada tra Perth e Monkey Mia. La cittadina di Kalbarri che si adagia mollemente sulla baia a mezzaluna ci offre l’ opportunità di esplorare le sue coste granitiche ed il suo vicino entroterra ove il fiume Murchison ha scavato nei millenni fantastici capolavori naturali. È il caso del Loop con la sua finestra di roccia che si affaccia alle circonvoluzioni del vecchi alveolo fluviale o, dello Z-Bend in curioso canyon a forma di zeta con spettacolari vedute. Il tutto alternato da ampie zone sabbiose che, sulla costa, formano baie e banchi sabbiosi. Per chi ha tempo a 60 km a sud di Kalbarri potremmo osservare il Pink Lake (Hutt Lagoon) dallo straordinario colore rosa e, al largo della costa il magnifico arcipelago di Houtman Abrolhos .

3° giorno

Kalbarry/ Shark Bay (Monkey Mia) (B/L/D)

Pensione completa.
Il viaggio di oggi verso nord ci condurrà nella zona del patrimonio mondiale di Shark Bay, dove sosteremo per 2 notti al Monkey Mia Resort. Visiteremo la bellissima Shell Beach - una delle sole due spiagge al mondo interamente composte da conchiglie, e incontreremo i delfini a Monkey Mia.

Monkey Mia Shark Bay Marine Park, Francois Peron National Park, Hamelin Pool Marine Nature Reserve, la penisola e l'area circostante sono conosciute ai più come Monkey Mia
Benvenuti nella Penisola di Peron, dimora dei delfini di Monkey Mia ma anche di dugonghi mante e molto altro.
Questa curiosa e lunga penisola simile ad un dito si apre subito alla sua base con il mistero delle stomatoliti, veri e propri fossili viventi che dimorano sulla costa; una ottantina di km e ci troviamo a Shell Beach a metà della penisola ove la spiaggia e formata unicamente da miliardi di micro conchiglie. Lo spessore degli strati va oltre i 2 metri ed ha reso possibile il compattamento delle conchiglie che, nel passato venivano tagliate in solidi blocchi e poi usate come mattoni. Ancora più in la e si arriva a Monkey Mia ove potrete osservare e, magari accarezzare i delfini ma, anche prendere parte a crociere in catamarano per avvistare dugonghi ed a volte squali. Molto belle le escursioni costiere ed in Kayak organizzate da Wula Guda Nyinda Eco Adventures ove il piacere dei luoghi è interattivo con la cultura aborigena

4° giorno

Monkey Mia (B/L/-)

Prima colazione e pranzo inclusi.
Giornata libera sulla spiaggia oppure possibilità di avventurarsi in barca a vela per incontrare delfini e dugonghi in questa fantastica località. Possibile anche effettuare un'escursione con il locale operatore aborigeno con escursioni in kayak oppure visite naturalistiche ove apprenderete il bush medicine, il bush tucker e le leggende del Dreamtime.

5° giorno

Monkey Mia/ Coral Bay (B/L/D)

Pensione completa.
Visiteremo le affascinanti stromatoliti nella Hamelin pool, gli organismi viventi più antichi del mondo e la città di Carnavon lungo il tragitto per Coral Bay. Questa splendida località balneare è famosa per la sua spiaggia idilliaca e il mondo sottomarino del Ningaloo Reef.

Coral Bay E l’altra località principale di Ningaloo Reef, a 155 km a sud di Exmouth. Qui forse troverete meno luoghi per lo shopping e meno soluzioni di alloggio, ma il fascino di questo villaggio, in cui la maggior parte delle persone non usa la macchina (viste le piccole dimensioni) e molti lasciano a casa persino le scarpe, è davvero incomparabile. La cittadina si sviluppa lungo la spiaggia principale, dove è possibile immergersi e nuotare fino alla barriera corallina che è a soli 50 metri di distanza. Le acque sono calme e piatte ed è qui che è possibile vedere la maggior parte delle mante: per cui non esitare a prenotare una escursione di snorkeling oppure sali su una delle imbarcazioni col fondo trasparente che passano sui coralli.

La spiaggia è un' ampia mezzaluna con dive-center/affitta canoe e glass bottom boat. Le maree sono ampie e l'arenile può allungarsi di qualche decina di metri. Il primo tratto di mare è caratterizzato da un fondale sabbioso profondo pochi centimetri (ottimo per i bimbi più piccoli) che poi degrada in maniera repentina lasciando spazio ai coralli, alle grandi tridacne ed ai pesci tropicali; nei momenti di massima bassa marea ci si può quasi tuffare tra i coralli direttamente dalla spiaggia.
A sud, dopo una serie di suggestive formazioni rocciose superabili via mare quando c'è l'alta marea o via terra quando è bassa la spiaggia continua per chilometri in un arenile deserto, in qualsiasi punto è possibile fare snorkeling senza allontanarsi troppo. A Nord, la spiaggia finisce con una collina sabbiosa (Point Maud):una parte è interdetta in alcuni periodi dell'anno al bagno perché riservata a nursery per gli squali. Come per Exmouth anche a Coral Bay è possibile fare snorkeling con gli squali balena (Aprile-Luglio), vedere le balene (Giugno-Ottobre) ed in più osservare le tartarughe marine depositare le uova tra Novembre e Febbraio.
La temperatura dell'acqua in genere è calda
Farsi una foto a cavallo di un Tropico? Coral Bay si trova a soli 45 Km via strada dal Tropico del Capricorno, nel nulla del deserto, sull’unica strada asfaltata della zona si trova il cartello indicatore del tropico.

6° giorno

Coral Bay (B/L/D)

Colazione e pranzo inclusi.
Giornata a disposizione per il relax mare e per le attività facoltative.
Le attività opzionali includono gite in barca con fondo di vetro, avventure di snorkeling, gite in quad e altro ancora. In alternativa, potete noleggiare un set per lo snorkeling e rilassarvi sulla spiaggia, esplorando a vostro piacimento la zona costiera. *Nota bene: le attività non sono incluse*

7° giorno

Coral bay/Parco Nazionale Karijini (B/L/D)

Pensione completa.
Oggi percorriamo circa 600 km attraverso il rosso Outback Australiano per raggiungere il cuore del Pilbara e quello che per molti è il momento clou del nostro tour: il Parco Nazionale di Karijini.
Lungo la strada facciamo una sosta a Tom price per una visita guidata della miniera, per scoprire di più sul motore economico del Pilbara. In seguito ci dirigiamo al Karijini Eco Retreat per un'esperienza nella natura selvaggia sotto le incredibili stelle dell'entroterra. Dalle nostre Eco Tende Deluxe, ci godiamo due giorni interi di avventura: è il tempo necessario per esplorare il Parco Nazionale di Karijini e le sue meravigliose gole.
Formatisi oltre 2.500 milioni di anni fa, gli Hamersley Ranges sono delle formazioni geologiche tra le più insolite sulla terra. Nelle profondità delle gole troverete cascate e pozze d'acqua fresche e tranquille ideali per nuotare. Dales Gorge, Fortescue Falls, Fern Pool, Circular Pool, Weano Gorge e Hancock Gorge sono solo alcune delle aree indimenticabili che visiteremo. Sicuramente uno dei must del viaggio.

Karijini National Park Karijini National Park: è il secondo parco del Western Australia in ordine di grandezza e sicuramente il più spettacolare. Comprende l’area all’interno della catena montuosa dell’ Hamersley Range, tra le città di Tom Price, Newman e Wittenoon. Il paesaggio del parco è caratterizzato da profonde gole rocciose sulle quali è possibile leggere la storia geologica di 2.500 milioni di anni e da specchi d’acqua alimentati da piccole e grandi cascate. Il tutto visitabile con percorsi di trekking . La fauna comprende lucertole, goannas (piccoli rettili), dingo e canguri. Cosa visitare: per visitare il parco, sono necessari almeno due giorni. Comode le strade asfaltate che giungono fino alle porte del parco. Nell’interno vi sono piste ben battute durante la stagione secca che diventano difficili durante la stagione delle piogge da novembre ad aprile, quando è preferibile l’uso del fuoristrada. Numerosi i canyon visitabili e i percorsi trekking (di diverso chilometraggio e durata): Circular Pool, Dales Gorge, Gorge Rim Walk, Fortescue Falls, Hancock Gorge, Joffre Gorge, Calamina Gorge, Mt Bruce, Red Gorge, Weano Gorge.

8° - 9° giorno

Parco Nazionale Karijini (B/L/D)

Pensione completa.
Giornata dedicata alla visita del Parco nazionale.

10° giorno

Karijini / Pilbara (B/L/D)

Pensione completa.
Ci lasciamo alle spalle il Karijini questa mattina mentre viaggiamo verso la costa e la città di Port Hedland. Dopo pranzo proseguiamo attraverso la regione di Pilbara, dove trascorriamo la notte insieme per un pernottamento in una delle famose Outback Station di queste zone remote e magnifiche.

Il Pilbara Tra i grandi deserti del centro e la colorata barriera corallina della costa, il Pilbara si estende per 510.000 chilometri quadrati. I suoi paesaggi alternano le immense pianure costellate di “spinifex”, i tipici arbusti spinosi, alle catene montuose dalla folta vegetazione, ai remoti e meravigliosi deserti che furono letti di antichi mari ormai prosciugati. Da 30.000 anni gli aborigeni considerano il Pilbara loro privilegiato territorio di caccia, mentre per “l’uomo moderno” è un eden selvaggio, un’oasi di pace e di isolamento. L’intera zona lambisce il Cape Range marine Parc (Australia’s Coral Coast), per giungere lungo la costa sino a Port Headland e quindi ripiegare all’ interno sino al Karijini National Park e Newman lambendo il Great Sandy Desert.
Opzioni di viaggio: il Pilbara ben si inserisce all’ interno di un viaggio in auto da Perth a Broome o VV. personalmente consiglio l’ uso di un camper fuoristrada in modo da stabilire le tappe in modo indipendente ed usufruire per quanto possibili dei servizi offerti dai caravanpark lungo il percorso.
Possibile effettuare itinerario in auto da Exmouth, Port Headland ma con rilascio della vettura sempre nella località di ritiro della stessa. Oggi è anche possibile utilizzare un veicolo normale in quanto molte strade sono ora asfaltate. Importante è conoscere il consumo di carburante per evitare di rimanere a secco..
Itinerario accompagnato: Non consigliato.
Karijini National Park: è il secondo parco del Western Australia in ordine di grandezza e sicuramente il più spettacolare.
Il Milstream National Park: a Nord del Karijini, lo si incontra andando o venendo da Karratha. Un'oasi di lussureggiante vegetazione, corsi d'acqua e terra rossa. Breve la visita del parco suggerita in una tappa di trasferimento. Necessario veicolo fuoristrada.
Il Paradiso costiero del Pilbara: l’arcipelago di Dampier e le isole Mackerel sono situate a breve distanza dalla costa e sono un vero paradiso per chi ama la pesca, le immersioni o semplicemente lo snorkeling. Da settembre ad aprile è facile osservare le tartarughe durante la posa delle uova sino alla nascita delle tartarughe. Le spiagge sono lunghe e deserte e specie nella zona di Point Samson vi sono bellissimi giardini di corallo.

11° giorno

Pilbara/ Eighty Mile Beach / Broome (B/L/-)

Prima colazione e pranzo inclusi.
Si prosegue alla volta di Broome con sosta alla Eighty Mile Beach, la spettacolare spiaggia di 80 miglia, prima di proseguire lungo il Sandfire sino a Broome.
Arrivo e visita della città che inizia a Chinatown, dove la nostra guida locale condividerà storie affascinanti di questo colorato quartiere. Esploriamo Old Broome per ammirare la tipica architettura della città di Broome e le vecchie case di Pearling Masters, quindi Roebuck Bay a Town Beach, e una breve lezione di storia sulla One Day War di Broome. Ci fermiamo quindi al Matsos Broome Brewery per assaggiare la loro famosa birra allo zenzero. Successivamente, visita al cimitero giapponese e al porto di Broome.
Sosta a Gantheaume Point, noto per le impronte fossili dei dinosauri e per la storia della Anastasia pool. Scendiamo quindi sulla magnifica spiaggia di Cable Beach per il tramonto (soggetto alle condizioni mareali). Rilassatevi e godetevi una passeggiata o una nuotata mentre ammirate il sole scomparire all'orizzonte.

Il Sandfire Non è solo il nome della Roadhouse nel nulla tra Broome e Port headland ma anche il nome originale di questa zona infuocata. La lunga strada asfaltata tocca però anche punti magnifici come 80 Miles beach ed Echo Beach

12° giorno

Broome (-/-/-)

Nessun pasto incluso.
Possibilità di prolungare il soggiorno a Broome o partenza per la prossima destinazione.

Quote per persona, a partire da:

PartenzaDoppiaSingola
DoppiaSingolaDoppiaSingola
1 Maggio 2021€ 3.290--€ 4.445
Dal 1 Maggio 2021 al 28 Agosto 2021€ 3.290--€ 4.445
15 Maggio 2021€ 3.290--€ 4.445
5 Giugno 2021€ 3.290--€ 4.445
19 Giugno 2021€ 3.290--€ 4.445
10 Luglio 2021€ 3.290--€ 4.445
24 Luglio 2021€ 3.290--€ 4.445
14 Agosto 2021€ 3.290--€ 4.445
28 Agosto 2021€ 3.290--€ 4.445

Note

Sistemazioni:
Notti 1, 2, 3, 4, 5, 6 e 11 doppie / matrimoniali
Condividi Alloggio con bagno privato in proprietà locali scelte per la posizione e le strutture ideali.
Notte 10 Le camere Basic della Pardoo Cattle Station sono doppie o matrimoniali con servizi in comune.
Notti, 7, 8 e 9 Tre notti glamping nelle confortevoli e ben arredate tende Eco Deluxe del Karijini Eco Retreat, dotate di letti doppi, bagno privato, biancheria da letto e biancheria di qualità e verandina.
Veicolo utilizzato
Effettuiamo viaggi nella west coast con pullman 2WD 21 posti su misura con vano bagagli.
Questi veicoli permettono ai nostri piccoli gruppi di avere più spazio per rilassarsi e rilassarsi mentre si attraversa l’ Outback.
Sono completamente climatizzati e dotati di prese d’aria regolabili, sedili reclinabili con spazio porta oggetti. Nota che il veicolo potrebbe essere brandizzato Kimberley Wild, Kakadu Wild, Western Xposure o Adventure Tours Australia !
Cosa portare
Una torcia (idealmente una torcia frontale)
Un cappello a tesa larga con visiera parasole per una protezione completa
Costume da bagno e asciugamano
Asciugamano da bagno
Scarpe da trekking / trekking
Bottiglia d’acqua personale (idealmente capacità 1,5 L)
Articoli da toeletta personali
Repellente per insetti e crema solare
Camicia a maniche lunghe in cotone (protezione solare) e pantaloni larghi
(calore e protezione dagli insetti per le serate)
Maglione caldo
Nota: il limite massimo di peso del bagaglio è di 15 kg – nessuna valigia
Gli itinerari possono variare e / o le attrazioni possono essere sostituite per qualsiasi causa, tra cui condizioni stagionali, condizioni meteorologiche estreme, proprietario tradizionale e esigenze del parco nazionale.
1. Il pranzo del giorno 12 e la cena dei giorni 3, 5 e 11 non sono inclusi – circa AU$ 200 in tutto.
Le regole del Parco Nazionale richiedono che vengano utilizzati solo prodotti a base di sapone biodegradabile nel Parco Nazionale di Karijini.
Cambio applicato: in data 25 agosto 2020
Quota iscrizione ed assicurativa: 95 €
Blocco Valuta a pratica se richiesto:50 €


La quota comprende

  • Guida esperta
  • Pasti come specificato 10 x Breakfasts, 11 x Lunches, 8 x Dinners
  • Twin Share Accommodation
  • Tour minerario di Tom Price
  • Tasse d’ingresso al Parco Nazionale
  • Tour della città di Broome

La quota non comprende

  • Quanto non espressamante indicato in Include od altrove nel programma.
australia

L’Australia è abitata da circa 42.000 – 48.000 anni, da quando cioè i progenitori degli attuali aborigeni australiani arrivarono dall’odierno sud-est asiatico attraversando il mare, favorite anche del più basso livello delle acque e servendosi poi delle più antiche tecniche di pesca, caccia e raccolta per sopravvivere. Questa terra rimase però inesplorata dagli europei fino […]

australia

L’Australia è bagnata a nord dal mare degli Arafura, a nord-est dal mar dei Coralli, a sud-est dal mar di Tasman, a sud dall’oceano Indiano e a a nord-ovest dal mar di Timor. Essendo completamente circondata dal mare, non confina direttamente con altri stati. Quelli più vicini sono la Nuova Zelanda a sud-est; l’Indonesia, Papua […]

australia

Essendo l’Australia situata nell’emisfero sud, le stagioni sono invertite rispetto all’Europa: la primavera/estate corrisponde ai mesi da novembre a marzo, l’autunno/inverno va da aprile a ottobre. Nelle zone desertiche centrali si riscontra una forte escursione termica, mentre le regioni del nord (Darwin e il Western Australia) godono di un clima tropicale con temperature piuttosto alte […]

L’Australia è una federazione di sei Stati e diversi Territori, oltre al Distretto dove si trova la capitale Camberra. La Nuova Zelanda è invece uno Stato unitario. Gli Stati federali sono: Australia Meridionale; Australia Occidentale; Nuovo Galles del Sud; Queensland; Tasmania; Victoria. I due territori principali sono: l’Australian Capital Territory Territorio del Nord. L’Australia ha […]

L’Australia è uno dei paesi meno popolati della Terra: i suoi 20 milioni circa di abitanti coprono una superficie pari quasi a quella degli USA e la densità media è di soli 2 abitanti per chilometro quadrato. La popolazione si distribuisce in modo molto eterogeneo, concentrandosi lungo la costa sud-orientale e all’estremo sud di quella […]

Le arti e le attività culturali australiane riflettono la miscela unica di differenti culture, nuove influenze e antiche tradizioni che caratterizza la nazione. Esse sono il frutto di una terra che ospita sia le più antiche tradizioni culturali che ci sono giunte senza soluzione di continuità, sia una ricca mescolanza di culture portate dagli emigranti. […]

Australia

Le arti e le attività culturali australiane riflettono la miscela unica di differenti culture, nuove influenze e antiche tradizioni che caratterizza la nazione. Esse sono il frutto di una terra che ospita sia le più antiche tradizioni culturali che ci sono giunte senza soluzione di continuità, sia una ricca mescolanza di culture portate dagli emigranti. […]

australia

Le festività australiane sono legate alla cristianità; tra le feste pubbliche segnaliamo Capodanno, 1° gennaio; la Festa del Lavoro, in una data non fissa perchè cambia tra le varie regioni; la Festa Nazionale, 26 gennaio; Anzac Day, 25 aprile. Si celebra poi una festa chiamata Festa del Mondo, in cui ogni anno viene festeggiato un […]

I primi coloni furono inglesi, per cui la cucina australiana ha una tradizione anglosassone. Una specialità famosa sono le “meat pies” piccoli pasticci di carne usati come snack. Ancora più tipica è la “vegemite”, una sorta di scuro pâté di estratto di lievito: gli australiani la spalmano sul pane e ne sono praticamente dipendenti. Si […]

australia

Il Paese è raggiungibile da tutte le parti del mondo. Dall’Italia non esiste il volo diretto, considerata la lunga distanza. Data la vastità del territorio australiano, gli spostamenti aerei interni rappresentano un ottimo mezzo di trasporto, soprattutto per chi non dispone di molto tempo. Le maggiori compagnie aeree locali sono il Qantas e la Ansett […]

Visto d’ingresso (necessario): Il visto turistico “elettronico” (ETA) ha una validità di 90 giorni ed è rilasciato contestualmente all’emissione del biglietto aereo. I cittadini italiani hanno inoltre la possibilità di ottenere un visto per vacanze-lavoro della durata di sei mesi (per informazioni relative al visto “vacanza-lavoro” rivolgersi direttamente all’Ambasciata d’Australia a Roma o al Consolato […]

Situazione sanitaria: L’assistenza sanitaria è di ottimo livello nelle aree urbane. Nelle aree rurali e in quelle più remote, invece, vi è scarsità di personale sanitario e le strutture ospedaliere sono poco affidabili. Vige tra l’Italia e l’Australia un accordo in materia di assistenza sanitaria che consente ai turisti italiani di beneficiare dell’assistenza sanitaria di […]

Australia

Viaggiatori con animali: L’importazione di cani e gatti dall’Italia è consentita a determinate condizioni: devono portare una micro piastrina; devono essere stati vaccinati contro la rabbia nei 12 mesi antecedenti la data di importazione ed essere stati sottoposti al test antirabbico almeno 150 giorni prima della data di arrivo. In assenza di queste condizioni saranno […]

Ambasciata d’Italia a Canberra 12 Grey Street, Deakin – CANBERRA – ACT – 2600 Tel. (+61 2) 6273 3333 Fax. (+61 2) 6273 4223 Soccorso stradale Tel. 131.111

Al di là degli ovvi condizionamenti dovuti al clima, è diffuso in Australia l’abbigliamento casual. Tuttavia in alcuni locali sono obbligatorie per gli uomini la giacca e la cravatta, in particolare la sera. Inoltre si tenga presente che nei locali è diffusa l’aria condizionata. Per chi sceglie un tour si consiglia un abbigliamento pratico e […]

honeymooners

Inno nazionale: Advance Australia Fair Festa nazionale: 26 gennaio Coccodrilli L’Australia tropicale ha la maggior densità di coccodrilli al mondo. Esistono due grandi specie: i coccodrilli d’acqua dolce (soprannominati “sweetie”) che sono più piccoli e tranquilli, e i coccodrilli d’estuario (“saltie”) che si spostano anche sulla costa e sono estremamente pericolosi. Orario negozi in tutte […]

Australia

I produttori e attori cinematografici australiani continuano a spostarsi regolarmente fra l’Australia e l’estero per lavorare. Il film Master and Commander del regista di Sydney Peter Weir – uno spettacolare adattamento dei romanzi di avventure marinare di Patrick O’Brian – è stato uno dei grandi successi internazionali del 2004. Attori come Nicole Kidman, Geoffrey Rush. […]

La fama dell’Australia di paese vivace e individualista trova conferma nella moda australiana – una miscela ricca e variopinta di stili esuberanti. Cominciamo con la sorprendente fusione di culture prodotta dall’estetica di Akira Isogawa. E’ chiaro che questo stilista è dotato di un raro romanticismo intrecciato con un filo delicato alla sua cultura nativa giapponese. […]

australia

Sidney Sydney è una delle icone d’Australia, luminosa e vitale, offre bellezze naturali incomparabili, come la sua baia e le moltissime spiagge come Mainly o Bondy, zone storiche e centri commerciali, teatri, spettacoli culturali di ogni tipo e uno splendido giardino botanico. Per conoscere Sydney si parte dalla famosa Opera House, passeggiando lungo la baia sino […]


Cerca l'agenzia più vicina a te

Altri viaggi che potrebbero interessarti
Articoli che potrebbero piacerti

Cosa sapere di Canberra? Qui vi diamo alcune informazioni interessanti!

La Medusa a Scatola Uno degli animali più pericolosi e letali per l’uomo al mondo, tipico di alcune zone australiane, spesso trovata nelle acque del continente australiano, è la medusa scatola, i cui tentacoli possono raggiungere anche i tre metri di lunghezza. Altrimenti detta cubo-medusa , la medusa a scatola popola la costa lungo la […]

Non perderti le nostre offerte!

Espressione del consenso al trattamento dei dati personali: Procedendo con la compilazione e con l'invio di questo modulo, Lei acconsente al trattamento dei dati personali da Lei forniti per la finalità e nei limiti indicati nell'informativa privacy del sito, ai sensi e per gli effetti del Regolamento (UE) 2016/679 (GDPR).

Go Australia S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
P.IVA, CF 02116980422 R.E.A. AN 162472
Capitale Sociale € 30.000
Premio Turismo responsabile Italiano 2011
Continua a seguirci su