trova il tuo viaggio

Gibb River Road

E’ la pista più panoramica, affascinante ed a volte avventurosa del Kimberley nel Western Australia. 650 km (di cui solo 29 asfaltati), che collegano Derby a Kununurra attraversando i King Leopold Ranges ed il Barnett Range. Famoso l’ attraversamento del Pentecost River e spettacolari i suoi canyon ricchi di cascate, strette gole e polle d’acqua. Il periodo migliore dell’ anno va da Aprile/Maggio sino a Ottobre al massimo a seconda delle condizioni meteo stagionali. Le sistemazioni lungo il percorso sono minime ed ambitissime; si tratta delle Outback Station ovvero i grandi ranch australiani dell’ Outback. La pianificazione di un viaggio lungo le piste del Kimberley va fatta con grande anticipo, non mono di 6 mesi a causa della disponibilità minima delle disponibilità sia per i pernottamenti che per i mezzi di trasposto.
Opzioni di viaggio – Itinerario in auto: sono necessari veicoli fuoristrada. Ricordarsi che le stazioni di servizio sono poche e quindi bisogna sempre approvvigionarsi di carburante. Veicolo tipo Toyota Landcruiser con prenotazione anticipata delle outback station per i pernottamenti. Veicolo tipo bushcamper (o con aircamping) che prevede maggiore indipendenza e pernottamento nelle aree di campeggio dei parchi e delle outback station. In entrambi i casi si consiglia la presa ed il rilascio del mezzo nello stesso luogo (Broome) in modo da evitare le costose tasse di riposizionamento del veicolo (one way fee) e visitare in modo completo questa area magnifica.Itinerario accompagnato: Esistono diverse possibilità di viaggi in pullman fuoristrada sia con pernottamento in campi tendati di lusso che in campi tendati standard. Il numero massimo di passeggeri è in genere di 16 per viaggio. Anche in questo caso è necessaria la prenotazione con grande anticipo.
Luoghi da visitare: Bell Gorge- Il Bell Gorge, Mt Hart e Lennard gorge, sono tutte attrazioni scenografiche situate nella riserva del King Leopold Range. Bell Gorge, è stato inizialmente scoperto da Frank Hann nel 1898 e così chiamato dal nome del dottore di Derby. Il torrente Bell scorre attraverso il centro della gola e genera una cascata di oltre 100 metri d’altezza con una profonda piscina alla base circondata da cenge ombrose e alte pareti di roccia. Difficoltà: la visita delle cascate Bell è una facile camminata dal parcheggio lungo un sentiero progressivamente in discesa. Per arrivare all’acqua per una nuotata richiede l’attraversamento del fiume in cima alla cascata (saltellando sulle rocce) seguito da un’arrampicata relativamente ripida in discesa di 20 minuti circa – sono presenti dei segnali di guida lungo la via per passare all’altra sponda del fiume e scendere all’acqua. Lennard Gorge – Il Lennard River è stato scoperto da Alexander Forrest nel 1879 e battezzato così dal nome della sua compagna, Amy Barret Lennard. Il fiume scorre al centro di questa spettacolare e stretta gola, dopo un salto di 30 metri in una profondissima e ampia cavità con un bacino d’acqua alla base di alte e ripide pareti rocciose molto antiche. La sorgente è coperta dalle pareti del dirupo tutto il giorno. Difficoltà: Per visitare la gola si cammina dal parcheggio per 30 minuti. Il sentiero roccioso è piuttosto lungo e irregolare per la cima delle pareti, camminando sia in salita che in discesa (meglio affrontare il percorso la mattina presto quando l’aria è più fresca). Per arrivare fino alla sorgente per una nuotata, la arrampicata in discesa per 15 minuti è davvero molto ripida. Se non riuscite a scendere fino alla sorgente, le pozze d’acqua del fiume sopra le cascate sono un buon posto per fare il bagno. Adcock Gorge -Il torrente Adcock passa attraverso questa gola che è stata chiamata così da un vecchio commerciante di Derby. Si tratta di una gola molto piacevole alla vista con pareti di granito e profondi corsi d’acqua che si ramificano. Dopo una breve camminata si arriva a un punto cieco sul fiume dove si incontra una cascata d’acqua che scende da una ripida parete di roccia che curva in un’ampia piscina. Sul lato meridionale della parete rocciosa sono presenti delle pitture rupestri. Difficoltà: Camminate verso la piscina d’acqua principale su un sentiero facile e pianeggiante della durata di 15 minuti. Si incontra una leggera salita per 5 metri in una parte del sentiero. Il percorso termina alla base della piscina con la cascata. Galvan Gorge – una lunga e profonda piscina d’acqua alla base delle ripide pareti di roccia con una cascata. La pozza è facilmente accessibile se si vuole fare una nuotata- il sentiero conduce direttamente alla bocca della piscina d’acqua. Difficoltà: un facile sentiero pianeggiante della durata di 15 minuti passa attraverso una landa di arbusti, rocce di granito sporgenti e canali d’acqua ramificati. Manning Gorge – spiagge di sabbia bianca con canali d’acqua costeggiati da piante di pandanus si aprono in un’ampia piscina dopo una breve camminata dal campeggio. Per arrivare alla gola bisogna attraversare prima il fiume e poi seguire un sentiero fino alla cima del dirupo. È presente una cascata con una profonda e ampia piscina circondata da pareti di granito e rocce sporgenti. DIFFICOLTA’: si cammina verso la spiaggia principale e la pozza d’acqua dal parcheggio lungo un sentiero davvero semplice (2 minuti di camminata). Si sale il sentiero fino alla cima della gola e per la cascata è una facile passeggiata (3 ore e mezzo per il ritorno). Mt Barnett Gorge – un fiume ampio e profondo circondato da spettacolari pilastri che sporgono dalle pareti di arenaria, con una lussureggiante vegetazione composta da palme di pandanus e piante di malaleuca. Sopra il fiume ci sono alcune cascate e pozze d’acqua fra le rocce. Difficoltà: una facile camminata di 15 minuti lungo un sentiero pianeggiante parte dal parcheggio una oltrepassando le rocce sporgenti, la vegetazione lungo il fiume e la pianura costellata di arbusti e spinifex. Questo sentiero principale termina alla bocca del burrone, con una vista

Non perderti le nostre offerte!

Espressione del consenso al trattamento dei dati personali: Procedendo con la compilazione e con l'invio di questo modulo, Lei acconsente al trattamento dei dati personali da Lei forniti per la finalità e nei limiti indicati nell'informativa privacy del sito, ai sensi e per gli effetti del Regolamento (UE) 2016/679 (GDPR).

Go Australia S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
P.IVA, CF 02116980422 R.E.A. AN 162472
Capitale Sociale € 30.000
Premio Turismo responsabile Italiano 2011
Continua a seguirci su