https://www.goaustralia.it?p=29792
per informazioni: Go Australia S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
Tel. 071 2089301 - [email protected]

In self drive a Cape Leveque

Quasi una “gita fuori porta” considerando le distanze australiane. Ma a breve distanza da Broome ci ritroviamo subito in un mondo selvaggio ed affascinante e, soprattutto costiero.

Qui potremo semplicemente rilassarci e stupirci da favolosi tramonti su spiagge bianchissime e rosse rocce che si tingono d’oro. Ma potremo anche dedicarci alle numerose attività praticabili in questo incredibile ambiente naturale.
Molte di queste potranno essere condotte dalle guide aborigene locali e vi sorprenderete a guardare con occhi nuovi e stupiti panorami e luoghi che sono già di persè magici.

La strada è in parte asfaltata ed in parte una bellissima piasta di terra rossa in perfetto stile Aussie.

1° giorno

Broome / Cape Leveque

Km indicativi: 220
Tipo di strada: pista rossa nella seconda parte ed asfaltata nella parte finale (i lavori per asfaltare la strada sono iniziati nel 2018 e dovrebbero finire entro 4 anni). Comunque sia occorre ancora il fuoristrada per raggiungere Cape Leveque, sopratutto se si desidera poi esplorare le zone circostanti.Disbrigo delle formalità di noleggio e ritiro della vettura.

Cape Leveque Cape Leveque: solo 4 ore di fuoristrada su una spettacolare pista di terra rossa a volte sabbiosa separano Broome da Cape Leveque(questa pista verrà gradualmente asfaltata i lavori sono inicziati nel 2018 e verranno terminati in circa 4 anni), un luogo assolutamente unico ove il blu del mare lambisce il bianco della spiaggia che si stempera nel rosso delle dune e da qui al verde della foresta. Dunque benvenuti a Cape Leveque nella penisola di Dampier luogo originale della popolazione aborigena dei Bardi. Unico luogo ove pernottare è il lodge di Kooljaman in confortevoli safari tent sopralevate o nei più tradizionali e spartani beach – huts. Possibile anche utilizzare lo spazio adibito al campeggio con o senza campervan. Un soggiorno anche breve di due giorni a Cape Leveque vi darà la possibilità di vivere una esperienza memorabile immersi nella natura, esplorando spiagge incontaminate e spettacolari oppure godendo di belle avventure escursionistiche in compagnia di Brian Lee o Bundy, impareggiabili guide aborigene e grandi conoscitori del loro territorio.

Da visitare tra Broome e Cape Leveque:
Beagle Bay è la prima comunità aborigena che si incontra. Non ci sono alloggi qui, ma vale la pena sostare per dare un'occhiata alla famosa Chiesa del Sacro Cuore e al suo bellissimo altare decorato con conchiglie di madreperla.

Middle Lagoon è una tranquilla località popolare tra i locali. Grande pesca, una laguna poco profonda sicura per nuotare, accamparsi, rifugi sulla spiaggia, casette di legno autonome ventilate ... È un posto meraviglioso. Alcuni viaggiatori lo preferiscono persino a Kooljaman.

One Arm Point (noto anche come Ardyaloon) è a pochi chilometri oltre Kooljaman ed è anche un ottimo posto dove fermarsi. Possibile visitare il vivaio di acquacoltura che alleva conchiglie trochus, oppure puoi prendere ad escursioni in barca o ai tour di pesca offerti.

Lombadina è un'altra comunità aborigena (Bardi). Questa è stata la prima comunità della penisola a dedicarsi al turismo, oltre 15 anni fa. Le loro sistemazioni sono semplici ed i tour con le guide aborigene ben collaudati, la spiaggia potrebbe essere la più bella dell'intera penisola.
I Bardi sono gli Aborigeni del mare e sono i proprietari tradizionali di questa zona che include Lombadina e naturalmente Cape Leveque con il Kooljaman Lodge/ Resort
L'oceano è stato fondamentale nelle vite del popolo Bard per molte migliaia di anni sia come fonte di cibo che di significato spirituale. La prova del loro legame al mare si trova nelle opere d'arte tradizionali che utilizzano conchiglie e perle. Il loro legame con l'oceano ha plasmato la cultura Bard su molti livelli tra cui folklore, divertimento, alimentazione ed attività economica. Lombadina offre ai visitatori l'opportunità unica di sperimentare il loro stile di vita locale e tradizionale attraverso le loro attività escursionistiche/culturali.

2° giorno

Cape Leveque

Giornata dedicata al relax mare ma anche alle attività esplorative della zona che è magnifica.
Se avete tempo a disposizione si consiglia di aggiungere una notte extra a Cape Leveque.

3° giorno

Cape Leveque / Broome

Km indicativi: 220
Tipo di strada: pista rossa.
Oggi in giornata rientro a Broome.Riconsegna dell'auto presso il deposito.

Quote per persona, a partire da:

PartenzaDoppia
Dal 1 Aprile 2021 al 31 Marzo 2022€ 447

Note

Cambio applicato: in data 25 agosto 2020
La quotazione è indicativa e soggetta a variazioni stagionali ed alle tariffe tipo dynamic rates.


La quota comprende

  • Noleggio vettura fuoristrada Pajero o landcruiser inclusi 100 KM GG e zero excess
  • Pernottamenti a Cape Leveque in delux safari tent.

La quota non comprende

  • Mance, bevande, extra di carattere personale quanto non indicato in include od altrove nel programma.

Kooljaman at Cape Leveque:

Kooljaman è il nome aborigeno dell’area geografica chiamata Cape Leveque. Il legame con le popolazione aborigena della zona e il resort è strettissimo tanto da trasformare il soggiorno a Cape Leveque in un’esperienza culturale davvero interessante.

Non si tratta di un complesso lussuoso, nelle camere non esiste l’aria condizionata né i normali confort normalmente presenti in un qualsiasi villaggio. Il ristorante chiude la domenica ma è possibile prenotare il cibo necessario per cucinare nel BBQ di fronte alla vostra “capanna”. Suggeriamo di prenotare i pasti (pranzo e cena) al ristorante in anticipo. Il ristorante è comunque chiuso per la prima colazione, su richiesta vi viene rifornito il frigorifero in camera con l’occorrente necessario per ottime colazioni americane (corn flakes, latte, uova, frutta o quanto desiderato).

Le sistemazioni possibili sono:

  • Safari Tents: progettate per famiglie, dispongono di un letto matrimoniale e due letti singoli. Inoltre un ampio balcone con vista spettacolare sull’oceano, bagno privato, frigorifero con refrigeratore, tutto il necessario per la cucina e per il barbecue in veranda.
  • Ensuite Cabins: situate tra la spiaggia e la vegetazione, queste camere sono attrezzate con zanzariera, ventilatore a pale, frigorifero con refrigeratore, tea & coffee facilities, necessario per il barbecue. Bagno privato con doccia, un letto matrimoniale e tre singoli.
  • Log Cabins: interamente in legno, sono come le Ensuite ma con il bagno da condividere con un’altra Cabin.
  • Campground Units: Sistemazioni all’aperto, possono ospitare fino a quattro persone. Dispongono di ventilatore a pale, frigorifero con freezer, il necessario per cucinare in stile campeggio, tea & coffee facilities. Barbecue a disposizione per ogni unità.
  • Dome Tents: Per due persone, dispone di un letto confortevole, ventilatore e luce. Piccola veranda con sdraio e sedie. Possibilità di barbecue.
  • Beach Shelters: per chi desidera una sistemazione in campeggio, ma con qualcosa di differente dalla tradizionale tenda. Di fronte alla spiaggia, interamente in legno, con tetto di palma e muri e pavimento di sabbia. Dispongono di tavolo da picnic, doccia all’aperto con acqua corrente e barbecue.
  • Camping: 30 posti per il classico campeggio, in un prato con barbecue e lavanderia a disposizione.

Tra le attività possibili, troviamo il Goombading Cultural Scenic Boat Tour, che include nuotate, snorkelling, passeggiata alla barriera corallina, operato da una famiglia di aborigeni locali che vi parleranno anche della cultura locale. Inoltre, svariate possibilità di andare a pesca (sia a piedi che in barca), voli panoramici, tour culturali, possibilità di avvistamento delle balene.

Tra i servizi offerti dall’albergo, il Dinkas Restaurant, un piccolo negozio con generi di prima necessità.

 

australia

L’Australia è abitata da circa 42.000 – 48.000 anni, da quando cioè i progenitori degli attuali aborigeni australiani arrivarono dall’odierno sud-est asiatico attraversando il mare, favorite anche del più basso livello delle acque e servendosi poi delle più antiche tecniche di pesca, caccia e raccolta per sopravvivere. Questa terra rimase però inesplorata dagli europei fino […]

australia

L’Australia è bagnata a nord dal mare degli Arafura, a nord-est dal mar dei Coralli, a sud-est dal mar di Tasman, a sud dall’oceano Indiano e a a nord-ovest dal mar di Timor. Essendo completamente circondata dal mare, non confina direttamente con altri stati. Quelli più vicini sono la Nuova Zelanda a sud-est; l’Indonesia, Papua […]

australia

Essendo l’Australia situata nell’emisfero sud, le stagioni sono invertite rispetto all’Europa: la primavera/estate corrisponde ai mesi da novembre a marzo, l’autunno/inverno va da aprile a ottobre. Nelle zone desertiche centrali si riscontra una forte escursione termica, mentre le regioni del nord (Darwin e il Western Australia) godono di un clima tropicale con temperature piuttosto alte […]

L’Australia è una federazione di sei Stati e diversi Territori, oltre al Distretto dove si trova la capitale Camberra. La Nuova Zelanda è invece uno Stato unitario. Gli Stati federali sono: Australia Meridionale; Australia Occidentale; Nuovo Galles del Sud; Queensland; Tasmania; Victoria. I due territori principali sono: l’Australian Capital Territory Territorio del Nord. L’Australia ha […]

L’Australia è uno dei paesi meno popolati della Terra: i suoi 20 milioni circa di abitanti coprono una superficie pari quasi a quella degli USA e la densità media è di soli 2 abitanti per chilometro quadrato. La popolazione si distribuisce in modo molto eterogeneo, concentrandosi lungo la costa sud-orientale e all’estremo sud di quella […]

Le arti e le attività culturali australiane riflettono la miscela unica di differenti culture, nuove influenze e antiche tradizioni che caratterizza la nazione. Esse sono il frutto di una terra che ospita sia le più antiche tradizioni culturali che ci sono giunte senza soluzione di continuità, sia una ricca mescolanza di culture portate dagli emigranti. […]

Australia

Le arti e le attività culturali australiane riflettono la miscela unica di differenti culture, nuove influenze e antiche tradizioni che caratterizza la nazione. Esse sono il frutto di una terra che ospita sia le più antiche tradizioni culturali che ci sono giunte senza soluzione di continuità, sia una ricca mescolanza di culture portate dagli emigranti. […]

australia

Le festività australiane sono legate alla cristianità; tra le feste pubbliche segnaliamo Capodanno, 1° gennaio; la Festa del Lavoro, in una data non fissa perchè cambia tra le varie regioni; la Festa Nazionale, 26 gennaio; Anzac Day, 25 aprile. Si celebra poi una festa chiamata Festa del Mondo, in cui ogni anno viene festeggiato un […]

I primi coloni furono inglesi, per cui la cucina australiana ha una tradizione anglosassone. Una specialità famosa sono le “meat pies” piccoli pasticci di carne usati come snack. Ancora più tipica è la “vegemite”, una sorta di scuro pâté di estratto di lievito: gli australiani la spalmano sul pane e ne sono praticamente dipendenti. Si […]

australia

Il Paese è raggiungibile da tutte le parti del mondo. Dall’Italia non esiste il volo diretto, considerata la lunga distanza. Data la vastità del territorio australiano, gli spostamenti aerei interni rappresentano un ottimo mezzo di trasporto, soprattutto per chi non dispone di molto tempo. Le maggiori compagnie aeree locali sono il Qantas e la Ansett […]

Visto d’ingresso (necessario): Il visto turistico “elettronico” (ETA) ha una validità di 90 giorni ed è rilasciato contestualmente all’emissione del biglietto aereo. I cittadini italiani hanno inoltre la possibilità di ottenere un visto per vacanze-lavoro della durata di sei mesi (per informazioni relative al visto “vacanza-lavoro” rivolgersi direttamente all’Ambasciata d’Australia a Roma o al Consolato […]

Situazione sanitaria: L’assistenza sanitaria è di ottimo livello nelle aree urbane. Nelle aree rurali e in quelle più remote, invece, vi è scarsità di personale sanitario e le strutture ospedaliere sono poco affidabili. Vige tra l’Italia e l’Australia un accordo in materia di assistenza sanitaria che consente ai turisti italiani di beneficiare dell’assistenza sanitaria di […]

Australia

Viaggiatori con animali: L’importazione di cani e gatti dall’Italia è consentita a determinate condizioni: devono portare una micro piastrina; devono essere stati vaccinati contro la rabbia nei 12 mesi antecedenti la data di importazione ed essere stati sottoposti al test antirabbico almeno 150 giorni prima della data di arrivo. In assenza di queste condizioni saranno […]

Ambasciata d’Italia a Canberra 12 Grey Street, Deakin – CANBERRA – ACT – 2600 Tel. (+61 2) 6273 3333 Fax. (+61 2) 6273 4223 Soccorso stradale Tel. 131.111

Al di là degli ovvi condizionamenti dovuti al clima, è diffuso in Australia l’abbigliamento casual. Tuttavia in alcuni locali sono obbligatorie per gli uomini la giacca e la cravatta, in particolare la sera. Inoltre si tenga presente che nei locali è diffusa l’aria condizionata. Per chi sceglie un tour si consiglia un abbigliamento pratico e […]

honeymooners

Inno nazionale: Advance Australia Fair Festa nazionale: 26 gennaio Coccodrilli L’Australia tropicale ha la maggior densità di coccodrilli al mondo. Esistono due grandi specie: i coccodrilli d’acqua dolce (soprannominati “sweetie”) che sono più piccoli e tranquilli, e i coccodrilli d’estuario (“saltie”) che si spostano anche sulla costa e sono estremamente pericolosi. Orario negozi in tutte […]

Australia

I produttori e attori cinematografici australiani continuano a spostarsi regolarmente fra l’Australia e l’estero per lavorare. Il film Master and Commander del regista di Sydney Peter Weir – uno spettacolare adattamento dei romanzi di avventure marinare di Patrick O’Brian – è stato uno dei grandi successi internazionali del 2004. Attori come Nicole Kidman, Geoffrey Rush. […]

La fama dell’Australia di paese vivace e individualista trova conferma nella moda australiana – una miscela ricca e variopinta di stili esuberanti. Cominciamo con la sorprendente fusione di culture prodotta dall’estetica di Akira Isogawa. E’ chiaro che questo stilista è dotato di un raro romanticismo intrecciato con un filo delicato alla sua cultura nativa giapponese. […]

australia

Sidney Sydney è una delle icone d’Australia, luminosa e vitale, offre bellezze naturali incomparabili, come la sua baia e le moltissime spiagge come Mainly o Bondy, zone storiche e centri commerciali, teatri, spettacoli culturali di ogni tipo e uno splendido giardino botanico. Per conoscere Sydney si parte dalla famosa Opera House, passeggiando lungo la baia sino […]


Cerca l'agenzia più vicina a te

Altri viaggi che potrebbero interessarti
Articoli che potrebbero piacerti

Ambasciata d’Italia competente: Ambasciata d’Italia a Wellington (N.Z.) 34, Grant Road Thorndon Wellington, N. Zelanda Tel.: +64-4-4735 339 Fax: +64-4-4727255 E-mail: [email protected] Per ulteriori informazioni su rilascio visti, ecc.: consultare il sito www.cook-islands.gov.ck oppure: Cook Islands High Commission 56 Mulgrave Street Welligton Tel. 0064-4-472 5126 Fax. 0064-4-472 5121 E-mail: [email protected] Sito Internet South Pacific Tourism […]

L’isola principale della Nuova Caledonia, Grande Terre, è una lingua di terra situata proprio nel cuore di un mare dallo stupendo colore turchese dove sembra che il tempo si sia fermato. A differenza delle vicine Vanuatu e Salomone, che sono composte da una ventina di isole, l’arcipelago della Nuova Caledonia ne conta relativamente poche. Grande […]

Non perderti le nostre offerte!

Espressione del consenso al trattamento dei dati personali: Procedendo con la compilazione e con l'invio di questo modulo, Lei acconsente al trattamento dei dati personali da Lei forniti per la finalità e nei limiti indicati nell'informativa privacy del sito, ai sensi e per gli effetti del Regolamento (UE) 2016/679 (GDPR).

Go Australia S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
P.IVA, CF 02116980422 R.E.A. AN 162472
Capitale Sociale € 30.000
Premio Turismo responsabile Italiano 2011
Continua a seguirci su