Australia Occidentale

19 giorni / 18 notti

8 motivi per scegliere il Western Australia: Coral Coast ed il Southern wonder

da € 3220 Voli inclusi

CREA IL TUO VIAGGIO TROVA AGENZIA
https://www.goaustralia.it?p=33856
per informazioni: Go Australia S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
Tel. 071 2089301 - [email protected]

Viaggio in Australia Occidentale

8 motivi per scegliere il Western Australia – Coral Coast & Southern Wonder

Forse non sai che:
Fino a fine settembre puoi raggiungere Perth in sole 15h45’  con il volo diretto Qantas Airways!

L’Australia Occidentale (Western Australia) è lo stato più grande del Paese Oceanico. Questa fantastica area, che copre l’un terzo di tutta la superficie australiana, è tra le più diversificate del mondo. Una destinazione che garantisce un’esperienza di viaggio unica e straordinaria.

In Australia Occidentale la primavera inizia a settembre. Questa stagione si lega rapidamente con l’estate australe, periodo dell’anno che si propaga fino al mese di Aprile. Non esiste momento migliore per esplorare questo Stato, vivilo con un fantastico itinerario lungo la costa.

Goditi il mare, le fantastiche spiagge e le tante meraviglie naturali che solo il Western Australia è in grado di offrire. E perché no, anche un pizzico del rosso outback australiano che renderà la tua esperienza di viaggio ancor più entusiasmante.

8 motivi per esplorare il Western Australia:

  • Perth: una perla sull’oceano indiano con Rottnest Island e i famosi Quokkas, gli animali più felici del mondo.
  • Nambung National Park: il deserto dei Pinnacoli e le bianche dune di Lancelin.
  • La Coral Coast e Monkey Mia con i suoi delfini e dugonghi; Kalbarri e la finestra di pietra aperta sull’Outback.
  • Wave Rock: l’onda di roccia in mezzo all’Outback.
  • Esperance: dove i canguri saltellano su spiagge bianchissime.
  • Lake Hillier: il lago rosa che ha fatto sbalordire il mondo.
  • Denmark: con le sue foreste giganti, il tree top walk e la famosa baia di Elephant Rock.
  • Il Margaret River: tra spiagge, vigneti ed esperienze enogastronomiche di alto livello.

Go Australia ti porta alla scoperta dell’Australia Occidentale nel periodo più bello dell’anno. Esplora luoghi unici al mondo, ammira fantastiche specie di animali e goditi i colori dell’estate australiana!

 

1° giorno

Italia/Perth

Partenza in giornata dalle diverse località italiane collegate.
Pasti e pernottamento a bordo.

2° giorno

Perth (-/-/-)

Arrivo a Perth, disbrigo delle formalità doganali e di frontiera. Trasferimento in hotel con mezzo privato.

3° giorno

Perth Il nuovo ed inedito skyline di Perth parte senza dubbio da Barrack Street con il magnifico Elizabeth Quay prestigioso ambiente pubblico che si affaccia sul maestoso Swan River. Eppure siamo nel cuore cittadino, il CBD della città più occidentale d’Australia. Elisabeth Quay ha dato alla città già di per se bellissima una nuova dimensione vivibile a 360° e durante tutto l’arco della giornata. Potete raggiungerla a piedi direttamente dal vostro hotel in città oppure utilizzare i servizi di pullman gratuiti CAT Bus (se state esplorando la città con questo conveniente sistema). Se avete noleggiato una bicicletta meglio ancora! (Cycle Centre nella centralissima Hay Street). La città di per se è tutta in piano eccetto la collina del Kings Park ove potrete passeggiare sotto le imponenti volte create dagli eucalipti e accanto a limpidi laghi e giardini con sculture lungo il Bushland Nature Trail. Ammirate le spettacolari vedute della città, del fiume Swan e delle Darling Ranges da un punto panoramico sulla Lotterywest Federation Walkway o dai 15 metri della DNA Tower.
Non distanti da Perth e facilmente raggiungibili:
Fremantle: è la coloratissima Portofino Australiana con i suoi edifici ottocenteschi interamente restaurati, piena di vita sulla Cappuccino Strep, l'antico e pittoresco mercato coperto, il Maritime Museum, i bastioni del forte costiero e naturalmente la splendida marina
Sunset Coast: Nuotate e fate snorkeling a Cottesloe Beach, per poi far visita ai caffè e ai pub all’aperto lungo la passeggiata. Rilassatevi sulla candida sabbia di City Beach oppure, unitevi ai surfisti e agli abbronzati backpacker di Scarborough beach per poi curiosare fra i mercatini del fine settimana col sale sulla pelle.
Rottnest Island: isola magnifica facilmente raggiungibile in traghetto da Perth ove poter trascorrere in estate una giornata su spiagge bianchissime ed una bella barriera corallina ove fare snorkeling. Consigliato il noleggio di una bicicletta e portatevi la spugna da bagno.
Delfini, pinguini e leoni marini a Rockingham: escursione di una giornata per poter nuotare con i delfini oppure ammirare leoni marini e pinguini su Penguin Island.
La mia giornata: Cappuccino e brioches giganti presso il Miss Maude Swedish hotel e poi raggiungo il terminal ferry di Barrack Stret. Partenza per Fremantle discendendo lo Swan River con magnifica vista dello skyline cittadino. Passeggio per Fremantle godendomi la splendida architettura, il pittoresco mercato coperto, la marina.
Rientro a Perth magari con la metropolitana di superficie (oppure scendo a Cottesloe per godermi la spiaggia).
Raggiungo Elisabeth Quay per il mio aperitivo serale e poi con i mezzi magari raggiungo il quartiere di Northbridge ove abbondano i ristorantini per una bella cenetta.

4° giorno

Escursione inclusa oggi: Rottnest island in bicicletta. Quokkas and friend!

Al mattino trasferimento libero al pontile di perth ed imbarco sul traghetto che vi porterà rapidamente a Rottnest island.
Noleggio bici - scopri l'isola di Rottnest in bicicletta!
Noleggia la tua bicicletta prima di partire e risparmia tempo: un modo semplice e senza stress per vivere la migliore esperienza Rottnest.
All'arrivo recatevi al vicino Pedal and Flipper dietro l'Hotel Rottnes ove ritirerete le biciclette prenotate.
Il team di Bike Hire è addestrato per adattare personalmente i clienti alle biciclette per garantire il massimo comfort e sicurezza.
Le biciclette devono essere ritirate sull'isola da un adulto (18+). Le biciclette devono essere riconsegnate a Pedal and Flipper entro l'orario di chiusura.
Il ciclismo è ecologico e un'attività ricreativa divertente per tutte le età. Poiché Rottnest Island non ha veicoli privati, la bicicletta è anche uno dei migliori mezzi di trasporto dell'isola. Per fare il giro dell'intera isola (22 km) avresti bisogno di 3-5 ore, in alternativa sono disponibili percorsi più brevi.

Inizio della vostra giornata sull' isola che potrete esplorare in tutta liberà. Al termine rientro e rilascio della bici al deposito.
Vi ritroverete tra spiagge spettacolari, una laguna tinta di rosa e naturalmente occhio ai simpaticissimi Quakkas gli animali più "selfie" del mondo che potreste incontrare sul ciglio della strada.
Partenza per il rientro a Perth con l'ultimo traghetto del pomeriggio.

Rottnest Island Rottnest Island, a breve distanza di traghetto da Perth, è lontana anni luce dalla vita cittadina.
È classificata riserva naturale di classe A in quanto ospita e protegge piante tanto rare quanto spettacolari e un'abbondante varietà di fauna marina e terrestre. Fai amicizia con i quokka, marsupiali simili a piccoli canguri, tipici dell'Australia Occidentale.
Le acque che circondano l’isola nascondono numerosi relitti marini, eredità delle prime esplorazioni della costa sudoccidentale dell'Australia Occidentale, e sono perfette per gli appassionati di immersioni e snorkeling.
Visto il divieto di circolazione imposto alle auto, la bicicletta è uno dei modi migliori per muoversi sull'isola. Potrai noleggiarne una ai terminal dei traghetti e una volta giunto sull'isola. Inoltre, il Bayseeker Bus percorre regolarmente l'isola con fermate nei pressi delle spiagge più nascoste e dei punti migliori per fare surf.

5° giorno

Perth/Pinnacles Desert

Chilometri indicativi percorsi: 190
Tipo di strada: Asfaltata
Il programma di oggi:
Attenzione prendete la nuova strada costiera con direzione Perth Lancelin (strada 60) e, da Lancelin in direzione di Cervantes Questa è la più diretta.
Se invece desiderate il percorso più lungo (295 km)potete raggiungere New Norcia famosa per il suo convento Benedettino famoso per la sua elegante architettura di origine ispanica e situato in un contesto splendido che ci appaga della giornata di guida. Proseguimento per Cervantes. Raggiungete il Nambung National Park (Deserto dei Pinnacoli) che è assolutamente da vedere con la luce del sole radente del pomeriggio ed inoltre è più frequente osservare emu e canguri che si aggirano tra queste straordinarie formazioni rocciose.
Disbrigo delle formalità di noleggio e ritiro della vettura presso il deposito in città.

Cervantes Nambung National Park:
Potete trascorrere la giornata sul posto godendo magari anche delle spiagge prospicienti il deserto dei Pinnacoli.
All'interno del Nambung National Park, disseminati su una superficie di oltre 4.000 chilometri quadrati di territorio si profilano innumerevoli pinnacoli calcarei, che spiccano sopra le sabbie gialle e ocra del pianoro: sono variabili per dimensioni da semplici protuberanze rocciose a colonne alte fino a 5 metri.
I geologi stimano i Pinnacles antichi di circa 30.000 anni e ritengono che si tratti delle radici fossili di antichi alberi, queste guglie "stregate" offrono oggi uno spettacolo emozionante.
Benché l'ambiente in cui sorgono i Pinnacles sia tanto aspro, non si tratta di un vero deserto, bensì di una serie di basse dune costiere. Le guglie si scorgono dall'oceano, tanto che i primi esploratori pensarono che sì trattasse delle torri di una città Questa zona è anche chiamata Parco Nazionale di Nambung, che, oltre alle meraviglie geologiche, ospita un centinaio di variopinte varietà di uccelli e molte altre specie animali, compresi i canguri. A completare il magnifico scenario le coste di sabbia bianchissima bordeggiate di vegetazione a tratti interrotta da enormi dune bianchissime alte oltre 20 metri (zona di Lancelin).

6° giorno

Pinnacles Desert/Kalbarri

Chilometri indicativi percorsi: 359
Tipo di strada: Asfaltata

Il programma di oggi:
Partenza di prima mattina in direzione Jurien. Passato il paesino delizioso, trovate una piccola deviazione per Sandy Point, solo 6 km per raggiungere una baia sabbiosa di grande bellezza, a mezzaluna sovrastata da promontori boscosi. Quindi si prosegue per Northhampton dove troverete la deviazione per Gregory Kalbarri. Possibile una deviazione per il lago rosa della Hutt Lagoon Poco prima di Kalbarri incontrerete l’inizio del parco costiero. Sostate presso le grandi falesie ove è possibile effettuare belle passeggiate.

Kalbarri A metà strada tra Perth e Monkey Mia. La cittadina di Kalbarri che si adagia mollemente sulla baia a mezzaluna ci offre l’ opportunità di esplorare le sue coste granitiche ed il suo vicino entroterra ove il fiume Murchison ha scavato nei millenni fantastici capolavori naturali. È il caso del Loop con la sua finestra di roccia che si affaccia alle circonvoluzioni del vecchi alveolo fluviale o, dello Z-Bend in curioso canyon a forma di zeta con spettacolari vedute. Il tutto alternato da ampie zone sabbiose che, sulla costa, formano baie e banchi sabbiosi. Per chi ha tempo a 60 km a sud di Kalbarri potremmo osservare il Pink Lake (Hutt Lagoon) dallo straordinario colore rosa e, al largo della costa il magnifico arcipelago di Houtman Abrolhos .

7° giorno

Kalbarry/Monkey Mia

Chilometri indicativi percorsi: 390
Tipo di strada: Asfaltata

Il programma di oggi:
Tempo per esplorare in tutta calma il parco famoso per i punti panoramici del Loop e dello Z Bend. Questi punti sono lungo la strada che esce da Kalbarri per Monkey Mia quindi non dovete fare assurde deviazioni. Si prosegue alla volta di Monkey Mia. Arrivati alla deviazione per Denham fate una sosta alla Hamelin Pool famosa per le Stomatoliti e per il pittoresco museo del vicino carvan Park.
Raggiungete Shell beach, così chiamata perché formata da miliardi di microconchiglie stratificate, la baia semicircolare è bellissima e le acque in genere limpide vi permettono di ammirare occasionali coloratissime razze e grandi pesci che compiono balzi fuori dall’ acqua. Arrivo a Monkey Mia.

Monkey Mia Shark Bay Marine Park, Francois Peron National Park, Hamelin Pool Marine Nature Reserve, la penisola e l'area circostante sono conosciute ai più come Monkey Mia
Benvenuti nella Penisola di Peron, dimora dei delfini di Monkey Mia ma anche di dugonghi mante e molto altro.
Questa curiosa e lunga penisola simile ad un dito si apre subito alla sua base con il mistero delle stomatoliti, veri e propri fossili viventi che dimorano sulla costa; una ottantina di km e ci troviamo a Shell Beach a metà della penisola ove la spiaggia e formata unicamente da miliardi di micro conchiglie. Lo spessore degli strati va oltre i 2 metri ed ha reso possibile il compattamento delle conchiglie che, nel passato venivano tagliate in solidi blocchi e poi usate come mattoni. Ancora più in la e si arriva a Monkey Mia ove potrete osservare e, magari accarezzare i delfini ma, anche prendere parte a crociere in catamarano per avvistare dugonghi ed a volte squali. Molto belle le escursioni costiere ed in Kayak organizzate da Wula Guda Nyinda Eco Adventures ove il piacere dei luoghi è interattivo con la cultura aborigena

8° giorno

Monkey Mia

Chilometri indicativi percorsi: 0
Tipo di strada: Asfaltata

Il programma di oggi:
Oggi potrete osservare i delfini in genere al mattino dalle 07.00 sino al mezzodì. Potrete inoltre partecipare alle escursioni in catamarano che vi permetteranno di osservare i rarissimi dugonghi ed altri numerosi rappresentanti del mondo sottomarino di Shark Bay. Sulla spiaggia potrete inoltre divertirvi con gli irrispettosi pellicani, numerosissimi e sempre pronti a ricevere un bocconcino. N.B consiglio due pernottamenti altrimenti si avrebbe giusto il tempo di osservare i delfini al mattino e quindi ripartire. E un peccato perdersi una minicrociera in catamarano per ammirare questa zona spettacolare ed avere magari l’opportunità di osservare i Dugonghi ed altre specie ittiche.

9° giorno

Monkey Mia/Geraldton

Chilometri indicativi percorsi: 428
Tipo di strada: Asfaltata
Il programma di oggi:
Tappa di trasferimento lungo la West Coastal Higway. Potete fare una deviazione per raggiungere Coronation Beach famosa zona per il Kitesurfing ed il Windsurfing.

Geraldton La città di Geraldton è una bellissima località balneare. Fate base nel centro della città (caffetterie, street art e gallerie) ed esplorate i meravigliosi dintorni della zona con bellissime spiagge, cultura aborigena e un lago rosa. Geraldton è famosa per la fioritura dei fiori selvatici della Coral Coast, che avviene tra fine inverno e inizio primavera.
Le spiagge più belle:
Champion Beach nel centro della città per una giornata di relax tra sole e canoa, Separation Point per lo snorkeling tra i coralli e il surf, o Sunset Beach per ammirare il sole che si immerge nell'oceano alla fine della giornata. Geraldton è anche conosciuta come la capitale del windsurf dell'Australia per le sue costanti brezze estive, in particolare a Coronation Beach.
Abrolhos Islands
Le bellissime Abrolhos Islands, in totale 122 isole, sono un paradiso tropicale di sabbia bianca e acque cristalline. Situate a circa 60 chilometri ad ovest della costa di Geraldton, sono un paradiso per gli amanti dello snorkeling, del sub e della pesca, ed e la casa del bellissimo leone marino australiano. Non vi sono strutture alberghiere sulle isole (giusto le aree dedicate all’ acquacultura), ma è possibile visitarle con una crociera di tre o cinque giorni a bordo di Eco Abrolhos, o fare una gita in giornata con Geraldton Air Charter o Shine Aviation.

10° giorno

Geraldton/Northam

Chilometri indicativi percorsi: 430
Tipo di strada: asfaltata
Si prosegue per raggiungere il Golden Outback e poi il South West.
Lungo il percorso una sosta a New Norcia con la famosa ed unica abbazia Norcina dell' emisfero Australe.

11° giorno

Northam/Wave Rock (Hayden)

Km indicativi 230
Tipo di strada: asfaltata
Oggi ci dirigiamo ad una delle altre meraviglie naturali del Western Australia: Wave rock - l'onda di pietra -

Hayden

Wave Rock Non c’è niente come osservare la maestosità di Wave Rock, una formazione di granito frutto di 60 milioni di anni di erosione!'
Con un’altezza di 15 metri e 110 metri di lunghezza questo rilievo granitico presenta una forte somiglianza con un’enorme onda resa immobile. I geologi ritengono che la roccia sia stata plasmata nel corso di oltre 2,7 miliardi di anni dalle intemperie e dall’ erosione chimica.
Tra le altre formazioni di roccia naturali della zona troviamo The Humps, Hippo’s Yawn e la Mulka’s Cave, dove si trova una ricca collezione di arte rupestre aborigena. La regione dà riparo a uccelli endemici e i visitatori possono ammirare rari canguri bianchi nel parco faunistico locale.
Nel periodo estivo tra settembre e novembre le verdi colline si coprono di splendidi fiori selvatici unici di questa zona, attirando esperti e visitatori da tutto il mondo per la bellezza e la particolarità del fenomeno.
Hyden e il piccolo paese rurale che sorge a poca distanza da Wave Rock e vale la pena di fare una sosta, non perdetevi le sculture di metallo ricavate dai rottami e che ritraggono la storia delle principali famiglie che fondarono Hyden, sono semplicemente straordinarie. Per visitare Wave Rock si consiglia un pernottamento in questa cittadina in quanto il percorso da Perth e comunque lungo.

12° giorno

Wave Rock/Esperance

Km indicativi 390
Tipo di strada: asfaltata.
Oggi si procede verso sud alla volta di Esperance.
Tappa di trasferimento attraversando a volte le sonnacchiose cittadine dell' Outback come Higghinsfill e Norsemana. Norsemanè il crocevia che collega il Western Australia al South Australia attraverso il famoso Nullarbor ed il Great Australian Bight attenzione a non prendere quel bivio!

Esperance Cittadina pittoresca situata situata all’ estremo sud gode di un clima temperato tutto l'anno. Le splendide spiagge e i paesaggi costieri incontaminati, tra cui il famoso Cape Le Grand National Park, ne fanno una meta turistica molto popolare. La strade costiere di Esperance in pochi minuti portano ad una serie di spiagge incontaminate di sabbia bianca, perfette per un picnic o una sosta fotografica. Al largo della costa, una collana di 110 isole conosciute come l'Arcipelago di Recherche ha dato alla città il nomignolo di "Bay of islands". È possibile fare una crociera intorno all'arcipelago, fermandosi a Woody Island per passeggiate nel bush e snorkelling.
Per molti visitatori, le spiagge incontaminate e la boscaglia dei parchi nazionali della costa dell'outback, come il Cape Le Grand National Park, sono una grande attrazione. Vi sono molti sentieri costieri con splendide vedute di spiagge di sabbia bianca, promontori di granito color ruggine e isole aspre e rocciose.
Lucky Bay
Una descrizione non renderà mai giustizia alla bellezza di Lucky Bay.
Ricordo ancora la mia prima visita a Lucky Bay. Mentre camminavo sulla spiaggia, un paio di canguri mi fissavano come se fossi un invasore, non avevano paura ed è stato solo quando mi sono inginocchiato a fotografarli che si sono girati tranquillamente e sono saltati nella boscaglia dietro la spiaggia.
Lucky Bay è la spiaggiaideale per i nuotatori, i surfisti e gli snorkeller che vogliono mettere alla prova le loro abilità in acque più profonde. Anche in piena estate, quando i campeggi sono pieni, è possibile in pochi minuti, trovare un posto tutto per voi dove gli unici intrusi saranno i canguri residenti, che sembrano più che felici di condividere il loro tratto speciale di paradiso.

13° giorno

Esperance - Lake Hillier il lago tutto rosa

Di seguito indicazioni su come visitare Middle island ed il suo fantastico lago. Naturalewnte potrate anche durante la giornata esplrare le famose spiagge bianchissime e godervi un panorama alla... fine del mondo!.

Lake Hillier Interamente naturale, la ricerca mostra che il vibrante colore rosa del lago Hillier proviene da 10 specie di batteri amanti del sale, archaea e diverse specie di alghe Dunaliella che sono quasi tutte rosa, rosse o color salmone. Esperance è un punto di riferimento del turismo nazionale, rinomato per la sua costa di sabbia bianca, i parchi nazionali unici, l'abbondante vita marina e i famosi laghi rosa che ogni anno attira più di 190.000 visitatori.

L'attrazione per il lago Hillier rosa di Esperance ha affascinato persone in tutto il mondo per anni, e ora ci sono tre modi in cui puoi vedere tu stesso questa straordinaria meraviglia naturale, incluso un nuovo tour in elicottero.

In elicottero
HeliSpirit ha lanciato nuovi tour che includono voli panoramici in elicottero sull'arcipelago Recherche di Esperance, Cape Le Grand e Cape Arid National Parks, tra cui Woody Lake, Frenchman Peak, Lucky Bay, Hellfire Bay, Blue Haven, Twilight Bay e Lake Hillier, Middle Island. Oltre a mostrare le meraviglie naturali di Esperance attraverso viste aeree impareggiabili, HeliSpirit offre l'opportunità di atterrare a Middle Island per una passeggiata guidata intorno al lago rosa gomma da masticare. HeliSpirit ha collaborato con un operatore turistico locale per fornire trasferimenti in elicottero a Woody Island in modo che gli ospiti possano partecipare ai Woody Island Eco Tours offerti o esplorare l'isola.

In volo panoramico
Un altro modo per vedere il lago Hillier è prendere un volo panoramico con Goldfields Air Services, dove ogni posto è un posto vicino al finestrino. I visitatori hanno la possibilità di aggiungere un tour di mezza giornata con Esperance Island Cruises nell'arcipelago Recherche. La traiettoria di volo panoramica segue la baia di Esperance oltre il Frenchman's Peak e il parco nazionale di Cape Le Grand, dove gli ospiti vedranno le spiagge bianche australiane certificate da Geoscience Australia e le meravigliose acque turchesi di Lucky Bay, prima di proseguire attraverso l'arcipelago di Recherche fino a Middle Island e il famoso lago rosa. Il tempo di volo totale è di circa un'ora e 40 minuti. L'unico altro modo in cui i visitatori possono vedere il lago Hillier è noleggiando un aereo, un elicottero o una barca.

Crociera a Middle Island
C'è una rara possibilità per i visitatori di avvicinarsi alla sensazione di Instagram del lago rosa ed è con una crociera a Middle Island che salperà in date limitate a gennaio con Esperance Island Cruises, dove potranno ammirare il fenomeno dalla visione del lago piattaforma.

14° giorno

Esperance/Denmark

Km indicativi 490
Tipo di strada: asfaltata
Il programma di oggi:
Oggi si parte al mattino presto per raggiungere Albany all' altezza di Ravensthorpe il bivio per Hopetoun ed entra nel Parco nazionale del fiume Fitzgerald (deviazione lunga).
Arrivati ad Albany visitate il National Anzac Center australiano, il Gap and Natural Bridge e dedicatevi alla storia di questo antico centro baleniero ricco di storia.
Proseguimento per la vicina Denmark che dista solo 50 km da Albany.

Albany ed il The Great Southern E’ la regione più vasta e diversificata del sud-ovest dell'Australia. Offre una costa incontaminata, idilliache cittadine di mare, vasti territori agricoli e parchi nazionali che ospitano alcune delle specie di flora e fauna più rare al mondo. Lungo la costa meridionale, la pura forza del Southern Ocean ha scolpito una costa grezza e drammatica, creando straordinari paesaggi: pareti rocciose scavate dalle onde, formazioni rocciose a forma di ponti giganti e baie di sabbia bianca con acqua color turchese che lambiscono la riva.
Il vicino entroterra alberi vecchi di centinaia di anni, antiche catene montuose con panorami mozzafiato che valgono l'impegnativa escursione e scalata.
I monumenti storici del Great Southern raccontano vicende impressionanti. Il King George Sound di Albany è stato il primo insediamento europeo nell'Australia occidentale, prima ancora della colonia del fiume Swan a Perth. Inoltre, l'area ha legami significativi con la prima guerra mondiale, con Albany come punto di partenza per la maggior parte delle truppe Australiane/Neozelandesi che partirono per l'Europa durante la Grande Guerra.
L'incredibile costa sud si estende da Walpole fino a Bremer Bay e nell'entroterra fino alla Stirling Range nel sud dell'Australia occidentale. E’ considerata una delle regioni più belle e diversificate del mondo. Visita il National Anzac Center australiano, il Gap and Natural Bridge, la Treetop Walk, Elephant Rocks e Greens Pool.
An che qui cinque zone vinicole ( Denmark, Frankland River, Mount Barker, Porongurup e Albany) offrono una grande varietà di prodotti enologici. Una buona bottiglia di vino e frutti di mare appena pescati completeranno degnamente una giornata nel Sud.

Denmark Benvenuti nella regione dei giganti: Dalla Kerri Forest al Tree Top Walk alla cittaina di Denmark alle Green pool oppure Madfish Bay qui tutto è grande e spettacolare per sua natura. Il vostro itinerario tra Albany ed il Margaret River vi sorprenderà piacevolmente.

15° giorno

Elephant Rock Distanza da Denmark circa 20 km

Dirigiti verso Elephant Rocks e Greens Pool per le baie protette dalle acque color menta piperita, perfette per nuotare, fare snorkeling e rallegrare il tuo feed di Instagram,
Trascorri la giornata al Greens Pool all'interno del William Bay National Park. L'acqua riparata e trasparente della piscina è bellissima in una giornata limpida, il che la rende un luogo ideale per nuotare o fare snorkeling. Cammina verso le vicine Elephant Rocks, enormi formazioni che riposano nell'acqua.
Oppure percorri parte del Bibbulmun Track. Viaggia lungo la panoramica Scotsdale Tourist Drive, fermandoti a banchettare con prodotti deliziosi, assaggiando alcuni vini premiati per il clima fresco. Esplora la scena artistica unica del Denmark e le boutique al dettaglio, raccogliendo opere d'arte e bigiotteria di produzione locale lungo il tuo cammino. Pernottamento suggerito a Denmark.

16° giorno

Denmark/Margaret River

Km indicativi: 330
Tipo di strada: asfaltata
Il programma di oggi:
Dirigetevi verso ovest attraverso l’area della Karri Forrest intorno a Pemberton e Manjimup, qui vi sono dei veri giganti, alcuni degli alberi più alti del mondo.

17° giorno

Margaret River

Ricordatevi che se volete fare un poco di mare al termine del vostro itinerario a Margaret River potrete prolungare il vostro soggiorno!
Giornata dedicata al relax, alla degustazione di vini e piatti prelibati, al relax sulle spiagge del Margaret River.

Margaret River Il vino di alta qualità, il surf di livello internazionale pongono la regione Margaret River nella top ten delle destinazioni turistiche. Il clima mediterraneo rende la regione ideale per la coltivazione dell'uva e del buon vino è adatto anche alla coltivazione di altri prodotti. La regione è traboccante di frutta e verdura coltivata localmente, carne, frutti di mare. Una miriade di produttori locali offrono di tutto: dal gelato fondente fatto in casa, all'olio d'oliva, tapenades e chutney.Tutto ciò si raccoglie lungo le coste più incontaminate del mondo. Le acque tranquille e perfette di Geographe Bay attirano le famiglie e i bagnanti, mentre la spettacolare linea costiera rivolta a ovest tra Cape Naturaliste e Cape Leeuwin attira surfisti, appassionati di kite e chi ama un po’ d'azione sull'acqua.
Non finisce qui: una vasta rete di grotte sotterranee, la migrazione delle balene, gli splendidi fiori selvatici sono solo ulteriori must di una regione che ha davvero molto da offrire nel raggio di un centinaio di km.

18° giorno

Margareth River /Perth/Italia

Km indicativi 280
Oggi si rientra a Perth
Magari una sosta a Rockhingham?
Se state rientrando in Italia i voli partono generalmente la sera tardi.
Rilascio della vettura in aeroporto.

19° giorno

Italia

Arrivo previsto in giornata.

Quote per persona, a partire da:

PartenzaDoppia
Dal 3 Giugno 2022 al 31 Marzo 2023€ 3.220

Note

Perth: Hotel Ibis Perth doppia standard (semplice ma in posizione strategica)
Cervantes: Cervantges Pinnacles Motel – studio room
Kalbarri: Kalbarri Palm resort -Palm Studio
Monkey Mia: RAC Monkey Mia Dolphin resort – Superior beach view room
Geraldton: Hospitality Inn Geraldton – King Ex Room
Northam : Duke’s Inn – cam standard
Hayden: Wawe Rock hotel – standard room
Esperance: Hospitality Esperance – Executve ìking room
Denmark: Koorabop motel – standard room
Margaret River: Margaret Beach resort – studio apartment


La quota comprende

  • Volo da e per l’ Italia soggetto a variazioni.
  • Trasferimento Aeroporto/Hotgel in arrivo
  • Escursione a Rottnest Island
  • Tutti i pernottamenti in hotel cat 3,5 stelle e superiori in bse alla disponibilità
  • Noleggio vettura con chilometraggio illimitato ed assicurazioni base incluse. Gruppo C Toyota corolla o similare

La quota non comprende

  • Mance, bevande, extra di carattere personale quanto non indicato in include od altrove nel programma
  • Tasse aeroportuali (euro 530 c.a)
  • Assicurazioni facoltative sulla vettura
  • Quota di iscrizione (Eur 95)
  • N.b i voli sono inclusi ma soggetti a variazione in base alla disponibilità ed alle stagionalità.

Vuoi esplorare la Coral Coast ed il South West in camper?

Quota a partire da 2.700 euro

Include:

  • Volo da e per l’Italia soggetto a variazioni.
  • Trasferimento Aeroporto/Hotgel in arrivo
  • Escursione a Rottnest Island
  • I pernottamenti a perth
  • Noleggio camper a due posti Cheapa Endeavour Camper assicurazioni base incluse.

Il costo della piazzola con attacco corrente ed acqua in caravan parc attrezzato va da $35 to $65 AUD per piazzola al giorno

australia

L’Australia è abitata da circa 42.000 – 48.000 anni, da quando cioè i progenitori degli attuali aborigeni australiani arrivarono dall’odierno sud-est asiatico attraversando il mare, favorite anche del più basso livello delle acque e servendosi poi delle più antiche tecniche di pesca, caccia e raccolta per sopravvivere. Questa terra rimase però inesplorata dagli europei fino […]

australia

L’Australia è bagnata a nord dal mare degli Arafura, a nord-est dal mar dei Coralli, a sud-est dal mar di Tasman, a sud dall’oceano Indiano e a a nord-ovest dal mar di Timor. Essendo completamente circondata dal mare, non confina direttamente con altri stati. Quelli più vicini sono la Nuova Zelanda a sud-est; l’Indonesia, Papua […]

australia

Essendo l’Australia situata nell’emisfero sud, le stagioni sono invertite rispetto all’Europa: la primavera/estate corrisponde ai mesi da novembre a marzo, l’autunno/inverno va da aprile a ottobre. Nelle zone desertiche centrali si riscontra una forte escursione termica, mentre le regioni del nord (Darwin e il Western Australia) godono di un clima tropicale con temperature piuttosto alte […]

L’Australia è una federazione di sei Stati e diversi Territori, oltre al Distretto dove si trova la capitale Camberra. La Nuova Zelanda è invece uno Stato unitario. Gli Stati federali sono: Australia Meridionale; Australia Occidentale; Nuovo Galles del Sud; Queensland; Tasmania; Victoria. I due territori principali sono: l’Australian Capital Territory Territorio del Nord. L’Australia ha […]

L’Australia è uno dei paesi meno popolati della Terra: i suoi 20 milioni circa di abitanti coprono una superficie pari quasi a quella degli USA e la densità media è di soli 2 abitanti per chilometro quadrato. La popolazione si distribuisce in modo molto eterogeneo, concentrandosi lungo la costa sud-orientale e all’estremo sud di quella […]

Le arti e le attività culturali australiane riflettono la miscela unica di differenti culture, nuove influenze e antiche tradizioni che caratterizza la nazione. Esse sono il frutto di una terra che ospita sia le più antiche tradizioni culturali che ci sono giunte senza soluzione di continuità, sia una ricca mescolanza di culture portate dagli emigranti. […]

Australia

Le arti e le attività culturali australiane riflettono la miscela unica di differenti culture, nuove influenze e antiche tradizioni che caratterizza la nazione. Esse sono il frutto di una terra che ospita sia le più antiche tradizioni culturali che ci sono giunte senza soluzione di continuità, sia una ricca mescolanza di culture portate dagli emigranti. […]

australia

Le festività australiane sono legate alla cristianità; tra le feste pubbliche segnaliamo Capodanno, 1° gennaio; la Festa del Lavoro, in una data non fissa perchè cambia tra le varie regioni; la Festa Nazionale, 26 gennaio; Anzac Day, 25 aprile. Si celebra poi una festa chiamata Festa del Mondo, in cui ogni anno viene festeggiato un […]

I primi coloni furono inglesi, per cui la cucina australiana ha una tradizione anglosassone. Una specialità famosa sono le “meat pies” piccoli pasticci di carne usati come snack. Ancora più tipica è la “vegemite”, una sorta di scuro pâté di estratto di lievito: gli australiani la spalmano sul pane e ne sono praticamente dipendenti. Si […]

australia

Il Paese è raggiungibile da tutte le parti del mondo. Dall’Italia non esiste il volo diretto, considerata la lunga distanza. Data la vastità del territorio australiano, gli spostamenti aerei interni rappresentano un ottimo mezzo di trasporto, soprattutto per chi non dispone di molto tempo. Le maggiori compagnie aeree locali sono il Qantas e la Ansett […]

Visto d’ingresso (necessario): Il visto turistico “elettronico” (ETA) ha una validità di 90 giorni ed è rilasciato contestualmente all’emissione del biglietto aereo. I cittadini italiani hanno inoltre la possibilità di ottenere un visto per vacanze-lavoro della durata di sei mesi (per informazioni relative al visto “vacanza-lavoro” rivolgersi direttamente all’Ambasciata d’Australia a Roma o al Consolato […]

Situazione sanitaria: L’assistenza sanitaria è di ottimo livello nelle aree urbane. Nelle aree rurali e in quelle più remote, invece, vi è scarsità di personale sanitario e le strutture ospedaliere sono poco affidabili. Vige tra l’Italia e l’Australia un accordo in materia di assistenza sanitaria che consente ai turisti italiani di beneficiare dell’assistenza sanitaria di […]

Australia

Viaggiatori con animali: L’importazione di cani e gatti dall’Italia è consentita a determinate condizioni: devono portare una micro piastrina; devono essere stati vaccinati contro la rabbia nei 12 mesi antecedenti la data di importazione ed essere stati sottoposti al test antirabbico almeno 150 giorni prima della data di arrivo. In assenza di queste condizioni saranno […]

Ambasciata d’Italia a Canberra 12 Grey Street, Deakin – CANBERRA – ACT – 2600 Tel. (+61 2) 6273 3333 Fax. (+61 2) 6273 4223 Soccorso stradale Tel. 131.111

Al di là degli ovvi condizionamenti dovuti al clima, è diffuso in Australia l’abbigliamento casual. Tuttavia in alcuni locali sono obbligatorie per gli uomini la giacca e la cravatta, in particolare la sera. Inoltre si tenga presente che nei locali è diffusa l’aria condizionata. Per chi sceglie un tour si consiglia un abbigliamento pratico e […]

honeymooners

Inno nazionale: Advance Australia Fair Festa nazionale: 26 gennaio Coccodrilli L’Australia tropicale ha la maggior densità di coccodrilli al mondo. Esistono due grandi specie: i coccodrilli d’acqua dolce (soprannominati “sweetie”) che sono più piccoli e tranquilli, e i coccodrilli d’estuario (“saltie”) che si spostano anche sulla costa e sono estremamente pericolosi. Orario negozi in tutte […]

Australia

I produttori e attori cinematografici australiani continuano a spostarsi regolarmente fra l’Australia e l’estero per lavorare. Il film Master and Commander del regista di Sydney Peter Weir – uno spettacolare adattamento dei romanzi di avventure marinare di Patrick O’Brian – è stato uno dei grandi successi internazionali del 2004. Attori come Nicole Kidman, Geoffrey Rush. […]

La fama dell’Australia di paese vivace e individualista trova conferma nella moda australiana – una miscela ricca e variopinta di stili esuberanti. Cominciamo con la sorprendente fusione di culture prodotta dall’estetica di Akira Isogawa. E’ chiaro che questo stilista è dotato di un raro romanticismo intrecciato con un filo delicato alla sua cultura nativa giapponese. […]

australia

Sidney Sydney è una delle icone d’Australia, luminosa e vitale, offre bellezze naturali incomparabili, come la sua baia e le moltissime spiagge come Mainly o Bondy, zone storiche e centri commerciali, teatri, spettacoli culturali di ogni tipo e uno splendido giardino botanico. Per conoscere Sydney si parte dalla famosa Opera House, passeggiando lungo la baia sino […]


Cerca l'agenzia più vicina a te

Altri viaggi che potrebbero interessarti
Articoli che potrebbero piacerti

Cosa sapere di Canberra? Qui vi diamo alcune informazioni interessanti!

La Medusa a Scatola Uno degli animali più pericolosi e letali per l’uomo al mondo, tipico di alcune zone australiane, spesso trovata nelle acque del continente australiano, è la medusa scatola, i cui tentacoli possono raggiungere anche i tre metri di lunghezza. Altrimenti detta cubo-medusa , la medusa a scatola popola la costa lungo la […]

I nostri Tour Operator al tuo servizio per la tua esperienza di viaggio senza confini. Clicca e parti.

I nostri cluster: realizza il sogno di un viaggio per le tue esigenze e passioni. Clicca e parti.

Semplifichiamo la pianificazione e la realizzazione di un viaggio di lavoro o per affari. Clicca e parti.

Per il mondo delle agenzie di viaggio. Clicca e fai business con Go World.

Per chi ama i social media. Clicca e sogna il tuo prossimo viaggio.

Non perderti le nostre offerte!

Espressione del consenso al trattamento dei dati personali: Procedendo con la compilazione e con l'invio di questo modulo, Lei acconsente al trattamento dei dati personali da Lei forniti per la finalità e nei limiti indicati nell'informativa privacy del sito, ai sensi e per gli effetti del Regolamento (UE) 2016/679 (GDPR).

Go Australia S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
P.IVA, CF 02116980422 R.E.A. AN 162472
Capitale Sociale € 30.000
Premio Turismo responsabile Italiano 2011
ASTOI Fondo di Garanzia ASTOI
Ai fini dell'assolvimento dell'obbligo di pubblicazione degli aiuti di stato percepiti, si rinvia a quanto contenuto nel sito https://www.rna.gov.it/RegistroNazionaleTrasparenza/faces/pages/TrasparenzaAiuto.jspx