Storia in Niue

I primi insediamenti sull’isola di Niue risalgono al X secolo d.C. per opera dei samoani e nel XVI secolo arrivarono sul territorio anche i tongani.
Gli europei iniziarono la loro esplorazione sull’isola con il capitano Cook alla fine del XVIII secolo e proseguirono nel 1846 con l’arrivo della London Missionary Society. A seguito di tali eventi il Regno chiese alla Regina Vittoria di ricevere il protettorato inglese, ottenuto solo nel 1900 e terminato nel 1901, quando il territorio fu annesso alla Nuova Zelanda.
Durante la I Guerra Mondiale la popolazione di Niue fu arruolata con l’esercito neozelandese.
L’indipendenza dello stato venne garantita nel 1974 dal Parlamento neozelandese, grazie all’emanazione della Costituzione niueana.

Articoli che potrebbero piacerti

Il più famoso scrittore del Niue è John Pule, autore di Burn my head in heaven.  

I collegamenti tra le diverse isole sono operati mediante trasporto marittimo e da alcune linee aeree. Sulle isole non esiste il trasporto pubblico e i taxi sono poco affidabili, per questo è consigliabile noleggiare un auto. Per guidare è necessaria la patente internazionale e la stipulazione di un’assicurazione.

I nostri Tour Operator al tuo servizio per la tua esperienza di viaggio senza confini. Clicca e parti.

I nostri cluster: realizza il sogno di un viaggio per le tue esigenze e passioni. Clicca e parti.

Semplifichiamo la pianificazione e la realizzazione di un viaggio di lavoro o per affari. Clicca e parti.

Per il mondo delle agenzie di viaggio. Clicca e fai business con Go World.

Per chi ama i social media. Clicca e sogna il tuo prossimo viaggio.

Non perderti le nostre offerte!

Espressione del consenso al trattamento dei dati personali: Procedendo con la compilazione e con l'invio di questo modulo, Lei acconsente al trattamento dei dati personali da Lei forniti per la finalità e nei limiti indicati nell'informativa privacy del sito, ai sensi e per gli effetti del Regolamento (UE) 2016/679 (GDPR).

Go Australia S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
P.IVA, CF 02116980422 R.E.A. AN 162472
Capitale Sociale € 30.000
Premio Turismo responsabile Italiano 2011
ASTOI Fondo di Garanzia ASTOI
Ai fini dell'assolvimento dell'obbligo di pubblicazione degli aiuti di stato percepiti, si rinvia a quanto contenuto nel sito https://www.rna.gov.it/RegistroNazionaleTrasparenza/faces/pages/TrasparenzaAiuto.jspx