Viaggio
Panes Content Table

La quota comprende
• Voli intercontinentali in classe economica con franchigia di 20 kg di bagaglio
• Tutti i trasferimenti da e per gli aeroporti in pullman o minivan
• Noleggio vettura con chilometraggio illimitato, assicurazione complet cover e secondo guidatore
• Sistemazione negli hotel previsti in camera doppia con prima colazione inclusa ove indicato
• Escursione alle Yellow waters.
La quota NON comprende
• Mance, bevande, extra di carattere personale
• Quanto non espressamente indicato ne la quota comprende od altrove nel programma.
Tropical Kakadu in self drive e Bali
Durata: 15 giorni / 12 notti
Singapore – Darwin – Litchfield National Park – Kakadu National Park – Darwin – Singapore – Bali
 

In collaborazione con

   

 

Un viaggio esotico per conoscere la bellezza subtropicale dei grandi parchi nazionali del Top End Australiano ed ammirare anche le pitture rupestri Aborigene (Darwin e dintorni); Uno stop a Singapore per gustare la bellezza ed il fascino di una tra le più belle città asiatiche prima di dedicarsi al relax  mare sulle bianche  spiagge di Sanur a Bali.  Darwin è il punto dell’ Australia più vicino all’ Europa e le ore di volo sono praticamente dimezzate (solo due ore in più da Singapore). Magari questo viaggio può essere un buon suggerimento per iniziare un viaggio tutto Australia proprio dal Top End. Meditiamo viaggiatori meditiamo…

 

1° giorno: sabato Milano/Roma – Singapore

Partenza nella giornata.

Pasti e pernottamento a bordo.

 

2° giorno: domenica Singapore – Darwin

Transito ed arrivo nel primo pomeriggio.

Trasferimento con servizio shuttle in hotel.

ARGUS HOTEL DARWIN **** Superior King Room con prima colazione leggera.

Pomeriggio a disposizione per rilassarsi e visitare la tropical Darwin.

DESCRIZIONE DI DARWIN

Darwinè una città tropicale la cui origine risale ai tempi della "Corsa all'Oro", quando divenne meta di centinaia di persone in cerca di fortuna. Situata in riva al mare all’estremo nord dell’Australia, è la capitale dei Territori del Nord e della cultura aborigena per eccellenza e deve il suo nome al grande naturalista Charles Darwin, che scoprì la baia nel 1839. La sua struttura moderna e funzionale è il frutto della quasi totale ricostruzione avvenuta intorno agli anni 80, dopo che nel 1974 il terribile tifone “Tracy” la rase praticamente a zero. Rigogliosi alberi di mango e banyan, fiori tropicali, e l'origine cosmopolita della sua popolazione, contribuiscono a farne una città ricca di fascino. Pochi edifici storici hanno resistito alla violenza del ciclone: tra questi l’Old Navy Headquartes (quartier generale della marina), il Fannie Bay Jail (1883) e il Brown’s Mart, l’edificio più vecchio nel centro (1885). Di grande interesse culturale è il Northern Terrritory Museum Of Arts And Sciences, che ospita varie gallerie d’arte aborigena e reperti archeologici.

Per gli appassionati dello shopping, consigliamo un giro nei Mall del centro, dove potrete trovare i tipici cappelli Akubra ed i comodissimi stivaletti di gomma Blundstone, perfetti per il clima australiano.

Per chi si accinge ad un viaggio in fuoristrada o in camper e deve acquistare scarpe, accessori da campeggio o altro, consigliamo questo negozio: THE N.T. GENERAL STORE, 42 Cavenagh street, a poche centinaia di metri dal mall.

Desiderate qualcosa di particolare?

La vostra nave è il magnifico schooner Alfred Nobel (http://www.darwinharbourcruises.com.au). Siamo in un ambiante subtropicale, caldo e dai colori immancabilmente magnifici. Subito dopo il tramonto verrà servita la cena a base di ostriche e gamberoni locali come stuzzichini. Seguirà la formale cena a barbecue con deliziosi filetti di pesce barramundi, pollo e bistecche con contorni di insalate varie. L’Alfred Nobel è un superbo schooner di 30 metri costruito negli anni 50’. Da allora la sua storia pittoresca lo ha portato in tutta l’Australia con mansioni tra loro diversissime: da nave porta munizioni a imbarcazione per la pesca al salmone ed a cabaret galleggiante con la miglior cucina della Tasmania. Dopo un costosissimo restauro che lo ha riportato ai fasti della sua giovinezza, ora questo schooner presta servizio a Darwin e tutti possono godere delle sue linee aggraziate e del piacere della navigazione su una imbarcazione d’epoca.

Per chi infine desidera provare il brivido di immergersi con un coccodrillo consigliamo la visita al nuovissimo crocosaurus cove (http://www.crocosauruscove.com/cage.htm) versione hi-tech di un rettilario, molto interessante.

 

3° giorno: lunedì Darwin - Litchfield National Park (B/ - /-)

Prima colazione inclusa.

Ritiro della vettura gruppo  A  o similare in città.

Include chilometraggio illimitato, assicurazione complet cover e secondo guidatore.

Inizio del vostro itinerario in auto.

Chilometri indicativi percorsi: 113

Tipo di strada: Asfaltata

Permessi necessari per attraversamento parchi: Ingresso al Parco nazionale di Kakadu 24 Aud acquistabile all’ ingresso del parco; vale 5 giorni. Nessuno; ricordarsi che nelle grandi città vi possono essere delle strade a pagamento (toll way)

N.B.

Periodo consigliato da Aprile a Novembre.

Il costo degli ingressi ai parchi può variare senza preavviso. Eventuali visite/escursioni lungo il percorso non sono incluse (salvo diversa indicazione nel programma), e sono a discrezione del visitatore. Ricordarsi che nel periodo invernale australiano il sole tramonta tra le 17 e le 18.30 e quindi regolarsi di conseguenza per organizzare la giornata.

Pernottamento: LITCHFIELD MOTEL***/* Standard Room Including Continental Breakfast Il programma di oggi:

Si parte alla volta del Litchfield National Park con le sue cascate e gli enormi termitai.

All'ingresso del parco sorge il paesino di Batchelor, trovate inoltre stazione di benzina e supermercato. Sempre a Batchelor potrete vistare il Coomalie Cultural Centre e la Butterfly and Bird Farm.

 

4° giorno: martedì Litchfield National Park - Kakadu National Park (cooinda)

Prima colazione inclusa.

Escursione con navigazione alle Yellow Water inclusa.

Chilometri indicativi percorsi: 320 km

Tipo di strada: Asfaltata

Pernottamento: KAKADU LODGE COOINDA MANAGED BY ACCOR***/*

Prima colazione inclusa

Il programma di oggi:

Se decidete di fare una partenza mattutina posso consigliare una variazione da Very Australiani.

Da Batchelor proseguite sulla Stuart Higway sino al bivio per Douglas qui imboccate la Oolloo Road.

Gli ultimi 7 km sono su strada battuta ma generalmente accessibili anche a veicoli non fuoristrada specie nella stagione secca da maggio ad ottobre.

Avete così raggiunto la zona delle acque termali di Tjuwaliyn (Douglas Hot Springs). Qui le sorgive  raggiungono i 60 gradi nella zona più calda. Questa zona di sorgenti termali attira una grande varietà di fauna per cui potrete osservare numerose specie di uccelli e piccoli mammiferi: bandicoots, quolls e flying foxes. Possibile anche nuotare in alcune aree.

Si prosegue alla volta di Cooinda nel Kakadu National Park. Il bivio per il parco si trova a Pine Creek.

 

5° giorno: mercoledì Kakadu National Park (Jabiru)

Prima colazione inclusa

Chilometri indicativi percorsi: 95 km

Tipo di strada: Asfaltata

Pernottamento: ANBINIK KAKADU RESORT *** Bush Bungalow - Private Bathroom

Si tratta di un lodge tipico non del solito albergone.

Si prosegue quindi alla volta di Jabiru nel cuore del Kakadu.

Proseguimento delle visite indipendenti.

DESCRIZIONE DEL KAKADU NATIONAL PARK

Lungo la Stuart Highway, 153 km a Sud di Darwin, si incrocia la Arnhem Highway: è la prima delle vie di accesso al Kakadu National Park, un’immensa area protetta comprendente le pianure alluvionali dei Wildman, West, South e East Alligator Rivers. Vera e propria oasi naturale per innumerevoli specie di piante, animali e uccelli. La strada che attraversa il parco è completamente asfaltata e facilmente accessibile anche da auto convenzionali. Lo scenario è semplicemente sorprendente dal punto di vista naturale e impareggiabile per quanto riguarda la presenza di pitture rupestri aborigene di enorme importanza. Esplorabile durante tutto il corso dell’anno necessita almeno due giorni di visita per esaurire il numero dei luoghi di maggiore interesse. Il nome Kakadu deriva dalla lingua Gagudju, la più frequente fra quelle parlate dalla popolazione aborigena nel Top End. Gran parte del parco è di proprietà del popolo aborigeno che contribuisce a preservarne la sua unicità nel tempo e molti delle guide e dei ranger del parco sono aborigeni.

Le pianure intorno al Wildman e al Mary River corrispondono alla prima possibile sosta, prima del confine del parco (il costo del biglietto di ingresso al parco di circa 27 AUD è pagabile presso la “Entrance Station”). Si giunge quindi alla cittadina di Jabiru e alle Ubirr Rock, con pitture risalenti ad oltre 20.000 anni or sono. Il confine con il territorio di Arnhemland, qui non è lontano. Proseguendo verso Sud, la visita del parco merita senz’altro una sosta al Bowali Information Centre, aperto dalle 08.00 alle 17.00, dove è possibile assistere alla proiezione di un video di circa 25 minuti con una presentazione dettagliata del parco. Nourlangie Rocks Site corrisponde alla prossima tappa: una vera e propria galleria d’arte all’aperto, con pitture di inestimabile importanza. Ancora più a Sud, imboccata la deviazione per Cooinda, altro piccolo centro del parco, si raggiunge la Yellow Waters Lagoon da esplorare in crociera per osservare da vicino la flora e la fauna del parco. Tre sono le partenze giornaliere piu una notturna molto bella

Per visitare le Jim Jim Falls e le Twin Falls, si devono acquistare delle escursioni (percorsi vietati alle auto a noleggio per turismo). Lo stesso vale per le Gunlom Falls prima della stazione di uscita del parco, a pochi chilometri da Pine Creek, ancora sulla Stuart Highway. Il parco offre diversi tipi di sistemazione, dall’albergo, al caravan park, al campeggio. Numerose le escursioni giornaliere e sicuramente interessanti i tour organizzati di 2 o più giorni.

 

6° giorno: giovedì Kakadu National Park - Darwin

Prima colazione libera.

Pernottamento: ARGUS HOTEL DARWIN **** Superior King Room con prima colazione leggera.

Oggi si raggiunge la parte occidentale del parco ed il suo confine per rientrare a Darwin.

Non dimenticate di sostare al Visitor Centre e, nella zona del Mary River vi sono i Pudakul, un clan aborigeno che organizza delle belle escursioni interpretative (richiedere sempre gli orari presso l’ information centre)

Pudakul è il nome aborigeno dell’ Hibiscus dell’ acqua dolce al quale si ispira questa escursione per conoscere la cultura aborigena. Il pudakul  è l’ albero da cui gli aborigeni Limilngan and Wulna tradizionali padroni di queste terre, ricavano le lance usate principalmente per la pesca. Nelle due ore che trascorrerete in compagnia della vostra guida aborigena potrete apprendere i rudimenti del bush tuker (ricerca del cibo) passeggiando nella foresta, parleremo della bush medicine (la medicina aborigena), assisteremo (e proveremo) a dimostrazioni sull’ uso di strumenti musicali come il  didjeridoo  ed i  clapstick ma anche come si confezionano con le erbe i tipici cesti per la raccolta ed il trasporto di cibo ed oggetti.

 

7° giorno: venerdì Darwin –Singapore

Prima colazione leggera.

Rilascio della vettura in aeroporto e partenza per la vicina Singapore.

Arrivo e trasferimento in pullman in hotel.

Park Regis Singapore Singapore  **** Park Room   con prima colazione inclusa.                                                          

 

8° giorno: sabato Singapore

Prima colazione inclusa.

Giornata a disposizione per visitare liberamente la città.

Singapore è una città ad alta urbanizzazione ma é anche conosciuta come The City in a Garden: se il centro città è costellato da parchi pubblici, appena fuori esistono oasi naturali ed ecosistemi ancora intatti di foresta pluviale. Da poco inaugurati: il River Safari, primo parco tematico d’Asia dedicato ai più incredibili ambienti fluviali del mondo, e il Gardens By the Bay, oasi verde che si affaccia sulla baia e che ha profondamente modificato lo skyline della città facendolo somigliare sempre di più a quello di una foresta tropicale del futuro.

UN QUARTIERE PER OGNI GUSTO

Il centro urbano di Singapore si sviluppa nella parte sud dell’isola; i quartieri riflettono ancora la suddivisione sancita nel 1822 da Stamford Raffles, ammiraglio britannico e fondatore della città. Le aree più interessanti dal punto di vista turistico sono facilmente raggiungibili a piedi.

CHINATOWN

Il centro di Chinatown è un variopinto dedalo di viuzze che si diramano da South Bridge Road, dove esistono ancora magnifici esempi di shop-house che ricordano la vecchia Singapore.

KAMPONG GLAM

Kampong Glam deriva dalle parole kampong (villaggio) e glam, tipo di pianta che un tempo cresceva solo in quest’area. Fu identificato da Raffles come luogo adatto ad ospitare il palazzo del sultano Husain Shah’s e in breve tempo divenne punto di incontro per Malesi, Indonesiani di Java e mercanti provenienti dal Medio Oriente.

LITTLE INDIA

Little India è una delle zone più caratteristiche di Singapore, un vivace e caotico insieme di persone, negozi, traffico, colori, sapori e odori, immutato da secoli.  Una passeggiata fra le vie e i negozi di Little India ne mostrerà tutta la ricchezza.

MARINA

Marina Bay è il nuovo quartiere icona della moderna Singapore; sorprende per la maestosità e l’avveniristico design degli edifici.

NIGHT LIFE

Conosciuta per la sua vibrante e coinvolgente nightlife, Singapore è una città che non dorme mai.

Le alternative tra cui scegliere sono molte e soddisfano tutte le esigenze: dai grandi club dove scatenarsi fino all’alba al ritmo dei più famosi DJ internazionali ai sofisticati roof top bar con una vista mozzafiato dove gustare ottimi cocktail, passando per pub e lounge bar più informali

 

9° giorno: domenica Singapore Bali

Prima colazione inclusa.

Trasferimento in pullman  in aeroporto e partenza per Bali.

Arrivo trasferimento in pullman a Sanur.

Inizio del Soggiorno mare.

Pernottamento: Prama Sanur Beach Hotel Bali Sanur Beach****   Superior Room                                                       

Prima colazione full breakfast inclusa.

 

10°/13° giorno: lunedì/ giovedì Bali

Prima colazione inclusa.

Giornate dedicate al mare ed al relax.  Sanur oltre ad offrire belle spiagge da anche la possibilità di effettuare moltissime escursioni.

 

14° giorno: venerdì Bali – Milano

Prima colazione.

Camera a disposizione sino alle ore 12.00.

Trasferimento in pullman in aeroporto e partenza per il rientro in Italia.

 

15° giorno: sabato Milano

Fine dei servizi

 

 

Quota individuale di partecipazione in camera doppia  a partire da 3.095

 

Offerta speciale sconto per persona € 290

Valida per: prenotazioni entro il 28/02/2017

Periodo di viaggio: dal 01/02/2017 al 15/12/2017 escluso dal 19/06/17 al 20/08/17

 

Offerta soggetta a disponibilità sui voli e sui servizi

 

Prezzo

Iscrizione

Assic.

Tasse Aer.

Visti

Totale

€ 2.270

€ 95

€ incl

€ 740

€ 0

€ 3.095

 

Richiedi il tuo viaggio su misura
Cerca il tuo viaggio all'interno di tutte
le nostre proposte
Iscriviti al servizio di newsletter per essere
aggiornato sulle novità e sulle offerte
Dichiaro di aver letto l'informativa ed acconsento al trattamento dei miei dati personali


Cerca l'agenzia a te più vicina
per richiedere maggiori informazioni


2013 © Go Australia
Srl Sede: via Canale 22 60125 Ancona P.IVA, Codice Fiscale e n. iscrizione CCIAA 02116980422 R.E.A. AN 162472 - Capitale Sociale € 30.000,00