http://www.goaustralia.it?p=23193
per informazioni: Go Australia S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
Tel. 071 2089301 - [email protected]

In viaggio con Fraintesa

Fraintesa (all’anagrafe Francesca Barbieri) è per professione e passione una vera blogger di viaggi. Il suo primo amore è stata sempre l’ Australia dove ha esercitato anche l’ attività di ranger. Dopo il suo ultimo viaggio in Australia nel 2017, Francesca nel 2018 ripartirà con una “mission” del tutto particolare: fare conoscere la “sua Australia” a chi si aggregherà a lei.

Quota individuale di partecipazione minimi 15 partecipanti

1° giorno

Bologna / Sydney ( - / - / - )

Fraintesa vi attende in aeroporto e pronti ad imbarcarsi.
Pasti e pernottamento a bordo.

2° giorno

Sydney ( - / - / - )

Arrivo in prima serata.
Trasferimento in pullman privato in hotel.
Proseguimento del pernottamento.

3° giorno

Sydney ( B / - / - )

Oggi ci dedicheremo all’ esplorazione di Sydney passeggiando ed usufruendo del pass Eco Hopper che vi permetterà di spostarvi lungo la baia di Sydney con I catamarani blu e gialli effettuando salite e discese illimitate e toccando i seguenti punti: Manly, Taronga Zoo, Watsons Bay, Rose Bay, Circular Quay, Darling Harbour, Pyrmont Bay, North Sydney, Fort Denison e Q Station.

DESCRIZIONE DI SYDNEY:
Sydney è una delle icone d’Australia, luminosa e vitale, offre bellezze naturali incomparabili, come la sua baia e le moltissime spiagge come Mainly o Bondy, zone storiche e centri commerciali, teatri, spettacoli culturali di ogni tipo ed uno splendido giardino botanico. Anche il cuore di Sydney il CBD e la zona della Baia e dell’ Opera House sono dei must ma…..
La mia giornata:
Conosco Sydney da molti anni e tanto di lei cambia sempre anche se alcuni punti sono irrinunciabili ed una bella passeggiata a piedi oppure con una bicicletta a noleggio (Bonza Bike presso i Rocks) non me la faccio mai mancare:
Dovunque voi soggiorniate in città centro (da World Square sino al Circular Quay e Darling Harbour per intenderci) potrete vedere la torre panoramica di Sydney Tower Eye in Market Street. Vi basterà attraversare la strada ed essere in Hyde Park il grande polmone verde con alberi secolari, monumenti e tante persone da incontrare. Dirigetevi verso la splendida cattedrale di St. Mary e percorrete il parco nella sua parte bassa sino alla Galleria d’arte del NSW. Proseguite lungo i sentieri che portano in basso ed in breve tempo sarete in vista della splendida area di Wooloomoloo Bay con la sua marina esclusiva. Attraversate il ponticello pedonale che porta alle villette residenziali ed in breve tempo vi ritrovate sul mare con in vista su Potts Point e la baia verso il mare aperto. Siete ora nei magnifici Royal Botanic gardens e perchè no una sosta in piscina od uno snack al Pool Side cafè ci sta proprio bene!. Ancora pochi passi e si doppia il capo di Mrs Macquaries Chair . Prendetevi tempo per godere della vista magnifica del Sydney Harbour Bridge (simpaticamente chiamato il vecchio attaccapanni), sull’ Opera House e sullo skyline di Sydney; le foto ed i commenti saranno anche troppi!. Bene ora non vi rimane che prendere la vita come un abitante di Sydney e sdraiarvi nei prati circostanti. Il cammino prosegue sino al Circular Quay ed alla storica zona dei Rocks volendo. Altrimenti potrete prendere uno dei tanti ferryboat che portano a Darling Harbour e concedervi così una crociera lowcost sulla baia di Sydney. Sbarcati a Darling Harbour potrete esplorare questa baia e gustarvi uno snack in uno dei numerosi localini en plen air. Da qui potrete raggiungere il Fishmarket dove potrete scegliere il trancio di pesce che preferite e vederlo cucinare sotto i vostri occhi . La mia passeggiata si può concludere ai Paddy’s market tra mille cianfrusaglie anche simpatiche oppure raggiungere nuovamente la oramai vicina di Sydney Tower Eye da dove sono partito.

4° giorno

Sydney in bicicletta! ( B / - / - )

Escursione inclusa oggi: Tour classico di Sydney in bicicletta
Tipo di escursione: in bici
Lingua: inglese
Durata: 4 ore
Orario di partenza: Ore 10.30
Incluso nella vostra escursione: Bicicletta (uomo/donna/bambino), caschetto, borse da bici per riporre piccoli oggetti, cassette di sicurezza per gli oggetti che non portate con voi in bici, poncho per la pioggia, guida.
Non incluso nell’ escursione: Quanto non espressamente indicato in “incluso nella vostra escursione” o altrove nel programma
N.B. l’escursione descritta può variare per cause climatiche e/o per motivi locali non dipendenti dall’organizzazione.

Il Sydney Classic Tour è il più popolare tra quelli offerti e non vi è nessun’altra escursione paragonabile in Sydney. Potrete scoprire e visitare i punti più famosi della città, ma a misura d’uomo. Le guide che vi accompagnano sono simpaticissime e preparatissime. Quindi nel vostro itinerario in bicicletta scoprirete l’Opera House, la baia di Sydney, il Sydney Harbour Bridge, Darling Harbour, i Royal Botanical Garden, Hyde Park, l’Anzac War Memorial, Chinatown, Sydney Tower, Parliament House, Queen Victoria Building, Museum of Contemporary Art, Art Gallery of NSW. A metà della nostra visita sosteremo in un accogliente storico pub, ma giusto per dissetarci! Vi è ancora molto da vedere prima di rientrare in hotel.
Sydney in bicicletta è un’esperienza unica e non faticosa adatta a tutte le età.

5° giorno

Sydney / Alice Springs ( B/ - / - )

Trasferimento in pullman privato in aeroporto e partenza per il Grande Centro Rosso.
Arrivo e trasferimento in pullman in hotel.
Escursione inclusa oggi: Kangaroo Sanctuary - Sunset Tour

Tipo di trasferimento: in minivan
Lingua: inglese
Durata: 3 ore
Orario di partenza: 17.00 circa
Giorni in cui si effettua: dal martedì al venerdì
Stagionalità: tutto l’anno
Incluso nella vostra escursione: trasferimento con autista/guida
Non incluso nell’escursione: quanto non espressamente indicato in “incluso nella vostra escursione” o altrove nel programma
N.B. l’escursione descritta può variare per cause climatiche, per sopraggiunte esigenze dei parchi eventualmente visitati e/o per motivi locali non dipendenti dall’organizzazione.
Il programma:
Questa area protetta di 188 ettari racchiude il Sanctuary recovery per I piccoli canguri orfani e dal 2015 un vero e proprio Brolga un vero uomo dell’ outback conosciuto internazionalmente come Kangaroo Dundee grazie ad un documentario della BBC. La visita vi permetterà di ammirare e perché no coccolare questi splendidi animali, potrete apprendere molto e vedere ancora di più in questo piccolo paradiso nel cuore del deserto australiano. Il motto del Sanctuary: Gli animali vengono per primi. Una donazione per aiutare il centro è la benvenuta! Non è possibile raggiungere il Santuary con auto propria per non disturbare gli animali.

6° giorno

Alice Springs / Ayers Rock (B / L /D )

Inizia il vostro viaggio da Alice Springs attraverso le meraviglie e le diversità del Northern Territory.
Di prima mattina incontro presso il vostro hotel con la vostra guida/autista e partenza con i vostri compagni di viaggio. Il viaggio inizia attraversando i James Ranges con una sosta presso un allevamento di Cammelli (sì perche i cammelli sono un animale tipico dell’ Australia da quando venne importato dagli Inglesi per esplorare l’ outback). Sosta per un po’ di relax e possibilità per chi lo desidera di effettuare una passeggiata a dorso di cammello (costo da pagarsi sul posto). Si prosegue lungo la strada che porta ad Ayers Rock con una sosta alla Roadhouse di Mount Ebenezer ove si trova anche una piccola galleria di manufatti aborigeni. Prima di raggiungere Uluru (Ayers Rock) ultima sosta panoramica per ammirare il tavoliere di Mt. Connor che tutti di primo acchito scambiano per il monolito di Ayers Rock. Dopo la sosta per il pranzo presso il nostro accampamento il pomeriggio trascorrerà esplorando il parco nazionale di Uluru. (Chi inizia il tour da Ayers Rock si unirà al gruppo dopo il pranzo). Una sosta al Cultural Centre per apprendere di più sulla sacralità del territorio aborigeno e raggiungere quindi la base del monolito; occasionalmente potrebbe essere presente una guida aborigena (in questo caso si farà anche una painting dot section). Qui esploreremo l’area in attesa di assistere allo spettacolare calar del sole e al suggestivo mutar dei colori e delle luci. Brinderemo all’ evento con vino spumante e stuzzichini prima di rientrare al campo per il nostro primo pernottamento sotto le stelle più belle del mondo.
Per questa sera il nostro benvenuto nel deserto sarà caratterizzato dalla Endless Star Dinner come dire una cena elegante sotto le stelle più belle del mondo.
Per chi lo desidera storie e racconti attorno al falò. Cosa dovrete portare con voi:
Cappello, borraccia (o bottiglia d’acqua), spray repellente, una piccola torcia elettrica, scarpe comode per camminare, asciugamano, abbigliamento comodo, una felpa e una giacca a vento per la sera e per il mattino presto (di notte la temperatura può arrivare fino a zero gradi!). Sacco a pelo se volete usare il vostro personale. Lo spazio a bordo dei fuoristrada è limitato e quindi si richiede l’uso di un bagaglio morbido tipo borsone o di uno zaino del peso massimo di 10Kg. Il bagaglio in eccedenza potrà essere lasciato in deposito in hotel. L’acqua durante la giornata è inclusa, le bevande analcoliche, birra e vino non sono incluse e quindi vanno acquistate prima della partenza o durante il viaggio ove possibile.
Questi safari in fuoristrada sono praticabili a tutte le età a partire dagli 8 anni ed hanno un buon livello di comfort ma non sono da identificare con i costosi safari di tipo sudafricano per intenderci. Il numero massimo di partecipanti e di 16/21 più una guida/autista perfettamente addestrata. Pernotterete in campi permanenti nelle nostre zone remote dell’ Outback del Northern Territory Australiano e potrete scegliere se dormire in tende permanenti oppure sotto le stelle nel famoso swag (tipico sacco a pelo australiano con materasso e cuscino). Per nostra esperienza tutti alla fine apprezzano di più lo swag alla tenda, per la bellezza del cielo notturno e perché alla fine tutti vogliono provare questa esperienza divertente, e se vogliamo anche romantica. Ogni campo permanente è attrezzato con servizi igienici e docce con acqua calda (sono poche, costruite in modo ingegnoso e perfettamente funzionanti!).
Vi chiediamo solo di avere una ragionevole preparazione fisica in modo da poter apprezzare le escursioni a piedi che effettuerete durante la giornata . Lo scopo di questi minisafari non è di vedere giusto le icone australiane ma di avere una vera esperienza australiana nella sua splendida natura.
NB: Sarà presente presso i campi tendati di Uluru e kings Creek Station un assistente che vi aiuterà nell’allestimento del campo per la notte e nella preparazione dei pasti. L’assistente è permanente il che garantirà anche che vengano mantenuti costanti gli standard dei campi tendati.
Tutti dovranno collaborare per aiutare in cucina (tagliare le verdure e lavare i piatti) e rassettare le tende.

7° giorno

Ayers Rock / Kings Canyon ( B/L / D)

Da una duna nelle immediate vicinanze del nostro campo potremo ammirare il sole sorgente sopra il Monolito di Ayers Rock ed i monti Olgas (Kata Tjuta). Raggiungiamo quindi i monti Olgas per effettuare una bellissima passeggiata (non obbligatoria) all’interno delle famose gole del vento (7 km). Proseguiamo quindi alla volta della tipica roadhouse di Courting Springs ed in ultimo la Cattle Station di Kings Creek. Tempo per il rifornimento e raggiungeremo infine il nostro remoto campo. La vista da lì sui Gerge Gilles Ranges è semplicemente magnifica e vi sentirete realmente in un luogo lontano nel tempo. Cena sotto le stelle riuniti attorno al focolare!

8° giorno

Kings Canyon / Alice Springs (B / L / - )

Oggi esploriamo il Kings Canyon con le sue fantastiche formazioni rocciose. La passeggiata è di circa 6 km e visiterete luoghi incredibili come l’Anfiteatro, il Giardino dell’ Eden e la “città perduta”.
Nel pomeriggio si prosegue lungo una panoramica pista fuoristrada in direzione di Alice Springs che verrà raggiunta nel tardo pomeriggio.
Meritato soggiorno in hotel ove potrete godervi doccia e piscina e magari una cena presso uno dei tipici localini: Overlander Streakhouse, Bojangles restaurant eccetera.

9° giorno

Alice Springs / Cairns ( B/ - / - )

Oggi si inforcano nuovamente le biciclette per esplorare Alice Springs in compagnia di una guida locale.

“Biciclettare” NELLA NOSTRA “Città Di Frontiera” significa conoscere tutto un altro mondo. Dapprima rasenteremo per 3 km il letto secco del Todd River Lungo il percorso capirete cosa significa vivere in una città dell Outback anzo dirfei proprio l’ unica città. Si raggiunge quindi l’ Alice Springs Old Telegraph Station nata nel 1800 per fare comunicare i due estremi lembi dell’ Australia da darwin a Sydney per intenderci. La biciclettata continua attraverso the “Town Like Alice” per poi sostare alla Yubu Napa Art Gallery. Qui potrete ammirare dipinti aborigeni tradizionali e contemporanei; spesso vi sono artisti in site intenti alla loro arte.
Nel pomeriggio trasferimento in pullman in aeroporto e partenza per la grande barriera Corallina e per nuove avventure.

10° giorno

La Grande Barriera Corallina ( B /L / - )

Ocean Freedom è una bella imbarcazione a doppi scafo particolarmente adatta per navigare sul reef e, soprattutto dedicata ad un massimo di 30 persone per garantire il massimo comfort.
La crociera parte tutti i giorni dal pontile numero 11 della Marina di Cairns a breve distanza dal vostro hotel.
La crociera include:
Snorkelling con un biologo marino
Spiegazioni a bordo sull’ ecosistema del reef della grande Barriera Corallina.
Escursione sul reef con imbarcazione dal fondo di vetro
Equipaggiamento per lo snorkelling (maschera, pinne e boccaglio)
Muta adatta alle diverse stagioni (in lycra od in neoprene)
5 ore compete sul reef
Te e caffè a disposizione tutta la giornata
Pranzo a buffet a base di pesce, verdure e carni
Frutta tropicale, formaggi e dolci
Ogni giorno si visitano almeno due punti del reef di Upolu Key.
Per i subacquei brevettati possibilità extra di immersione con autorespiratore accompagnati da un istruttore/guida

La Barriera corallina di Upolu Kay
Si tratta di un grande banco corallino situato a circa 30 km dalla costa di Cairns ed e la zona perfetta per scoprire il reef. Le acque all’ interno del banco corallino sono sempre limpide e calme e permettono di ammirare con calma ed in grande sicurezza uno degli spettacoli naturali più belli al mondo: la Grande Barriera Corallina australiana coloratissima ed unica per estensione.
Alle 07.30 ci si imbarca da Cairns per raggiungere la barriera corallina. A bordo l’ equipaggio dopo il cordiale benvenuto vi aggiornerà sulle attività della giornata e vi fornirà tutte le indicazioni circa le norme di sicurezza da rispettare a bordo ed in mare. Il banco corallino di Upolu si raggiunge in circa un’ ora e trenta di navigazione.
Per chi non effettua snorkelling od immersioni sarà possibile esplorare la Grande barriera Corallina con l’ imbarcazione dal fondo di vetro. Per tutti gli altri è tempo di indossare maschere e pinne per nuotare od immergersi nelle acque turchesi ove potrete ammirare numerose specie di coloratissimi coralli, pesci tropicali del reef, stelle di mare, anemoni e tridacne giganti. Dopo una sosta per il pranzo la giornata prosegue raggiungendo il “Wander WAll” questo secondo luogo di immersione o snorkelling si distingue per l’ abbondanza di Soft Coral, Tartarughe della barriera e conchiglie giganti. Per chi desidera rilassarsi al sole il ponte prendisole e a vostra disposizione.
La giornata si conclude con il rientro a Cairns previsto per le 17.00 circa.

11° giorno

Daintree Dreaming (B / L / - )

Escursione inclusa oggi: Alla scoperta della foresta pluviale monsonica del Daintree con guide aborigene
Tipo di escursione: di gruppo
Lingua: inglese
Durata: intera giornata
Orario di partenza: Cairns: 7.30 Rientro: 18.30 circa
Giorni in cui si effettua: lunedì, mercoledì, venerdì e domenica
Incluso nella vostra escursione: Trasferimenti da e per Cairns/Northern Beaches e Port Douglas, spuntino mattutino e pranzo.
Non incluso nell’ escursione: Quanto non espressamente indicato in “incluso nella vostra escursione” o altrove nel programma
NOTA: l’itinerario potrebbe essere percorso al contrario in base alle maree nella zona di Cooya
COSA PORTARE: costume da bagno e asciugamano, cappello, crema solare, borraccia.

Durante la giornata i fratelli Walker (Kubirri e Warra), vi porteranno attraverso la foresta pluviale di tipo monsonico e lungo le coste del parco ove si trova un altro ecosistema, quello delle mangrovie. E’ qui che il Comandante Cook si trovò in serie ambasce con il suo vascello Endeavour intrappolato dalla barriera corallina. La sosta forzata vide la nascita del piccolo insediamento di Cooktown. La nostra esplorazione inizia con la costa di Cooya Beach a nord di Port Douglas. Qui le guide aborigene vi mostreranno come tradizionalmente si pesca con l’uso della lancia, come si trovano i magnifici granchi blu (mud crab), le ostriche e le cozze. Possibile per tutti cimentarsi nella pesca. Dopo una tazza di tè o caffè accompagnata da pane fatto in casa e pescato del giorno si prosegue apprendendo i segreti naturali dell’ecosistema della mangrovia e gli usi curativi e nutrizionali della foresta (bush tuker e bush medicine). Le guide vi mostreranno l’utilizzo di strumenti tradizionali come ad esempio il didjeridoo. Dopo un pranzo leggero presso il Mossman Gorge Centre, ci dirigeremo alla Janbal Gallery dove avremo modo di entrare in contatto con l’autentica cultura aborigena attraverso la loro espressione artistica, e imparare come vengono descritti e rappresentati il reef e la foresta pluviale. Successivamente si raggiungeranno le spettacolari Niau Niau Falls: la zona di queste cascate è universalmente riconosciuta per la sua abbondanza di piante primitive sopravvissute al lontano giurassico. Una passeggiata interpretativa vi farà scoprire alcuni di questi innumerevoli segreti naturalistici. La giornata si conclude ai piedi delle cascate dove potrete nuotare nelle limpide acque delle piscine naturali.
Pagando sul posto un piccolo supplemento è possibile effettuare la visita del Mossman Gorge accompagnati da uno degli “anziani” del clan locale che da qualche hanno si offrono come guide per raccontare in modo anche emozionante i segreti le storie e le leggende della foresta di questa particolare area.

12° giorno

Mission Beach/Cairns/Brisbane / Noosa ( B / - / - )

Trasferimento in aeroporto e partenza per la nostra ultima meta mare ma non solo!
Arrivo a Brisbane e formazione degli equipaggi, 4 per macchina.
Raggiungiamo seguendo la magnifica costa del Sunshine la famosa cittadina di Noosa.

Noosa è sinonimo di Lifestyle on the beach!, tintarella e divertimento ma, non chiedete l’ ombrellone!
È eccitante curiosare tra i negozi/laboratorio degli amanti del surf incontrando personaggi che non hanno nulla da invidiare ai Beach Boys. Esplorare Hasting Street (ristoranti, caffè trendy, bar eleganti, boutique e discoclub) la strada della movida notturna e dello shopping diurno ove il divertimento è sempre di casa. Non perdetevi la bellissima spiaggia a mezzaluna con il Surfclub ed il famoso promontorio che appena copre un orizzonte da fiaba. Questa è Noosa H24!. Durante il giorno potrete anche esplorare in auto le spiagge perfette come uno le sogna: Coolum, Eumundi, Sunshine Beach, Peregian Beach, Noosa North Shore, Tewantin. Surf, Sup, kayak, jetsky e molto altro sono a vostra disposizione per vivere la vostra Australian Beach & Coastal experience. Per la sera molti i localini e club a disposizione per il divertimento tra i più acclamati Miss Moneypenny's, Soda Nightclub, Rolling Rock Nightclub.
Infine A breve distanza da Noosa sorge il nuovo quartiere di Noosaville che potrete raggiungere in 5 minuti di traghetto sul Noosa River e, non dimenticate la Great Beach Drive, una esperienza memorabile!.

13° giorno

Rainbow beach ( -/ - / - )

Oggi potrete scegliere tra il: Kayak, SUP o & SURF con lezione inclusa!.
Oggi ci attende una splendida giornata dedicata al relax, al divertimento ed all’ emozione della scoperta di paradisi incontaminati. Rainbow Beach è il punto estremo del Sunhine Coast, una spiaggia lunga oltre 50 km che da Noosa porta a Rainbow Beach Town percorribile in fuoristrada sulla battigia. I panorami di questa costa sono spettacolari con le coloratissime falesie alle quali si deve il nome, all’oasi naturale di Double Island Point con le acque sempre calme e cristalline, a Carlo Sand Blow la gigantesca duna di sabbia. Qui si osservano Delfini, Tartarughe, Mante e balene da giugno a novembre. Un paradiso per gli amanti del mare ma anche per chi desidera praticare sport immersi nella natura più incontaminata. Primi tra tutti Kayak, SUP, Surf
Al momento della prenotazione dovrete indicarci a quale delle seguenti attività vorrete partecipare:
Kayak Adventure e delfini.
In compagnia della vostra guida e con kayak ad uno o due posti esplorerete la calme acque della baia di Double Island ove potrete osservare delfini, tartarughe marine le splendide mante e, da giugno a novembre le balene megattere migranti.
Impariamo il surf!
Double Island è il luogo più ideale d’ Australia per imparare il surf sulle bassissime e lunghe onde quindi in tutta sicurezza mentre i delfini vi osservano curiosi!. Le acque sono cristalline e calde durante tutto l’ anno ed il vostro istruttore sarà condiviso con pochissimi altri partecipanti. La lunga lingua di sabbia vi consentirà di effettuare atterraggi morbidi e sarete lontano dal caos circondati da una splendida natura ed immersi nei suoni armoniosi generati dal mare.
Stand Up Paddle:
Imparate dal nostro istruttore o divertitevi per vostro conto con lo Stand Up Paddle. E’ lo sport oggi più popolare ed in vertiginosa crescita e Double Island è il luogo ideale per praticarlo in tutta serenità per via delle acque calme e la mancanza di forti correnti.

Di prima mattina partenza con la guida ed in fuoristrada alla volta della Greatbeach Drive, la lunga lingua di sabbia (60 km) che collega Noosa a Raibow beach punto più settentrionale del Sunshine Coast e che dista solo 1,4 km dalla famosa Fraser Island.
Si raggiunge la spiaggia di Teewah a da qui inizia la corsa sulla sabbia. Spettacolare la zona di Rainbow beach che deve il suo nome alle coloratissime sfumature della sabbia compressa che forma vere e proprie dorsali lungo la costa. I magici colori hanno ispirato più di una leggenda aborigena. La nostra corsa lungo la spiaggia termina a Double Island Point ove potremo rilassarci e praticare l’attività prenotata (Kayak, lezioni di surf o Stand Up Paddle), seguiti dagli istruttori. In questa zona esclusiva non possono sostare altri escursionisti che non siate voi e, rimarrete stupiti dalla quantità ed abbondanza di creature marine normalmente osservabili: dai delfini alle tartarughe alle mante e le balene (da giugno a novembre).
Nel pomeriggio inoltrato si rientra a Noosa.

14° giorno

Noosa ( - / - / - )

Giornata dedicata al relax.
Potrete esplorare con le vetture il Sunshine Coast o semplicemente oziare sulle spiagge di Noosa.

15° giorno

Noosa / Milano ( - / - / - )

Rilascio delle vetture a Brisbane Aeroporto.
Partenza per il rientro in Italia.
Pasti e pernottamento a bordo.

16° giorno

Milano / ( - / - / - )

Arrivo e termine del viaggio.

Quote per persona, a partire da:

PartenzaDoppiaSupplemento singola
Dal 1 gennaio 2018 al 31 dicembre 2018€ 4.960€ 848

Note

Hotels previsti

Sydney: The Tank Stream **** o similare prime colazioni incluse
Alice Springs: Desert Palms Hotel Alice Springs ***/* prime colazioni incluse
Ayers Rock: Campo tendato attrezzato con tende pavimentate, lettini, servizi esterni e pensione completa
Kings Canyon: Campo tendato attrezzato con tende pavimentate, lettini e servizi esterni e pensione completa
Cairns: Cairns Plaza Hotel ***/* prime colazioni incluse
Noosa: RACV Noosa Standard Apartment ***/* solo pernottamento

 

Dollaro Australiano al 10 dicembre 2017 1 €= AUD 1,56


La quota comprende

  • Accompagnatore dall’Italia: la nostra blogger Fraintesa!
  • Voli interni e da/per l’Italia
  • Tutti i trasferimenti da e per gli aeroporti
  • Hotels di cat 4* e 3* sup con prima colazione inclusa
  • Due notti in campo tendato attrezzato in pensione completa
  • Noleggio vettura a Brisbane
  • Tutte le escursioni incluse nel programma con pasti inclusi ove indicato
  • Ingressi ai parchi ed ai luoghi visitati eccetto Ayers Rock (aud 24) che va pagato sul posto

La quota non comprende

  • Mance
  • Bevande
  • Extra di carattere personale
  • Quanto altro non indicato espressamente in la quota comprende od altrove nel programma
  • Tasse aeroportuali € 722
  • Quota d’iscrizione € 95

surflesson beach

Steve's Bommie Clownfish

australia

Indigenous experiences, Queensland

KANGAROO ISANCTUARY


Cerca l'agenzia più vicina a te

Altri viaggi che potrebbero interessarti
Articoli che potrebbero piacerti

Sapete dove vive il colombo più bello del mondo? Ve lo diciamo noi!

Cosa sapete sull’ornitorinco? Qui di seguito vi diamo alcune interessanti informazioni!

Non perderti le nostre offerte!

Espressione del consenso al trattamento dei dati personali: procedendo con l'invio di questo modulo, si autorizza il trattamento dei dati personali forniti per la finalità, con le modalità e nei limiti indicati nell'informativa sulla privacy, ai sensi e per gli effetti dell'art. 23 del D.lgs. 196/03.

Go Australia S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
P.IVA, CF 02116980422 R.E.A. AN 162472
Capitale Sociale € 30.000
Premio Turismo responsabile Italiano 2011
Continua a seguirci su