http://www.goaustralia.it?p=1094
per informazioni: Go Australia S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
Tel. 011 5187245 - [email protected]

Un mini-giro del mondo sul quale fantasticare o modellare a proprio piacere la lunghezza dei soggiorni nelle diverse località toccate ma sempre con un denominatore comune la sconfinata bellezza della Polinesia Neozelandese con le sue isole più belle: Rarotonga ed Aitutaki. In questo viaggio potrete scoprire  città  e culture tra loro diverse: Singapore, Auckland, Los Angeles. Il tutto in soli 15 giorni. Sedetevi in poltrona e sognate con la vostra carta del mondo in mano e poi… pronti a partire!

1° giorno

Milano - Singapore (-/ - /-)

Possibilità di partenza da altre località italiane a richiesta.

Partenza.

Pasti e pernottamento a bordo.

2° giorno

Singapore (B/ - /-)

Arrivo di prima mattina.

Trasferimento in pullman in hotel.

Furama Riverfront Singapore Singapore ****Superior Room prima colazione inclusa.

Accesso immediato alla camera garantito.

Prima colazione inclusa.

Questo hotel è in posizione centralissima e vi permette di raggiungere in 10 minuti a piedi la splendida area di Marina Bay. Dispone di servizio navetta gratuito per Orchard Road e Chinatown.

Mattinata per il relax e nel pomeriggio visita orientativa della città in pullman con commento in lingua inglese.

3° giorno

Singapore (B/ - /-)

Prima colazione inclusa.

Intera giornata a disposizione per visitare liberamente la città.

CITTÀ’ DI SINGAPORE

Singapore è una città ad alta urbanizzazione ma é anche conosciuta come The City in a Garden: se il centro città è costellato da parchi pubblici, appena fuori esistono oasi naturali ed ecosistemi ancora intatti di foresta pluviale. Da poco inaugurati: il River Safari, primo parco tematico d’Asia dedicato ai più incredibili ambienti fluviali del mondo, e il Gardens By the Bay, oasi verde che si affaccia sulla baia e che ha profondamente modificato lo skyline della città facendolo somigliare sempre di più a quello di una foresta tropicale del futuro.

UN QUARTIERE PER OGNI GUSTO

Il centro urbano di Singapore si sviluppa nella parte sud dell’isola; i quartieri riflettono ancora la suddivisione sancita nel 1822 da Stamford Raffles, ammiraglio britannico e fondatore della città. Le aree più interessanti dal punto di vista turistico sono facilmente raggiungibili a piedi. CHINATOWN

Il centro di Chinatown è un variopinto dedalo di viuzze che si diramano da South Bridge Road, dove esistono ancora magnifici esempi di shop-house che ricordano la vecchia Singapore. Un tempo caleidoscopio di negozi, appartamenti, case coolie con camere in affitto, cafè e fumerie d’oppio; oggi questa è un’area accuratamente restaurata. Ospita botteghe di antiquariato, bar, ristoranti e altri piccoli negozi lussuosi. Intorno al Tempio del Buddha si snoda la celebre Temple Street un tempo quartiere a luci rosse della cittàe oggi caratterizzata da una varietà di negozi che ofrono souvenir, pezzi d’antiquariato, porcellane e abiti, è oggi il luogo ideale per chi desidera fare shopping.

KAMPONG GLAM

Kampong Glam deriva dalle parole kampong (villaggio) e glam, tipo di pianta che un tempo cresceva solo in quest’area. Fu identificato da Raffles come luogo adatto ad ospitare il palazzo del sultano Husain Shah’s e in breve tempo divenne punto di incontro per Malesi, Indonesiani di Java e mercanti provenienti dal Medio Oriente. Il quartiere arabo durante il giorno è il luogo ideale per una rilassante passeggiata, mentre dall’imbrunire cambia completamente volto: i cafè e i ristoranti offrono ottima musica dal vivo e la possibilità, unica in città, di fumare narghilè.

LITTLE INDIA

Little India è una delle zone più caratteristiche di Singapore, un vivace e caotico insieme di persone, negozi, traffico, colori, sapori e odori, immutato da secoli. Una passeggiata fra le vie e i negozi di Little India ne mostrerà tutta la ricchezza. Cuore palpitante del quartiere è Serangoon Road, una delle più antiche strade di Singapore; la via è nota per i suoi templi indu, i negozi che vendono spezie indiane, gioielli e tessuti. Numerosi infine i templi: il più importante e popolare è dedicato alla dea indù Kali, moglie di Shiva il Distruttore nella Trinità induista.

MARINA

Marina Bay è il nuovo quartiere icona della moderna Singapore; sorprende per la maestosità e l’avveniristico design degli edifici. Il centro del quartiere è rappresentato dal Marina Bay Sands, struttura formata da tre enormi grattacieli, sede dell’omonimo albergo e di svariati negozi, uniti sulla sommità da un’enorme terrazza a forma di nave che ospita pub, ristoranti, discoteche e la famosa piscina a sfioro con una vista mozzafiato sullo skyline della città. Per arrivarci passate da Helix Bridge, ponte formato da montanti curvi che riprende la forma del DNA. Da non perdere un giro sulla Singapore Flyer, una delle ruote panoramiche più grandi del mondo.

GARDENS BY THE BAY

Inaugurato il 29 giugno 2012, l’avveniristico Gardens by the Bay accoglie nei suoi 101 ettari oltre 220.000 piante dislocate in tre ampi giardini affacciati sul mare: il Bay Central Garden, il Bay East Garden e il Bay South Garden. Questi enormi spazi verdi offrono percorsi a tema e gli ormai famosi Super Trees, veri e propri giardini verticali alti tra i 25 e i 50 metri. I fusti degli alberi sono ricoperti da piante di circa 200 specie diverse, e in cima ad alcuni di essi sono installati dei ristoranti e degli spazi per il relax.

NIGHT LIFE

Conosciuta per la sua vibrante e coinvolgente nightlife, Singapore è una città che non dorme mai.

Le alternative tra cui scegliere sono molte e soddisfano tutte le esigenze: dai grandi club dove scatenarsi fino all’alba al ritmo dei più famosi DJ internazionali ai sofisticati roof top bar con una vista mozzafiato dove gustare ottimi cocktail, passando per pub e lounge bar più informali. Lo Zouk è il più famoso, situato in tre magazzini ristrutturati lungo le sponde del fiume. I DJ resident dello Zouk sono rinomati per la loro bravura ma spesso sono ospiti famosi DJ provenienti da Londra, Tokyo, New York. Alternative di altissimo livello il Butter Factory, club leggendario fra coloro che amano i ritmi Hip Hop e R&B. Il Lantern, sulla sommità del Fullerton Bay, ofre una magnifica vista su Marina Bay. Le performance musicali, hanno fatto diventare questo incantevole roof top bar un frequentato luogo di ritrovo.Anche il Marina Bay Sands ofre la possibilità di passare una serata emozionante sulla sua terrazza. Il Ku Dé Ta si trova sul suo famoso SkyPark, a più di 200 metri di altezza e ofre una vista panoramica a 360°.

4° giorno

Singapore - Auckland (B/ - /-)

Prima colazione inclusa.

Trasferimento in pullman in aeroporto e partenza per la Nuova Zelanda.

Arrivo in prima serata.

Trasferimento con servizio shuttle in hotel.

Skycity Hotel Auckland **** Deluxe Room prima colazione inclusa

Si tratta di un hotel centralissimo (in 10 minuti a piedi si raggiunge la baia di Auckland con il famoso Viaduct), in stile moderno e con alcuni valori aggiunti: dal piano terra si raggiunge la sommità dello Skytower e per gli amanti dell’ azzardo ha accesso diretto al casinò.

5° giorno

Auckland (B/ - /-)

Prima colazione inclusa.

Oggi avete a disposizione l’ Hon- Hop Pass che vi permetterà di raggiungere i principali luoghi di interesse della città e visitarli in modo indipendente; a bordo del pullman vi è un commentario in lingua italiana.

DESCRIZIONE DI AUCKLAND

Auckland viene giustamente definita la “città delle vele” per il numero sorprendente di barche che è possibile ammirare nella baia praticamente a qualsiasi ora del giorno. Il cuore della città è Queen Street, bella e sobria via principale, lungo la quale i negozi di abbigliamento elegante si alternano ai molti sportivi, banche ed uffici cambio, teatri e ristoranti.

Assolutamente da non perdere è una visita allo Sky Tower, all’angolo tra Victoria e Federal Street. Con 328 mt d’altezza è l’edificio più alto dell’emisfero Sud; all’interno vi sono ristoranti e bar, un albergo e il casinò, ma la maggiore atttrazione è sicuramente la spettacolare vista di Auckland e della baia che si gode dalla sommità.

Una visita obbligata è sicuramente al museo della città il “War Memorial Museum”, ubicato all’interno del parco più grande della città e che offre una splendida sezione di reperti Maori e di tutte le popolazioni polinesiane. Potrete inoltre osservare canoe di guerra riccamente intagliate, capanne per lo storaggio delle famose kumara, piccoli sacrari decorati, oggetti di uso quotidiano come ami da pesca e aghi ma anche armi da guerra, suppellettili di osso intagliato, tessuti di ogni genere, sculture di divinità e strumenti musicali (ahimè a volte ricavati da ossa umane).

Altro luogo di un certo interesse è Mt. Eden, uno dei numerosi vulcani della città, da cui si gode una spettacolare vista di Auckland dall’alto, con la baia di sfondo. E’ inoltre un ottimo punto per rendersi conto del numero incredibile di coni vlucanici ormai inattivi che caratterizzano la Nuova Zelanda e di come queste colline venissero utilizzate dai Maori per costruire villaggi protetti da palizzate quasi inespugnabili per gli europei, con coltivazioni a terrazze e buche di storaggio.

Siete appassionati del Signore degli Anelli? Hobbiton la città degli Hobbit raggiungibile in giornata si trova nella fattoria di Matmata ad un’ ora circa da Auckland, possibile organizzare escursioni in giornata.

Da quando l’America’s Cup è stata ospitata a Auckland anche la zona dei docks ha subito un cambiamento strepitoso ed è chiamata ora “The Viaduct”. Tale zona si è trasformata in area pedonale con ristorantini e bar veramente graziosi, assolutamente da non mancare. Per gli appassionati dello shopping, è d’obbligo una visita al Victoria Park Market, aperto anche nei fine settimana. Offre negozi e bancarelle di ogni tipo, dai manufatti in pelle di pecora all’abbigliamento in generale, a ninnoli in osso e giada intagliata. Un buon negozio di abbigliamento sportivo classico è Outdoor Heritage, in Queenstreet n. 75, verso la baia. Per T-shirt di ogni tipo, il negozio poco distante della Global Culture per me è ottimo, buona qualità e prezzi discreti.

Per la cena, se non volete scegliere tra i molti ristoranti lungo la baia che offrono meravigliosi piatti di pesce freschissimo una buona soluzione per bistecche alla brace e insalate miste è l’Angus Steak House, ubicata in 8 Fort Lane. Rinnomata zona di ristoranti alla moda è anche la decentrata via Ponsonby oppure il quartiere di Parnell.

6° giorno

Auckland - Rarotonga (B/ - /-)

Prima colazione in hotel.

Nel primo pomeriggio trasferimento in aeroporto e partenza per la Polinesia neozelandese ovvero le isole Cook.

7° giorno

International data line arrivo il giorno prima (-/ - /-)

Si supera la Linea internazionale del cambio data e si arriva il giorno precedente in prima serata.

Incontro con il nostro rappresentante locale e tradizionale benvenuto polinesiano con ghirlande di fiori.

Trasferimento in hotel.

Palm Grove cat standard Garden Studio include tropical breakfast uso del BBQ per gli ospiti, equipaggiamento da Snorkelling,Kayaks, teli da bagno e sedie sdraio.

Piccolo resort particolarmente apprezzato dalla clientela europea anche per soggiorni lunghi, si trova sulla bellissima spiaggia di Titikaveka. Dista 20 minuti da Avarua la pittoresca capitale.

8° giorno

Rarotonga (B/ /-)

Prima colazione inclusa.

Potete poltrire comodamente sulla spiaggia opure dedicarvi alla scoperta dell’ Isola di Rarotonga.

RAROTONGA

Rarotonga è il centro delle isole Cook. Di origine vulcanica, offre spiagge sia sabbiose che rocciose. L’interno dell’isola è una splendida foresta che potrete anche attraversare a piedi sino a raggiungere piccole cascate, radure e fiumi in cui tuffarvi per un bagno refrigerante. L’isola è quasi interamente circondata dalla barriera corallina, che racchiude una laguna turchese. Oltre la barriera, il contrasto del blu dell’oceano.

Sul piccolo e luminoso lungomare della cittadina di Avarua, colorati parei, abiti e magliette svolazzano nella brezza distinguendo gli abitanti locali che, così vestiti, conducono in maniera rilassata ed invidiabile i loro affari. Avarua offre possibilità di shopping di ogni tipo, ma un occhio di riguardo va all’ artigianato ed alle gioiellerie con le famose perle nere che provengono massimamente da Manihi, uno degli atolli settentrionali delle Cook. Se siete il sabato ad Avarua non mancate di visitare il pittoresco e chiassoso mercato di Punanga Nui.

Visita d’obbligo è la Spiaggia di Muri: la spiaggia di sabbia bianca lunga due chilometri lungo cui ammirare da un lato la barriera corallina ed i quattro motu (isolotti) e dall’ altro lussureggianti colline alberate a completare il panorama.

Sull’ isola di Rarotonga la vita è improntata al ritmo lento e tropicale tipico dei mari del Sud. Dopo gli infuocati tramonti la vita continua vivace al ritmo delle danze polinesiane oppure esplorando gli innumerevoli e pittoreschi localini e ristoranti. Lasciatevi trasportare dal ritmo e dall’ anima della sua popolazione e non desidererete più il rientro a casa.

Molte le attività praticabili ma sempre senza essere nella ressa di un luogo turistico:

Scegliete fra andare a vela sulla laguna, uscire in canoa o con il SUP, praticare il kite o il windsurf, fare immersioni, snorkeling, surf, o unirsi ad una crociera sia in laguna che in mare aperto, pescare in mare e passeggiare sulla barriera .

Da Agosto a Settembre si possono osservare le balene megattere dalle spiagge di Rarotonga.

La Exclusive Economic Zone (EEZ) delle Isole Cook è stata formalmente dichiarata santuario delle balene e dal 2012 è il più grande Parco Marino al mondo .

Sono inoltre praticabili escursioni in 4x4 od in Quad per esplorare l’isola oppure si possono effettuare bellissimi trekking con gradi diversi di difficoltà al Takitumu Conservation Area o visitare la valle di Avatiu e le Cascata Papua. Consigliamo anche di noleggiare un’auto o un motorino per poter girovagare liberamente alla ricerca dei luoghi più segreti e nascosti dell’isola, sia all’interno della foresta che lungo le spiagge.

9° giorno

Rarotonga - Aitutaki (B/ - /-)

Prima colazione inclusa.

Trasferimento in aeroporto e partenza per l’ atollo Aitutaki.

Trasferimento presso la sistemazione prescelta.

Go Australia offre a tutti i suoi clienti 3 giorni di noleggio gratuito di uno scooter.!

- Aitutaki Beach Villascat. standard sistemazione in Beachfront Villa solo pernottamento.

Inclusi nel soggiorno cesto di frutta all’ arrivo, ed uso gratuito dei kayak. Ogni villa ha servizi privati, cucinotto, accessori per la caffetteria, ventilatore a pale, frigorifero e televisione.

Solo 4 bungalow situati giusto di fronte ad una bella spiaggia di sabbia Bianca sul lato occidentale dell’ Atollo. Una piccola deliziosa proprietà.

- Etu Moana cat. lusso garden & lagoon view villas.

Inclusi nel soggiorno continental breakfast e frutta di stagione, te e caffe serviti girnalmente a bordo piscina, acqua in camera, Dvd e libri, uso gratuito dell’attrezzatura da snorkeling, scarpette da corallo, Kaiaks e biciclette.
Etu Moana è una proprietà molto quotata con soli 10 bungalow sul versante occidentale dell’ Atollo, I bungalow selfcontained con aria condizionata sono molto carini e, si affacciano su una bella spiaggia e sulla piscina.

- Pacific Resort Aitutakicat delux in premium beachfront bungalow.

Inclusi nel soggiorno noce di cocco fresca all’ arrivo, full breakfast a la carte, uso gratuito dell’attrezzatura da snorkeling, Kaiaks, biciclette e teli da bagno. In omaggio inoltre un buona per il food&beverage ddel valore di 50 dollari NZ giornalieri.
Questo prestigioso resort vincitore di molti riconoscimenti internazionali ha 27 bungalow e ville veramente spettacolari. La struttura è immersa in un lussureggiante giardino tropicale a pochi metri dalla laguna di Aitutaki. A disposizione una piscina, 2 ristoranti, palestra, beauty SPA.

10° giorno

Aitutaki (B/ - /-)

Giornate a disposizione per il mare ed il relax e per effettuare le attività incluse.

Servizi inclusi come da resort prescelto.

L’ Atollo di Aitutaki

Il paradiso, quello terreno si raggiunge in soli 45 minuti di volo da Rarotonga.

La sua immensa laguna turchese, i 15 motu (isolette) e l’ isola grande color verde smeraldo fanno

di Aitutaki i 16 kmq più belli di tutto il Sud Pacifico. La barriera corallina di forma triangolare racchiude grandi formazioni coralline ove abbondano i coloratissimi abitanti del reef mentre, il motu di One Foot Island (Tapuaetai), vanta la spiaggia votata come la più bella del mondo. Non mancate però di abbandonare almeno per una mezzora la sabbia corallina per raggiungere la sommità del Maunga Pu (260 mt), da dove si gode una vista magnifica a 360 gradi su tutta la laguna ed i motu.

Arutanga, il punto focale dell’ isola va visitata sia per il colorato mercato del sabato e per la sua chiesetta del 1828 ( è la più vecchia delle Isole Cook nonché una delle più belle e contiene diversi oggetti di legno intagliato e alcune vetrate policrome). Qui si odono i canti dei fedeli, un vero soul che intenerisce il cuore. Raggiungete con lo scooter O’otu Beach ideale per nuotare o fare giri in kayak. Da qui salpano molte delle escursioni nella laguna e vi troverete un paio di ristoranti ed uno dei migliori Bar dell’isola. I 15 motu che punteggiano la laguna di Aitutaki sono in gran parte disabitati e, trovato il passaggio in barca, è possibile anche soggiornare in modo esclusivo per tutto il giorno su di uno di essi. Altrimenti potrete sempre approfittare delle escursioni giornaliere in barca concepite per piccoli gruppi. Il modo migliore per esplorare Aitutaki è il noleggio di uno scooter e, per chi ama dedicarsi ad attività sportive e ricreative non mancherà

l’ occasione di partecipare a battute di pesca d’altura , al Bone Fishing, effettuare immersioni o snorkeling fra tartarughe marine e mante. Infine kayaking, SUP, vela, windsurfing e Kitesurfing sono impareggiabili nella laguna di Aitutaki.

Aitutaki è la meta ideale per coppie romantiche, dove celebrare matrimoni indimenticabili, legalmente riconosciuti dallo Stato italiano.

11° giorno

Aitutaki (B/ - /-)

Giornate a disposizione per il mare ed il relax e per effettuare le attività incluse.

Servizi inclusi come da resort prescelto.

12° giorno

Aitutaki (B/ - /-)

Giornate a disposizione per il mare ed il relax e per effettuare le attività incluse.

Servizi inclusi come da resort prescelto.

13° giorno

Aitutaki (B/ - /-)

Giornate a disposizione per il mare ed il relax e per effettuare le attività incluse.

Servizi inclusi come da resort prescelto.

14° giorno

Aitutaki - Los Angeles (B/ - /-)

Ultima giornata dedicata al mare.

Nel pomeriggio trasferimento in aeroporto e partenza per Los Angeles.

15° giorno

Los Angeles (-/ - /-)

Arrivo e trasferimento con servizio shuttle dell’ hotel in hotel.

Crowne Plaza Lax Airport **** camera standard.

Situtato a breve distanza dall’ Aeroporto permette di raggiungere in poco tempo sia bellissime spiagge come

Redondo Beach, Hermosa Beach, Marina Del Rey, Venice Beach, e Santa Monica, che luoghi di indubbia fama Hollywood, Beverly Hills, lo Strip ed il Getty Center.

16° giorno

Los Angeles - Milano (-/ - /-)

Possibilità di prolungare il soggiorno oppure nel pomeriggio trasferimento con il servizio shuttle in aeroporto e partenza per il rientro in Italia.

17° giorno

lunedì Milano (-/ - /-)

Termine del viaggio.

Quota individuale di partecipazione a partire da € 3.860 offerta speciale valida sino ad esaurimento disponibilità

Quote per persona, a partire da:

PartenzaDoppia
Dal 1 gennaio 2017 al 31 dicembre 2017€ 3.140

Note

Go Australia inoltre vi offre ad Aitutaki 3 giorni di noleggio di uno scooter per esplorare in libertà l’ atollo.

Partenze ogni lunedì da Milano

 

Aitutaki Beach Villascat : standard sistemazione in Beachfront Villa €3140

Etu Moana : cat. lusso garden & lagoon view villas €3740

Pacific Resort Aitutaki : cat delux in premium beachfront bungalow €4345


La quota comprende

  • Voli da e per Milano
  • L’assicurazione per l’assistenza medica (sino ad € 10.000), il rimpatrio sanitario ed il danneggiamento al bagaglio (sino ad € 1.000), con possibilità di integrazione
  • L’assicurazione “Rischio Zero”
  • Kit da viaggio GoAustralia e materiale informativo
  • Tutti i trasferimenti da e per gli aeroporti
  • Servizi inclusi come da soggiorno prescelto ad Aitutaki
  • Visita di Auckland e Singapore
  • 3 giorni di noleggio scooter offerti da Go Australia per prenotazioni entro il 10 febbraio.

La quota non comprende

  • Mance
  • Bevande
  • Extra di carattere personale
  • Assicurazioni extra ed altri optional
  • Tasse governative e locali non in vigore al momento della quotazione
  • Quota d’iscrizione di 95€
  • L’assicurazione facoltativa annullamento o integrativa spese mediche
  • Tasse aeroportuali
Richiedi maggiori informazioni




Espressione del consenso al trattamento dei dati personali
Procedendo con la compilazione e con l'invio di questo modulo, Lei acconsente al trattamento dei dati personali da Lei forniti per la finalità e nei limiti indicati da questa informativa, ai sensi e per gli effetti dell'art. 13 del D.lgs. 196/03.

Cerca l'agenzia più vicina a te

Altri viaggi che potrebbero interessarti

Durata: 22 giorni / 20 notti

da € 4319 - Voli inclusi

Durata: 14 giorni / 11 notti

da € 4380 - Voli inclusi

Durata: 18 giorni / 15 notti

da € 4392 - Voli inclusi

Durata: 17 giorni / 16 notti

da € 4945 - Voli esclusi

Articoli che potrebbero piacerti
Go Australia S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
P.IVA, CF e n. iscr. CCIAA 02116980422 R.E.A. AN 162472
Capitale Sociale € 30.000
Continua a seguirci su