Tra Australia e Nuova Caledonia

17 giorni / 14 notti da € 4.470
http://www.goaustralia.it?p=1170
per informazioni: Go Australia S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
Tel. 071 2089301 - [email protected]

Da Melbourne verso il You Yangs Park dove visiterete la vasta savana e i boschi del sud-est australiano, che costituiscono l’habitat naturale di due animali ben conosciuti, il canguro ed il koala. Vedrete questi animali completamente liberi nel loro ambiente insieme ad emu e altri caratteristici uccelli australiani. A seguire le meraviglie del deserto australiano e la bellezza di Sydney per poi raggiungere la nostra vera Melanesia, la Nuova Caledonia. La sonnolenta (di giorno) e vibrante vita (di notte) di Noumea, la “Ville Lumiere” del Pacifico e l’ Isola dei Pini, imperdibile smeraldo del Pacifico con le foreste di Auracarie che si perdono in spiagge bianchissime e nello smeraldino colore delle lagune.. . Possibile per chi lo desidera anche una bella sosta al rientro in Giappome oppure ad Hong Kong.

 

 

 

1° giorno

Milano/Roma - Melbourne (-/ - /-)

Partenza in mattinata. Pasti e pernottamento a bordo.

2° giorno

Melbourne (-/ - /-)

Arrivo in serata. Trasferimento con servizio shuttle in hotel. Pernottamento.

3° giorno

Melbourne (-/ - /-)

Mattinata dedicata alla visita della città con guida in lingua italiana. Pomeriggio a disposizione per il relax e le attività individuali. Per la sera consigliata la cena sullo storico Colonial Tramncar restaurant.

Melbourne è una città splendida, ricca di parchi meravigliosi, palazzi antichi e modernissimi grattacieli, ma anche centri sportivi e stadi che sono diventati veri luogo di culto per gli appassionati australiani. Ha un fascino intellettuale, forse dovuto all’architettura vittoriana dei palazzi storici o alla passione per la musica ed i teatri, ma tutto questo si contrappone allo stile moderno delle ultime costruzioni, creando un simbolico e assai vivo contrasto tra il glorioso romantico passato e il moderno pragmatismo della città commerciale. Melbourne è definita a buon diritto la “città dei giardini”, non mancate di visitare il Botanic Garden e il Fitzroy Park, dove è stato interamente ricostruito il cottage natale del mitico Capitano Cook, importandone pezzo per pezzo nientemeno che dalla vecchia Inghilterra. Mai come in queste oasi verdi proverete la sensazione di tranquillità e rilassatezza che contraddistingue lo stile di vita australiano, dove la natura e le attività sportive sono parte integrante del patrimonio genetico di ognuno. Meta d’obbligo per lo shopping è Queens Victoria Market, un mercato aperto tutti i giorni con orari diversi. Le vie centrali per lo shopping classico sono Bourke, Elisabeth e Swanson Street, molto più care del mercato di Queens. Si consiglia anche la visita a St. Kilda, lungo l’omonima strada, cittadina di mare molto graziosa con negozi, passeggiate e ristorantini tipici. Piccola curiosità: a Melbourne venne aperta la prima pizzeria Australiana, la Toto’s Pizza, nel cuore del quartiere italiano. Se volete visitare i quartieri eleganti e la Montenapoleone locale, andate nel quartiere di Toorak, nella zona di Victoria Avenue, Albert Park e Chappel Street.

4° giorno

Melbourne – Kanguri e Koala in the wild. (-/ L /-)

Escursione inclusa oggi: Canguri e Koala selvatici

Tipo di escursione: di gruppo (massimo 10 pax)

Lingua: inglese

Durata: 8 ore (rientro previsto per le 16.00-17.00)

Orario di partenza: Melbourne ore 8.00-9.00

Giorni in cui si effettua: tutti i giorni

Incluso nella vostra escursione: pranzo al sacco

Non incluso nell’ escursione: quanto non espressamente indicato in “incluso nella vostra escursione” o altrove nel programma

NOTA:

l’itinerario è indicativo. In base alle condizioni meteorologiche e alle esigenze dell’ente parchi potrebbe subire variazioni allo scopo di massimizzare la possibilità di incontrare la fauna selvatica.

Pranzo incluso

Non tutti sanno che Koala e Canguri non si vedono solo a Kangaroo Island ma anche a Melbourne e spesso con maggior soddisfazione. Questo itinerario è stato concepito da esperti che da anni studiano la fauna e la flora australiana con grande passione e non esitano a trasmettere il loro entusiasmo e amore per la natura durante una visita di una giornata in una natura inaspettata, a solo 50 minuti dalla metropoli di Melbourne.

Si parte da Melbourne verso il You Yangs Park dove visiterete la vasta savana e i boschi del sud/est australiano, che costituiscono l'habitat naturale di due animali ben conosciuti, il canguro ed il koala. Vedrete questi animali completamente liberi nel loro ambiente insieme ad emu e altri caratteristici uccelli australiani. In seguito trasferimento al Serendip Sanctuary  (a soli 10 minuti di distanza), una riserva dove vive un tipo di canguro chiamato “canguro grigio dell'est”. Lo scopo di questa riserva è quello di proteggere gli animali caratteristici dell'area e nello stesso tempo lasciarli vivere allo stato brado. Durante l’escursione attraverso la riserva, la vostra guida  naturalistica dividerà con voi alcune storie divertenti ed affascinanti sui canguri. Sosta per il pranzo al sacco e per degustare il famoso "Billy tea". Il pomeriggio sarà invece dedicato all'animale australiano più simpatico: il koala! Viaggerete attraverso il Parco Nazionale del Brisbane Ranges, una zona boscosa dove vivono koala, canguri e wallabies allo stato brado e diverse specie di uccelli. Essendo i koala allo stato brado, quindi liberi di muoversi, dovrete cercare di scovarli fra i rami di eucaliptus. I koala selvatici sono generalmente più curiosi di quelli che  vivono in cattività, perché non vedono l'uomo molto spesso, quindi  appaiono più cordiali: uno sguardo, una grattatina, un assaggio di  eucaliptus e poi a dormire.

5° giorno

Melbourne - Ayers Rock (-/ - /-)

Trasferimento con servizio shuttle in aeroporto. Partenza per il Grande Centro Rosso. Arrivo e trasferimento con servizio navetta in hotel.

Escursione inclusa oggi: Tramonto al monolito ed alba ai Monti Olgas (il giorno seguente)

Tipo di escursione: Piccoli gruppi in minivan

Lingua: Inglese ed italiano con IPOD*

Durata: 2 mezze giornate

Orario di partenza: 14.30 il primo giorno e 5.45 il secondo

Giorni in cui si effettua: giornaliera

Incluso nella vostra escursione: Trasferimenti da e per l’ hotel, 2 mezze giornate di visita ad Uluru al tramonto con spumante e stuzzichini e visita  ai monti olgas  al’alba con bushbreakfast incluso.

*IPOD gratuito per le  nostre coppie in viaggio di nozze e con deposito cauzionale di AUD 100 per gli altri. Deposito rimborsabile a restituzione dell’ Ipod al termine dell’ escursione.

Non incluso nell’ escursione: Ingresso al parco di Uluru (AUD 25/27) è escluso e si paga sul posto. Si paga una sola volta e vale per tre giorni ovvero è valido per tutte le escursioni che vorrete fare al Monolito, ai Monti Olgas.

* Ingresso al parco gratuito per le  nostre coppie in viaggio di nozze.

N.B. l’ escursione descritta può variare per cause climatiche, per sopraggiunte esigenze dei parchi eventualmente visitati e/o per motivi locali non dipendenti dall’ organizzazione.

Questo tour é fatto per piccoli gruppi con minivan da 4 a massimo 14/20 posti. Sono tour realizzati su misura, innovativi, condotti da guide locali che conoscono bene il territorio e quindi garanzia di qualità e professionalità.

La vostra guida Outback Australia vi incontrerà all'ingresso del vostro hotel ad Ayers Rock Resort.

Questo tour non ha il solo scopo di farvi vedere il famoso tramonto ma, vi permetterà di comprendere il significato spirituale e l’ecosistema di Uluru: natura, cultura e storia geologica di un luogo affascinante.

Si procede alla volta del parco nazionale desertico di   Uluru-Kata Tjuta (Ayers Rock e le Olgas in lingua aborigena). Superato l’ingresso è  solo una questione di minuti prima che la vista di Uluru che sorge dalle dune di sabbia vi impressioni per la sua mole gigantesca.

Avremo modo di scattare foto magnifiche ancora prima del tramonto. Arrivati alla base del monolito effettueremo la passeggiata al Mutitjulu Waterhole, una pozza d’acqua  semi-permanente che emerge dalla base del monolito. Qui apprenderemo il dreamtine (storia della creazione secondo la cultura aborigena) attraverso le  storie di Liru (serpente velenoso) e Kuniya (pitone – serpente non velenoso). Il Dreamtime é parte integrante e fondamentale della cultura aborigena e quindi della sacralità di questo monolito, non solo perché fonte di sopravvivenza nel deserto, grazie alle sue pozze d’’acqua ed all’ombra ristoratrice, ma motivo di venerazione per le sue origini ancestrali. Vedremo in seguito alcuni esempi di arte pittorica rupestre risalente a migliaia di anni or sono e, attraverso questa continueremo a comprendere sempre di più la cultura della straordinaria e multi millenaria civiltà aborigena australiana. Al termine ci recheremo all’apposita area panoramica di  Talinguru Nyakunytjaku ove osserveremo il tramonto con il suo stupefacente caleidoscopio di colori proiettato sul monolito:dal rosso acceso al lilla e poi al viola per terminare infine nel nero seppia ammantato di stelle. Non mancherà il benaugurale brindisi con vino spumante australiano.

6° giorno

Ayers Rock Sydney (B/ - /-)

Escursione inclusa oggi: alba ai Monti Olgas Tipo di escursione: Piccoli gruppi in minivan Lingua: Inglese ed italiano con IPOD* Giorni in cui si effettua: giornaliera Stagionalità: non opera il 25 dicembre Non incluso nell’ escursione: Ingresso al parco di Uluru (AUD 25/27) è escluso e si paga sul posto. Si paga una sola volta e vale per tre giorni ovvero è valido per tutte le escursioni che vorrete fare al Monolito, ai Monti Olgas. * Ingresso al parco gratuito per le  nostre coppie in viaggio di nozze. Partenza dal vostro hotel prima dell’ alba con la vostra guida  Outback Australia per raggiungere mentre il sole sorge la zona dei Kata Tjuta (le colline Olgas in lingua aborigena) a soli 40 km dal resort. I Monti Olgas, una serie di 36 magnifiche "cupole" naturali, che sono considerati il risultato di secoli di erosioni eoliche e pluviali.  Il loro nome aborigeno Kata Tjuta significa il Luogo delle Molte Teste. La teoria ci dice che probabilmente un tempo gli Olgas fossero un unico enorme monolito - più vasto dell’Ayers Rock - trasformato e suddiviso poi in molte montagne tondeggianti proprio a seguito di fenomeni naturali. Ci inoltreremo nel Walpa Gorge (Walpa significa vento) ovvero la strettissima gola che si addentra nelle magnifiche cupole color rosso mattone. Magnifico il contrasto con il blu cobalto del cielo. La vostra guida oltre a mostrarvi le particolarità del territorio vi racconterà le storie del Dreamtime (storia della creazione secondo gli aborigeni) specifiche di questa formazione geologica. Al termine si rientra in hotel. Segue il trasferimento in pullman in aeroporto. Partenza per Sydney.Arrivo e trasferimento in minivan in hotel.

7° giorno

Sydney (-/ - /-)

Mattinata dedicata alla visita della città con guida in lingua italiana. Pomeriggio a disposizione per le attività individuali.

8° giorno

Sydney (-/ - /-)

Giornata a disposizione per il relax e per le attività individuali. Godetevi Sydney  con tutta la calma. Potrete partecipare ad escursioni organizzate. Consigliamo ad esempio la visita di Sydney in bicicletta, una crociera serale con cena sulla baia. Oppure semplicemente passeggiare tra le vie, la baia, l’ Opera House.

Sydney è una delle icone d’Australia, luminosa e vitale, offre bellezze naturali incomparabili, come la sua baia e le moltissime spiagge come Mainly o Bondy, zone storiche e centri commerciali, teatri, spettacoli culturali di ogni tipo ed uno splendido giardino botanico.

Per conoscere Sydney si parte dalla famosa Opera House, passeggiando lungo la baia sino a raggiungere il giardino botanico, maestoso e rilassante. Si prosegue sino al Circular Quay, dove con un traghetto si raggiungono l’acquario sottomarino di Darling Harbour (vedrete mante gigantesche che ondeggiano sul vostro capo) od il Taronga Zoo, dove è possibile osservare tutte le specie animali più insolite che abitano la grande isola-continente Australia. Altra area di grande bellezza e vitalità è la zona storica dei Rocks, un tempo magazzini coloniali inglesi ed oggi ristrutturati e trasformati in zona di attrazione e svago: giocolieri, musicisti e artisti da strada allietano i passanti. Per il pranzo consigliamo il Fish Market a Darling Harbour, dove potrete scegliere il trancio di pesce che preferite e vederlo cucinare sotto i vostri occhi.

9° giorno

Sydney - Noumea (-/ - /-)

Trasferimento  in pullman in aeroporto e proseguimento per la Nuova Caledonia.Arrivo  assistenza aeroportuale e trasferimento con in minivan in hotel.

DESCRIZIONE DI NOUMEA
Sonnacchiosa splendida città tropicale in tipico stile francese d’oltremare è tutta da scoprire.
Il primo impatto può confondere le idee, vuoi per la sua sinuosa architettura che si arrampica sulle colline circostanti per poi allungarsi su un lungomare vario intercalate da numerose piccolo baie.
La zona centrale, come dire amministrativa si trova a nord verso la Baia della Moselle e racchiude una piccola chicca come Place des Cocotier, tipicamente coloniale e dove ogni giovedì vi e sempre qualche manifestazione artistica o folcloristica che può risultare interessante. Poco distante il mercato coloratissimo che apre tutti I giorni dalle 5 alle 11 del mattino (chiuso ogni terzo lunedì del mese).
Per il viaggiatore che non ha molto tempo per esplorare la città la zona degli hotels che va dalla baia di Anse Vata a quella Des Citrons, offre molto da vedere ed assolutamente da non mancare:

L’acquario delle lagune offre un assaggio spettacolare dei fondali marini più belli del mondo è la possibilità unica di osservare I coralli fosforescenti. Il centro culturale Tjibaou progettato dal nostro italico architetto Renzo Piano, semplicemente unico per architettura e per ricchezza di informazioni sulla cultura Kanak (cultura ed etnia principale della Melanesia), gli ambienti tradizionali delle case Kanak sono rappresentati nell’ ampio parco e raffigurano essenzialmente le province  della Nuova Caledonia dalle Isole Loyautè alle province settentrionali e meridionali. All’ interno del centro culturale si svolgono attività didattiche e vi è una vasta collezione di arte contemporanea e tradizionale Kanak.

10° giorno

Noumea - Isola dei Pini (B/ - /-)

Trasferimento in minivan in aeroporto e partenza  per l’ Isola dei Pini.

Arrivo e trasferimento in minivan in hotel.

Poco distante dalla costa infine il Faro Amedee famoso per le spiaggie bianche, le ottime immersioni subacquee e facilmente raggiungibile con le escursioni organizzate, molto affollate in genere ma da non disdegnare.

11° giorno

Isola dei Pini (B/ - /-)

L’ISOLA DEI PINI

60 Kma Sud di Noumea una scheggia verde smeraldo incastonata nel blu cobalto dell’ Ocean Pacifico. Questo panorama mozzafiato è ulteriormente arricchito da un collier di perle di un bianco abbacinante: centinaia di isolotti e banchi di sabbia soggetti alla clemenza delle maree; veri paradisi da visitare in giornata.

La superficie dell’ isola è di circa 250 kmq le sue coste sono basse e ricche di piccole baie che offrono sia approdo sicuro che bellissime spiagge bordate di palme e di auracarie. All’ interno vi sono belle grotte naturali da visitare, la più conosciuta è quella della regina Ortensia così chiamata perche nel secolo scorso offriva ostello alla Regina che dalla terraferma si recava in visita alle diverse tribù dell’ isola. Vi sono anche i resti dell’ ottocentesco “bagno penale” francese che non sono di reale grande interesse. Per il resto l’interno dell’ isola è ricchissimo di boschi di auracarie, antichissime e spettacolari conifere, intervallate da piccole aree dedicate alla coltivazione locale. Numerosi come sempre i villaggi Kanak (ai quali è possibile avere accesso chiedendo il permesso.

Ma è lungo le coste che probabilmente ci si sofferma di più data la loro bellezza e spettacolarità. 

I punti più belli o di interesse: 

BAIE D’ORO

Pensate ad una profonda insenatura a forma di virgola, circondata da alte foreste di auracarie e palme, con banchi di sabbia bianchissima ed una barriera naturale di frastagliatissime rocce che la difendono dal mare aperto, aggiungete un vero e proprio acquario naturale in cui i pesci per nulla impauriti si aggirano tra enormi teste di corallo. Questa è Baie D’Oro, una delle meraviglie del nostro pianeta. E facilmente raggiungibile magari con una bella passeggiata e, se vi portate una maschera potrete accedere con grande facilità a al suo spettacolare mondo sottomarino. 

BAIE DE SAINT JOSEPH

 Si trova nella passe tra il villaggio costiero di Vao e la Baie d’ Upi e grazie a questa sua particolare conformazione è da sempre base del cantiere ove si producevano (un tempo ora un poco meno), le grandi canoe a bilanciere melanesiane. Da qui si parte per le escursioni in canoa melanesiana, una esperienza assolutamente da provare. 

BAIE D’UPI

E’ un’immensa e pescosissima baia ove è facile avvistare le piroghe intente alle pesca ed ove viene effettuata l’escursione in piroga melanesiana il panorama è incantevole ed arricchito dalla presenza di due isolotti che ne proteggono l’apertura verso il mare aperto dalle onde oceaniche. 

BAIE DE KANUMERA E DE KUTO

Sono due piccole baie adiacenti e tra le più belle dell’ isola e sono anche un poco la “petite promenade” dei locali. E piacevolissimo passeggiare lungo le sabbiose e bianchissime rive al tramonto con la brezza marina che soffia gentilmente attraverso i boschi di palme ed auracarie. Numerosi motu corallini dalle rocce frastagliate ed aguzze ne ingentiliscono ulteriormente il panorama e ci danno l’impressione di trovarsi a passeggiare nel perduto Eden. 

GLI ISOLOTTI ED I BANCHI DI SABBIA ESTERNI

Queste perle incastonate nel mare limitrofo all’ isola dei pini sono il rifugio naturale di una abbondantissima fauna marina che sarà anche fonte di approvvigionamento per la nostra tavola. I fondali sono ricchissimi di crostacei tra le quali le enormi aragoste “Porcelane” e pesci gustosissimi da fare alla brace. L’altro grande tesoro gastronomico dell’ isola è rappresentato dall’Escargot dell’Ile de Pins, si tratta di gustosissimi molluschi simili alla lumaca di terrà che sono specie protetta e non asportabile dal’isola ma, assolutamente da gustare sul posto con un bel bicchiere di vino bianco.
Molti di questi isolotti sono raggiungibili con escursioni in giornata che vanno normalmente prenotate sul posto, infatti vi deve essere un minimo di partecipanti (in genere da 4 a 6), affinché il motoscafo possa partire. Tra le più belle cito quella di Nokanhui che parte generalmente dall’ hotel Oure

12° - 14° giorno

Isola dei Pini (B/ - /-)

Vedi sopra

15° giorno

Isola dei Pini - Noumea (B/ - /-)

Trasferimento in minivan in aeroporto e rientro in volo a Noumea. Arrivo e trasferimento con in minivan in hotel.

16° giorno

Noumea - Milano/Roma (-/ - /-)

Trasferimento in pullman in aeroporto e partenza per il rientro in Italia. Possibilità di effettuare una sosta a Tokyo oppure ad Hong Kong.

17° giorno

Milano/Roma (-/ - /-)

Arrivo.

Fine dei servizi

Quote per persona, a partire da:

PartenzaDoppia
Dal 1 gennaio 2019 al 31 marzo 2020€ 4.470

Note

Supplemento voli partenza da altre località Italiane a partire da € 174

Supplemento servizi a terra  dal 19 dicembre 15 al 3 gennaio 16 in Nuova Caledonia € 357

Sydney mezza giornata visita di sydney in bicicletta € 90

Ayers Rock Sound of silence dinner € 156

Melbourne cena sul colonial tramcar restaurant incluse bevande e menu a tre portate € 116

Notti extra in Nuova Zelanda ed escursioni quotazioni a richiesta

Periodo consigliato: Tutto l’ anno

Tipo di viaggio: individuale

Calendario partenze: ogni Mercoledì  da Roma, Milano . Possibilità di partenze da altre città italiane

NOTE:

Le quote sono basate su prezzi medi che non tengono conto di variazioni stagionali ma danno un’ idea indicativa di prezzo. Per la quotazione accurata si prega di contattarci. Disponibili camere di categoria diversa, quotazioni a richiesta. La categoria degli hotel non è solo quella ufficiale ma rispecchia anche giudizio di chi ha soggiornato o ha ispezionato per voi le strutture.

Tasso di cambio 1 EUR =1,44 AUD
Variazioni dei cambi con oscillazioni maggiori del 3% comporteranno un adeguamento dei costi e verranno comunicati entro i 20 giorni dalla partenza.

HOTELS PREVISTI

Melbourne: Rendezvous Grand Hotel Melbourne ****/* Guest Room

Ayers Rock: Voyages Desert Gardens Hotel**** standard room

Sydney: Travelodge Wynyard ****Executive Room

Noumea: Hotel Le Lagon *** One-room Suite  ***

Isola dei Pini: Hotel Oure Tera Isle Of Pines **** Tropical Bungalow


La quota comprende

  • Visto elettronico per l’ Australia (gratuito se di nostra emissione solo per i cittadini italiani)
  • Tutti i voli in classe economica
  • I trasferimenti da e per gli aeroporti (ove indicati nel programma)
  • Pernottamenti come da programma in hotels della categoria indicata nel programma
  • Pasti come da programma (B/L/D)
  • Escursioni incluse nel programma
  • Ingressi ai parchi visitati durante le escursioni incluse.

La quota non comprende

  • Mance
  • Bevande
  • Extra di carattere personale
  • Assicurazioni extra ed altri optional
  • Tasse governative e locali non in vigore al momento della quotazione
  • Quota iscrizione € 95
  • Tasse aeroportuali (soggette a variazioni sino ad emissione biglietto) € 710

Giornali e media nazionali e stranieri: Nazionale RFO   Nuova Caledonia: Straniero EIN News Straniero Event Polynesia Straniero One World Straniero Topix Nazionale Les Nouvelles Caledoniennes Locali Sud Noumea Le Kanak Noumea Les Nouvelles Caledoniennes Noumea Libre Expression

Contesa fra Gran Bretagna e Francia durante la prima metà del XIX secolo, l’isola divenne possedimento francese nel 1853, servendo da colonia penale per quattro decenni a partire dal 1864. La vita politica è complicata dal fatto che la popolazione indigena Melanesiana, la comunità Kanak, è ora una minoranza (44%) a causa del declino della […]

L’isola principale della Nuova Caledonia, Grande Terre, è una lingua di terra situata proprio nel cuore di un mare dallo stupendo colore turchese dove sembra che il tempo si sia fermato. A differenza delle vicine Vanuatu e Salomone, che sono composte da una ventina di isole, l’arcipelago della Nuova Caledonia ne conta relativamente poche. Grande […]

Il paese si trova nell’emisfero meridionale, quindi le stagioni sono invertite rispetto all’Italia. Si ha un clima caldo e soleggiato con due principali stagioni: da dicembre a marzo la stagione calda con piogge brevi e rari cicloni, da aprile a novembre si ha la stagione secca. Il tempo, soggetto a poche variazioni, è caratterizzato per […]

Possedendo la seconda barriera corallina più grande del mondo, la Nuova Caledonia è ideale per le immersioni e lo snorkeling. D’estate l’acqua venutasi a raccogliere sulle isole durante la stagione delle piogge si riversa in mare, che pertanto potrebbe non essere perfettamente limpido; invece nei giorni invernali senza vento la visibilità sott’acqua può raggiungere i […]

La popolazione Kanak è l’ etnia  originaria melanesiana (il termine Melanesia è stato coniato dal francese Jules Dumont d’Urville intorno al 1830 e significa “isole dei neri”; il termine non è dispregiativo ma sta ad indicare la pigmentazione più scura degli abitanti melanesiani rispetto ai polinesiani e micronesiani). Questa popolazione è il risultato delle migrazioni […]

Questo archipelago del Pacifico è unico nel suo genere, delle 3400 piante viventi, 2500 crescono solo qui. Un esempio eclatante sono le  Araucariaceae (progenitrici di tutti gli alberi e sopratutto dei pini), su 19 specie ben 16 sono presenti solo in Nuova Caledonia. Sono piante molto simili ai resti fossili delle loro progenitrici presenti già […]

Formalità valutarie Le banche locali accettano l’euro; per il cambio del denaro, la commissione è di circa il 5%. Sono accettate MasterCard, Visa, Eurocard e la Carte Bleue nei dutyfree, nei ristoranti e hotel, nelle agenzie di viaggio. Situazione sanitaria La situazione sanitaria in generale è buona. Si consiglia in ogni caso, di adottare le […]

Passaporto: è necessario con validità residua di almeno 6 mesi. È necessario esibire al momento dell’entrata nel Paese il biglietto di andata e di ritorno. Se ci si reca per motivi di lavoro, il permesso di lavoro è da richiedere insieme al permesso di soggiorno all’Ufficio consolare francese prima della partenza dall’Italia e viene rilasciato […]

Ambasciata d’Italia competente: Ambasciata d’Italia a Parigi (Francia) 51, Rue de Varenne- 75343 Paris. Tel:             0033 1 49 54 03 00        – Fax: 0033 1 49 54 04 10 Cellulare di Servizio per emergenze:             0033 6 80 25 67 00 e-mail: [email protected] sito web www.ambparigi.esteri.it Consolato Onorario di Noumea: NOUMEA (NUOVA CALEDONIA) – Consolato Onorario Cons. On. Riccardo Baroni Indirizzo: 17, Rue du Docteur Tiburzio – 98807 […]

Una camera doppia costa tra i 40 e i 55 euro in hotel economici; altrimenti da 55 a 70 euro e addirittura 90 euro in grandi hotel. Qui di seguito, forniamo una selezione delle migliori accomodation della zona   DREHU VILLAGE *** BP 265 98820 Wé Lifou Nouvelle-Calédonie Téléphone : (687) 45 02 70 Fax […]

Noumea Sonnacchiosa splendida città tropicale in tipico stile francese d’oltremare è tutta da scoprire. Il primo impatto può confondere le idee, vuoi per la sua sinuosa architettura che si arrampica sulle colline circostanti per poi allungarsi su un lungomare vario intercalate da numerose piccolo baie. La zona centrale, come dire amministrativa si trova a nord […]

australia

L’Australia è abitata da circa 42.000 – 48.000 anni, da quando cioè i progenitori degli attuali aborigeni australiani arrivarono dall’odierno sud-est asiatico attraversando il mare, favorite anche del più basso livello delle acque e servendosi poi delle più antiche tecniche di pesca, caccia e raccolta per sopravvivere. Questa terra rimase però inesplorata dagli europei fino […]

australia

L’Australia è bagnata a nord dal mare degli Arafura, a nord-est dal mar dei Coralli, a sud-est dal mar di Tasman, a sud dall’oceano Indiano e a a nord-ovest dal mar di Timor. Essendo completamente circondata dal mare, non confina direttamente con altri stati. Quelli più vicini sono la Nuova Zelanda a sud-est; l’Indonesia, Papua […]

australia

Essendo l’Australia situata nell’emisfero sud, le stagioni sono invertite rispetto all’Europa: la primavera/estate corrisponde ai mesi da novembre a marzo, l’autunno/inverno va da aprile a ottobre. Nelle zone desertiche centrali si riscontra una forte escursione termica, mentre le regioni del nord (Darwin e il Western Australia) godono di un clima tropicale con temperature piuttosto alte […]

L’Australia è una federazione di sei Stati e diversi Territori, oltre al Distretto dove si trova la capitale Camberra. La Nuova Zelanda è invece uno Stato unitario. Gli Stati federali sono: Australia Meridionale; Australia Occidentale; Nuovo Galles del Sud; Queensland; Tasmania; Victoria. I due territori principali sono: l’Australian Capital Territory Territorio del Nord. L’Australia ha […]

L’Australia è uno dei paesi meno popolati della Terra: i suoi 20 milioni circa di abitanti coprono una superficie pari quasi a quella degli USA e la densità media è di soli 2 abitanti per chilometro quadrato. La popolazione si distribuisce in modo molto eterogeneo, concentrandosi lungo la costa sud-orientale e all’estremo sud di quella […]

Le arti e le attività culturali australiane riflettono la miscela unica di differenti culture, nuove influenze e antiche tradizioni che caratterizza la nazione. Esse sono il frutto di una terra che ospita sia le più antiche tradizioni culturali che ci sono giunte senza soluzione di continuità, sia una ricca mescolanza di culture portate dagli emigranti. […]

Australia

Le arti e le attività culturali australiane riflettono la miscela unica di differenti culture, nuove influenze e antiche tradizioni che caratterizza la nazione. Esse sono il frutto di una terra che ospita sia le più antiche tradizioni culturali che ci sono giunte senza soluzione di continuità, sia una ricca mescolanza di culture portate dagli emigranti. […]

australia

Le festività australiane sono legate alla cristianità; tra le feste pubbliche segnaliamo Capodanno, 1° gennaio; la Festa del Lavoro, in una data non fissa perchè cambia tra le varie regioni; la Festa Nazionale, 26 gennaio; Anzac Day, 25 aprile. Si celebra poi una festa chiamata Festa del Mondo, in cui ogni anno viene festeggiato un […]

I primi coloni furono inglesi, per cui la cucina australiana ha una tradizione anglosassone. Una specialità famosa sono le “meat pies” piccoli pasticci di carne usati come snack. Ancora più tipica è la “vegemite”, una sorta di scuro pâté di estratto di lievito: gli australiani la spalmano sul pane e ne sono praticamente dipendenti. Si […]

australia

Il Paese è raggiungibile da tutte le parti del mondo. Dall’Italia non esiste il volo diretto, considerata la lunga distanza. Data la vastità del territorio australiano, gli spostamenti aerei interni rappresentano un ottimo mezzo di trasporto, soprattutto per chi non dispone di molto tempo. Le maggiori compagnie aeree locali sono il Qantas e la Ansett […]

Visto d’ingresso (necessario): Il visto turistico “elettronico” (ETA) ha una validità di 90 giorni ed è rilasciato contestualmente all’emissione del biglietto aereo. I cittadini italiani hanno inoltre la possibilità di ottenere un visto per vacanze-lavoro della durata di sei mesi (per informazioni relative al visto “vacanza-lavoro” rivolgersi direttamente all’Ambasciata d’Australia a Roma o al Consolato […]

Situazione sanitaria: L’assistenza sanitaria è di ottimo livello nelle aree urbane. Nelle aree rurali e in quelle più remote, invece, vi è scarsità di personale sanitario e le strutture ospedaliere sono poco affidabili. Vige tra l’Italia e l’Australia un accordo in materia di assistenza sanitaria che consente ai turisti italiani di beneficiare dell’assistenza sanitaria di […]

Australia

Viaggiatori con animali: L’importazione di cani e gatti dall’Italia è consentita a determinate condizioni: devono portare una micro piastrina; devono essere stati vaccinati contro la rabbia nei 12 mesi antecedenti la data di importazione ed essere stati sottoposti al test antirabbico almeno 150 giorni prima della data di arrivo. In assenza di queste condizioni saranno […]

Ambasciata d’Italia a Canberra 12 Grey Street, Deakin – CANBERRA – ACT – 2600 Tel. (+61 2) 6273 3333 Fax. (+61 2) 6273 4223 Soccorso stradale Tel. 131.111

Al di là degli ovvi condizionamenti dovuti al clima, è diffuso in Australia l’abbigliamento casual. Tuttavia in alcuni locali sono obbligatorie per gli uomini la giacca e la cravatta, in particolare la sera. Inoltre si tenga presente che nei locali è diffusa l’aria condizionata. Per chi sceglie un tour si consiglia un abbigliamento pratico e […]

honeymooners

Inno nazionale: Advance Australia Fair Festa nazionale: 26 gennaio Coccodrilli L’Australia tropicale ha la maggior densità di coccodrilli al mondo. Esistono due grandi specie: i coccodrilli d’acqua dolce (soprannominati “sweetie”) che sono più piccoli e tranquilli, e i coccodrilli d’estuario (“saltie”) che si spostano anche sulla costa e sono estremamente pericolosi. Orario negozi in tutte […]

Australia

I produttori e attori cinematografici australiani continuano a spostarsi regolarmente fra l’Australia e l’estero per lavorare. Il film Master and Commander del regista di Sydney Peter Weir – uno spettacolare adattamento dei romanzi di avventure marinare di Patrick O’Brian – è stato uno dei grandi successi internazionali del 2004. Attori come Nicole Kidman, Geoffrey Rush. […]

La fama dell’Australia di paese vivace e individualista trova conferma nella moda australiana – una miscela ricca e variopinta di stili esuberanti. Cominciamo con la sorprendente fusione di culture prodotta dall’estetica di Akira Isogawa. E’ chiaro che questo stilista è dotato di un raro romanticismo intrecciato con un filo delicato alla sua cultura nativa giapponese. […]

australia

Sidney Sydney è una delle icone d’Australia, luminosa e vitale, offre bellezze naturali incomparabili, come la sua baia e le moltissime spiagge come Mainly o Bondy, zone storiche e centri commerciali, teatri, spettacoli culturali di ogni tipo e uno splendido giardino botanico. Per conoscere Sydney si parte dalla famosa Opera House, passeggiando lungo la baia sino […]


Cerca l'agenzia più vicina a te

Altri viaggi che potrebbero interessarti
Articoli che potrebbero piacerti

La Medusa a Scatola Uno degli animali più pericolosi e letali per l’uomo al mondo, tipico di alcune zone australiane, spesso trovata nelle acque del continente australiano, è la medusa scatola, i cui tentacoli possono raggiungere anche i tre metri di lunghezza. Altrimenti detta cubo-medusa , la medusa a scatola popola la costa lungo la […]

Cosa sapere di Canberra? Qui vi diamo alcune informazioni interessanti!

Non perderti le nostre offerte!

Espressione del consenso al trattamento dei dati personali: procedendo con l'invio di questo modulo, si autorizza il trattamento dei dati personali forniti per la finalità, con le modalità e nei limiti indicati nell'informativa sulla privacy, ai sensi e per gli effetti dell'art. 23 del D.lgs. 196/03.

Go Australia S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
P.IVA, CF 02116980422 R.E.A. AN 162472
Capitale Sociale € 30.000
Premio Turismo responsabile Italiano 2011
Continua a seguirci su