Il Parco nazionale Kakadu è uno tra i più noti e belli parchi naturali australiani, situato 253 chilometri a est dalla città di Darwin.

Il nome Kakadu deriva da una lingua degli Aborigeni australiani chiamata Kakadju o Gaagudju, che era parlata nel nord del Parco agli inizi del XX secolo.

Oggi tale idioma non è più parlato regolarmente, ma i discendenti di quel gruppo linguistico vivono ancora nel parco.

A partire dal 1981 il Parco nazionale Kakadu è stato dichiarato Patrimonio dell’umanità dall’UNESCO.

Nel parco, che ha una superficie di poco inferiore a quella del Piemonte, si trovano scarpate rocciose, lussureggianti zone acquatiche, savane erbose e cascate.

Kakadu, che deve la fama internazionale alle sue meraviglie naturali e culturali, possiede inoltre una delle maggiori concentrazioni al mondo di siti di arte rupestre aborigena.

Nel parco vi sono due stagioni, una umida e una secca.

Nella stagione umida, che va da ottobre ad aprile, molti punti interessanti sono praticamente irraggiungibili perché allagati, pertanto la stagione di punta per i turisti è la stagione secca, che va da maggio a settembre.

Al centro del parco si trova la città di Jabiru, unico centro abitato situato in un parco nazionale in Australia, che funge da punto di partenza di molti tour nel vicino Mary River National Park, dove trovano rifugio milioni di uccelli e dove abbonda il barramundi, un pesce d’acqua sia dolce che salata.

Per quanto riguarda la flora esistono diversi tipi di piante tra cui l’eucalipto e altre piante tropicali come le palme, mentre nei fiumi e nelle pozze temporanee si più trovare il fiore di loto.

Ma le attrazioni più famose sono però costituite dalle zone umide del parco, dove si trovano numerose popolazioni di coccodrilli.

Tra gli uccelli invece sono presenti numerosissime specie, tra cui il becco a sella asiatico e l’airone.

Inoltre la terra aborigena di Arnhem Land, che si estende a est di Kakadu, ha una superficie pari a quella del Nord Italia e qui vi risiedono molti aborigeni che continuano a vivere secondo la tradizione.

Per l’accesso ad Arnhem Land occorre però ottenere uno speciale permesso, contattando il Northern Land Council.

Le attrazioni del Parco comprendono in sintesi l’opportunità di esplorare la storia degli indigeni, la geologia, gli animali e le piante che hanno reso Kakadu un luogo unico al mondo.

Per conoscere tutti i nostri tour in Australia cliccate qui!

 

Articoli che potrebbero piacerti

La Medusa a Scatola Uno degli animali più pericolosi e letali per l’uomo al mondo, tipico di alcune zone australiane, spesso trovata nelle acque del continente australiano, è la medusa scatola, i cui tentacoli possono raggiungere anche i tre metri di lunghezza. Altrimenti detta cubo-medusa , la medusa a scatola popola la costa lungo la […]

Cosa sapere di Canberra? Qui vi diamo alcune informazioni interessanti!

Non perderti le nostre offerte!

Espressione del consenso al trattamento dei dati personali: procedendo con l'invio di questo modulo, si autorizza il trattamento dei dati personali forniti per la finalità, con le modalità e nei limiti indicati nell'informativa sulla privacy, ai sensi e per gli effetti dell'art. 23 del D.lgs. 196/03.

Go Australia S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
P.IVA, CF 02116980422 R.E.A. AN 162472
Capitale Sociale € 30.000
Premio Turismo responsabile Italiano 2011
Continua a seguirci su