Storia delle Norfolk Islands

I primi insediamenti sull’Isola di Norfolk risalgono al XIV secolo d.C. ad opera di popolazioni polinesiane.
Il primo europeo a giungere sull’isola fu il capitano James Cook nel 1774, che gli diede il nome di Norfolk in onore della Duchessa di Norfolk scomparsa da poco.
Nel 1778 l’isola diviene una colonia penale britannica, per poi essere abbandonata nel 1814. Dieci anni dopo, nel 1824, sull’isola viene costituita una nuova colonia britannica, nuovamente abbandonata nel 1855.
Nel 1856 l’isola vede il suo terzo insediamento, quello che avviene ad opera degli abitanti di Pitcairn, eredi degli ammutinati del Bounty.
Nel 1901, quando nasce il Commonwealth australiano, Norfolk viene inglobata in esso.
Nel corso della II Guerra Mondiale, l’isola viene utilizzata come base aerea e punto di riferimento tra Australia e Nuova Zelanda.
Nel 1979 l’arcipelago ottiene una notevole autonomia politica e amministrativa divenendo l’unico territorio dipendente dall’Australia ad ottenere l’autogoverno.

Altri viaggi che potrebbero interessarti

Durata: 15 giorni / 12 notti

da € 2.640 - Voli inclusi

Durata: 15 giorni / 12 notti

da € 4.976 - Voli inclusi

Articoli che potrebbero piacerti

I collegamenti tra le diverse isole sono operati mediante voli aerei e navi merci. Sulle isole principali il mezzo migliore per girare sono gli autobus, che a Tutuila sono chiamati aiga, tipici autobus colorati dai quali giunge la musica reggae ad alto volume. In caso di autonoleggio consigliamo di sottoscrivere un’assicurazione.

Il lago Eyre, ma soltanto in quelle rare occasioni in cui è pieno, è considerato il lago più esteso dell’Australia, nonché il lago salato più grande del mondo. Inoltre le sue acque molto spesso assumono un’insolita tonalità di colore rosa, un fenomeno causato dalla elevata presenza di un’alga particolare. Clicca qui per scoprire qualcosa in più!

Non perderti le nostre offerte!

Espressione del consenso al trattamento dei dati personali: procedendo con l'invio di questo modulo, si autorizza il trattamento dei dati personali forniti per la finalità, con le modalità e nei limiti indicati nell'informativa sulla privacy, ai sensi e per gli effetti dell'art. 23 del D.lgs. 196/03.

Go Australia S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
P.IVA, CF 02116980422 R.E.A. AN 162472
Capitale Sociale € 30.000
Premio Turismo responsabile Italiano 2011
Continua a seguirci su