La rete da pesca di Baracuma
Panes Content Table

Baracuma era il primo pescatore aborigeno; era talmente intelligente che riuscì a costruire una rete magica che attirava i pesci come una calamita.

Wadi, un pescatore di una vicina tribù amica, chiese a Baracuma di potergli prestare la rete, perché il suo popolo stava morendo di fame. Il giovane pescatore decise, dopo varie suppliche, di prestare la rete all’amico, pregandolo di riconsegnargliela prima del calar del sole, al contrario il Popolo del Cielo l’avrebbe fatto morire.

Grazie alla rete magica Wadi riuscì a sfamare il suo villaggio che festeggiò la grande pesca con danze e canti. Purtroppo il giovane si ricordò della promessa fatta all’amico solo a notte fonda e quando corse da lui, Baracuma era già morto. Dopo aver cercato invano di supplicare il Popolo del Cielo per riportare in vita l’amico, Wadi si trasformò in un falco e si appollaiò sull’albero più alto del villaggio.

Uno stregone, venuto a conoscenza di tutta la storia, utilizzo i suoi poteri e convinse il Popolo del Cielo a far vivere lo spirito di Baracuma racchiuso in un ratto. Da quel giorno, per volontà del Popolo dei Cieli, i destini dei due amici furono separati per sempre e i due animali non si incontrarono più.

Cerca il tuo viaggio all'interno di tutte
le nostre proposte
Iscriviti al servizio di newsletter per essere
aggiornato sulle novità e sulle offerte
Dichiaro di aver letto l'informativa ed acconsento al trattamento dei miei dati personali


Cerca l'agenzia a te più vicina
per richiedere maggiori informazioni


2013 © Go Australia
Srl Sede: via Canale 22 60125 Ancona P.IVA, Codice Fiscale e n. iscrizione CCIAA 02116980422 R.E.A. AN 162472 - Capitale Sociale € 30.000,00