Economia, politica e trasporti nelle Wallis e Futuna

Economia e politica

Le principali attività economiche a Wallis e Futuna sono l’agricoltura di sussistenza, l’allevamento e la pesca commerciale, ma i proventi maggiori derivano dai sussidi francesi e dai risparmi degli emigrati in Nuova Caledonia.
Nel settore industriale troviamo la produzione di copra e le manifatture.
L’agricoltura produce igname, taro, banane e frutto dell’albero del pane.

Sul territorio dell’arcipelago vige la Costituzione francese del 1958.
Il capo di stato è il Presidente francese che viene rappresentato dall’Alto Amministratore, il capo del governo è il presidente dell’Assemblea Territoriale e il Consiglio dei Territori è composto dai Re dei tre regni tradizionali e da tre membri nominati dall’Alto Amministratore su consiglio dell’Assemblea Territoriale.
Il potere legislativo è affidato all’Assemblea Territoriale unicamerale, i cui membri sono eletti con voto popolare ogni 5 anni.
Wallis e Futuna hanno diritto ad eleggere un Senatore per il Senato francese e un deputato per l’Assemblea Nazionale francese.

 

Trasporti e comunicazioni

I collegamenti tra le diverse isole sono operati da compagnie o pescatori locali
Per visitare l’entroterra non ci sono mezzi pubblici, per questo motivo è necessario noleggiare un’auto, disponibili in entrambe le isole, anche se a Fortuna non esistono agenzie ufficiali. Non esiste il noleggio di bici o scooter.

Altri viaggi che potrebbero interessarti

Durata: 15 giorni / 12 notti

da € 3.960 - Voli inclusi

Durata: 8 giorni / 6 notti

da € 1.778 - Voli inclusi

Durata: 9 giorni / 5 notti

da € 2.650 - Voli inclusi

Articoli che potrebbero piacerti

Le Isole Salomone, insieme ad altre isole melanesiane, furono colonizzate nel II e I millennio a.C. I primi abitanti dell’arcipelago furono dei gruppi di navigatori-mercanti provenienti dalle Isole Figi , che vi introdussero piante ed animali addomesticati. Nella regione i commercianti diffusero un tipo di ceramica di tradizione “lapita” forse originaria delle Isole Molucche. Le […]

Il clima dell’isola di Niue è di tipo tropicale. Da dicembre a marzo (stagione dei cicloni) la temperatura media è di 27°C, mentre nel restante periodo la temperatura media scende a 24°C. le precipitazioni si concentrano, per lo più, nel periodo tra novembre ed aprile.

Non perderti le nostre offerte!

Espressione del consenso al trattamento dei dati personali: procedendo con l'invio di questo modulo, si autorizza il trattamento dei dati personali forniti per la finalità, con le modalità e nei limiti indicati nell'informativa sulla privacy, ai sensi e per gli effetti dell'art. 23 del D.lgs. 196/03.

Go Australia S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
P.IVA, CF 02116980422 R.E.A. AN 162472
Capitale Sociale € 30.000
Premio Turismo responsabile Italiano 2011
Continua a seguirci su